Shang-Chi ci presenterà il vero Mandarino del MCU? Cosa sappiamo finora

Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli ha debuttato con un teaser trailer spettacolare che ha introdotto un nuovo Mandarino: sarà quello vero?

Marvel Studios Il Mandarino e suo figlio Shang-Chi

Come un fulmine a ciel sereno il 20 aprile 2021 Marvel Studios ha diffuso il teaser trailer del film Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli. Le prime immagini di questo nuovo progetto hanno presentato ai fan un mondo nuovo e alcuni personaggi provenienti dai fumetti, che di fatto sono decisamente meno conosciuti. Tra questi c'è anche (e soprattutto) il Mandarino, ossia un misterioso uomo dell'antica Cina che però in quale modo è stato protagonista in Iron Man 3.

C'è da chiedersi se dopo l'esperimento di Iron Man 3 questa volta i fan si ritroveranno davanti il vero Mandarino. La risposta sembra stare nel mezzo.

Marvel StudiosIl Mandarino con i capelli lunghi
Il vero Mandarino del MCU

In Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli il Mandarino è il padre del protagonista Shang-Chi che, secondo quanto si intuisce dal trailer, ha addestrato suo figlio con lo scopo di averlo come braccio destro una volta diventato adulto.

Come si può notare dall'immagine qui sopra, il Mandarino ha alle spalle il logo dell'organizzazione dei Dieci Anelli. Questo ha un disegno uguale a quello visto nei film precedenti con l'unica differenza che risiede nelle scritte all'interno dei cerchi. Ciò che salta più all'occhio è che i Dieci Anelli sono indossati come bracciali e non come anelli sulle dita. Questa si può segnare come una sostanziale differenza con il Mandarino nei fumetti.

Marvel StudiosGli Anelli si illuminano di blu
Gli Anelli sul braccio del Mandarino

Un'altra novità presentata dal film rispetto ai fumetti è il fatto che il Mandarino ha un nome conosciuto, ossia Wenwu.

Il fatto di aver dato una identità al Mandarino è stato oggetto di una domanda posta da Entertainment Weekly al produttore Jonathan Schwartz, che ha risposto così:

Penso che quando i fan pensano al Mandarino si aspettano un qualcosa di molto specifico, ma potrebbe non essere quello che alla fine avranno. Speriamo di offrirgli una visione del personaggio più complessa e stratificata di quanto il solo nome del Mandarino possa far pensare.

Inoltre Schwartz, in accordo con il presidente Marvel Studios Kevin Feige, ha detto che Wenwu ha vissuto molte vite nel corso della sua esistenza e che "il Mandarino" in quanto nome è stato uno di quelli che lui ha usato. Il riferimento alle "molte vite" è da attribuirsi al fatto che gli Anelli che Wenwu possiede gli consentono di vivere molto a lungo.

Quasi certamente il pubblico non si ritroverà davanti un altro falso Mandarino come in Iron Man 3. Ma un villain esperto e con una personalità molto forte che sarà certamente in grado di mettere in difficoltà Shang-Chi e non solo. La scelta di cambiare alcuni fondamentali del personaggio dei fumetti è spesso utilizzata da Marvel Studios al fine di proporre al pubblico un qualcosa di nuovo e sorprendente. 

Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli sarà nei cinema statunitensi a partire dal 3 settembre 2021, mentre è ancora sconosciuta la data di uscita nei cinema italiani.

Leggi anche

      Cerca