Veleno: la nuova docuserie di Amazon indaga un controverso caso di cronaca italiana

La vicenda dei "diavoli della bassa modenese" è uno dei casi più controversi della cronaca italiana recente. Veleno di Amazon Prime Video ricostruisce la storia in una docuserie true crime da 5 episodi, disponibili in streaming da maggio 2021.

Amazon Prime Video Il poster di Veleno

Dopo essere tornata alla ribalta in un'inchiesta realizzata da Pablo Trincia e Alessia Rafanelli e pubblicata da La Repubblica, la drammatica vicenda dei "diavoli della bassa modenese" diventa una docuserie true crime per Amazon Prime Video. La nuova produzione si intitola Veleno e ricostruisce uno dei casi più controversi della cronaca italiana recente, che ha visto decine di persone indagate, arrestate e sottoposte a un lungo iter giudiziario per una serie di presunti abusi e omicidi a sfondo satanico che avrebbero riguardato numerosi bambini.

Scritta e diretta da Hugo Berkeley, la docuserie è ispirata al libro Veleno. Una storia vera di Pablo Trincia, è prodotta da Fremantle Italy (con Ettore Paternò nel ruolo di executive producer) ed è distribuita a livello internazionale da Fremantle. Veleno è composta da 5 episodi e sarà disponibile in esclusiva su Amazon Prime Video da maggio 2021.

Di cosa parla Veleno

Tra il 1997 e il 1998, oltre 20 persone sono state accusate di fare parte di una setta, "i diavoli della bassa modenese", che avrebbe perpetrato terribili abusi e violenze ai danni di bambini e sarebbe stata responsabile anche di numerosi omicidi rituali.

Veleno ripercorre gli eventi che hanno sconvolto i paesi di Mirandola, Finale Emilia e Massa Finalese e hanno dato il via a una vasta indagine di polizia, che ha causato l'allontanamento di 16 bambini dalle loro famiglie e una lunga e drammatica coda processuale.

Il caso è esploso in seguito alla denuncia di una piccola vittima, ma nel corso degli anni sono emerse informazioni e dettagli inquietanti che hanno gettato pesanti dubbi sull'intera vicenda e hanno portato alla revisione di diverse sentenze.

Amazon Prime VideoVeleno: poster
La docuserie Veleno di Amazon Prime Video indaga un controverso caso di cronaca italiana

Il caso dei "diavoli della bassa modenese"

Il cosidetto caso dei "diavoli della bassa modenese" è esploso nel 1997, quando un bambino ha parlato alla madre affidataria e alla psicologa dei servizi sociali di alcuni presunti abusi subiti dal padre e dal fratello nella famiglia di origine. In una serie di colloqui successivi condotti con la tecnica dl "disvelamento progressivo", il ragazzino ha aggiunto ulteriori e raccappriccianti dettagli al suo racconto e ha coinvolto altri adulti e bambini nella vicenda.

Dalle parole delle piccole vittime è emersa l'esistenza di una (presunta) rete di satanisti pedofili, che avrebbe non solo abusato di bambini dell'età di pochi mesi fino a 12 anni, ma avrebbe anche compiuto orge e omicidi rituali. L'indagine della polizia si è allargata a macchia d'olio e ha portato all'arresto di numerose persone, compreso un sacerdote, don Giorgio Govoni, accusato di essere il capo della setta. Allo stesso tempo, le presunte vittime sono state allontanate dalle famiglie.

Veleno. Una storia vera di Pablo trincia è il libro al quale si ispira la (quasi) omonima docuserie Amazon EINAUDI. STILE LIBERO EXTRA Veleno. Una storia vera
Veleno. Una storia vera di Pablo trincia è il libro al quale si ispira la (quasi) omonima docuserie Amazon
EINAUDI. STILE LIBERO EXTRA

Veleno. Una storia vera

17,57 €

Nonostante la mancanza di prove e il fatto che gli unici testimoni fossero dei bambini (anche molto piccoli), la macchina giudiziaria è andata avanti e ha portato a 4 processi nell'arco di 17 anni. Alla fine, la pista satanista è stata completamente smontata, 8 imputati sono stati assolti e per 7 sono state formulate pene più lievi per "abusi domestici". Tuttavia, le nuove sentenze non sono state seguite dal ricongiungimento tra i bambini e le famiglie d'origine.

L'indagine della polizia e il lavoro degli psicologi e degli assistenti sociali coinvolti nel caso è finito sotto inchiesta e ancora oggi l'intera vicenda rimane al centro di una dolorosa e drammatica controversia, che presenta inquietanti collegamenti con la tristemente famosa storia dei "bambini di Bibbiano", balzata all'onore delle cronache nel 2019.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca