A Discovery of Witches, il finale della seconda stagione

Furia di sangue, ritorno al presente, morte improvvisa e amore inarrestabile. Il finale della seconda stagione di A Discovery of Witches ci anticipa l'oscurità che dovremo aspettarci dalla terza stagione.

Sky One Teresa Palmer in A Discovery of Witches

Dopo aver atteso due anni e mezzo per le nuove avventure della strega Diana Bishop e il vampiro Matthew Clairmont, finalmente nel 2021 è andata in onda la seconda stagione della fortunata serie fantasy A Discovery of Witches. I nuovi episodi hanno confermato il successo della serie e l'entusiasmo da parte dei fan che già non vedono l'ora arrivi la terza stagione. 

Con la messa in onda dell'ultimo episodio, tante domande hanno trovato la propria risposta. Allo stesso tempo, però, nuovi misteri e nuovi pericoli hanno preso forma in un finale pieno di tensione.

Ed è proprio il finale della stagione a mettere in scena quello che probabilmente sarà il tono, oltre che la posta in gioco, della serie nei prossimi episodi. Riusciranno Diana e Matthew a impedire che le creature magiche si estinguano per sempre? Ma, soprattutto, riusciranno a impedire una guerra che potrebbe mettere in ginocchio anche l'umanità?

Per ingannare l'attesa, si possono sempre recuperare i romanzi di Deborah Harkness da cui è tratta la serie.

Cosa è successo nella seconda stagione

Sky OneLa seconda stagione di A Discovery of Witches
I protagonisti nella seconda stagione di A Discovery of Witches

A rendere speciale questa seconda stagione di A Discovery of Witches è senza dubbio il viaggio nel tempo dei due innamorati protagonisti. La storia di Diana (Teresa Palmer) e Matthew (Matthew Goode), infatti, è ambientata nella Londra elisabettiana, dove i due sono andati alla ricerca della pagina perduta del Libro Ashmole 782. Gli ostacoli alla loro avventura, però, si sono rivelati più difficili di quanto pensassero. Non solo a causa dell'ambiguità dei vecchi amici di Matthew, come quella di Kit Marlowe (Tom Hughes), geloso della presenza di Diana ma specialmente a causa della scoperta della furia di sangue. Il virus, che porta i vampiri ad avere un'incontrollabile rabbia e desiderio di sangue, mette a rischio l'esistenza della specie. Ben presto Matthew rivela di essere uno dei vampiri che ha ereditato la terribile malattia ed è per questo che non si è mai concesso del tutto all'amore per Diana. Quando la strega lo scopre, però, resta ferma sui suoi sentimenti: nulla cambierà ciò che entrambi provano per l'altro. Combatteranno ancora una volta insieme.

Contemporaneamente, mentre Diana riesce a controllare la furia di sangue di Matthew nel passato, nel presente c'è un misterioso vampiro – affetto dalla stessa malattia – che sta creando scompiglio nel mondo umano. Questa linea narrativa si intreccia con quella di Marcus (Edward Bluemel), "figlio" di Matthew, che nel tentativo di gestire le minacce del mondo magico, si innamorerà di un'umana, Phoebe (Adelle Leonce). Il giovane vampiro si prende cura anche della strega Sophie, ormai pronta a partorire una bambina metà strega, metà demone. Ma quando questo finalmente accade, ecco che Knox arriva per minacciare l'esistenza della neonata. 

Fortunatamente, Marcus riesce a proteggere i suoi amici e a raggiungere la dimora di Sept-Tours, dove una volta tutti insieme (alleati di Diana e alleati di Matthew) dovranno capire come difendersi dal pericolo della Congregazione.

Il finale di A Discovery of Witches 2

Sky OneLa seconda stagione di A Discovery of Witches
Marcus e Phoebe in A Discovery of Witches 2

Nell'ultimo episodio della seconda stagione, Diana riesce finalmente a dominare perfettamente i suoi poteri e, in particolare, la sua capacità di legare tutti i dieci nodi della magia in quanto strega Tessitrice. Una volta pronta, potrà riportare se stessa e Matthew di nuovo nel presente. Ma ecco che Goody (Sheila Hancock), la strega mentore di Diana, percepisce la presenza di un'altra strega tessitrice a Londra. Qualcuno che come Diana ha viaggiato nel tempo. E la sorpresa è più grande del pericolo, questa volta: la strega tessitrice si rivela in realtà essere il padre di Diana, Stephen (David Newman). Dopo essersi ricongiunto con la figlia, l'uomo spiega di essere in viaggio sia per studiare l'epoca sia per cercare l'Ashmole 782. 

A quel punto, Diana gli rivela di avere il libro, ma quest'ultimo ha un'influenza negativa su chiunque provi a leggerlo. Le pagine mancanti, probabilmente, sono la risposta al loro dilemma. Finalmente, Diana passa un po' di tempo con il padre che le è stato strappato via quand'era bambina, anche se doversi dire di nuovo addio fa ancora più male. 

L'unico legame a tenere ancorati Matthew e Diana nella Londra di fine Cinquecento è Jack (Joshua Pickering), il ladruncolo che i due hanno accolto in casa. L'idea di separarsi dal ragazzino, per la strega e il vampiro, è straziante. Ma non possono fare altrimenti. Per Diana, Jack è un figlio esattamente come il il bambino che adesso porta in grembo. Se proteggere il futuro bambino nel presente sarà difficile, perlomeno deve assicurarsi che Jack lo sia nel passato. A quel punto, la strega fa una visita segreta a Padre Hubbard (Paul Rhys), il vampiro che controlla la città, per chiedergli di prendere Jack sotto la sua ala. Hubbard accetta a condizione che Diana gli faccia bere anche solo una goccia del suo sangue. In questo modo, all'oscuro di Matthew, Diana concede ad un pericoloso vampiro di scoprire tutti i suoi segreti. 

Nel frattempo a Sept-Tours, Marcus, Phoebe, le zie di Diana e Ysabeau cercano di trovare una soluzione alla situazione sempre più urgente sulla bambina di Sophie e Nathaniel. L'arrivo di Knox scombussola di nuovo ogni loro piano: lo stregone usa la magia nera per attirare zia Emily nel bosco e ottenere la pagina del libro in possesso delle streghe. Marcus, Sarah e Ysabeau accorrono in suo aiuto, ma Emily crolla tra le braccia della sua amata Sarah, perdendo la vita.  

La terza stagione di A Discovery of Witches

Subito dopo il gran finale della seconda stagione, è stato rilasciato un breve assaggio della terza in arrivo nel 2022. Delle semplici parole di Diana lasciano presagire che la guerra tra creature magiche è sempre più vicina: "Non abbiamo bisogno di una lotta. Abbiamo bisogno di una rivoluzione". Le immagini sono troppo brevi per fare grandi supposizioni, ma è in indubbio che i prossimi attesi episodi della serie porteranno finalmente all'estinzione o alla rinascita delle creature magiche.

Leggi anche

      Cerca