Invincible: il creatore della serie ha idee per oltre cinque stagioni

Il fumettista Robert Kirkman ha rivelato che potrebbero esserci molte altre stagioni della serie animata Invincible.

Amazon Studios Un'immagine di Invincible

La prima stagione di Invincible targata Amazon Prime Video si è conclusa lo scorso 30 aprile, nonostante sia stata da poco rinnovata per una seconda e una terza serie di episodi. Robert Kirkman, produttore dello show animato nonché autore del fumetto omonimo, sembra non volersi fermare qui. 

Come riportato in anteprima da ScreenRant, Kirkman ha reso noto di aver programmato assieme al suo team di autori fino a sette stagioni per le avventure di Mark Grayson. L'autore ha infatti rivelato che il gruppo di sceneggiatori è già al lavoro sulla continuazione della storia originale.

Abbiamo una tabella di marcia provvisoria su come gestire la storia, incluso inizio ed epilogo delle varie stagioni. Il tutto potrà variare a seconda di quanto e come desideriamo lavorare, diciamo che l'idea base è quella di realizzare tra le cinque e le sette stagioni.

Kirkman ha in ogni caso sottolineato che non si tratta di qualcosa di certo (l'ultima parola spetta infatti ad Amazon), né di pianificabile con così largo anticipo, sebbene a detta del fumettista statunitense c'è il potenziale per un centinaio di stagioni dello show, se solo lo desiderassero (il numero è volutamente esagerato, solo per fare capire che di materiale ce n'è).

Del resto, sono anni che l'autore lavora sulla proprietà intellettuale: il primo numero di Invincible risale infatti al 2003 (nonostante il personaggio di Greyson abbia fatto il suo debutto un anno prima, tra le pagine di Savage Dragon).

Ma non solo: nel 2017, Point Gray Pictures e Skybound Entertainment avevano annunciato di voler produrre un film con attori in carne e ossa basato sui fumetti, con Kirkman nelle vesti di produttore. Seth Rogen ed Evan Goldberg erano inoltre stati scelti per scrivere e dirigere la pellicola, distribuita da Universal Pictures.

A inizio aprile di quest'anno, nel corso di un'intervista con CinemaBlend, Kirkman aveva dichiarato che tra il film e la serie televisiva ci saranno enormi differenze, visto che esistono molteplici modi per adattare Invincible sul grande e sul piccolo schermo.

Il tipo di storia che Kirkman ha intenzione di raccontare nello show animato sarà quindi quasi del tutto diversa da ciò che mostrerà la versione cinematografica, al momento priva di una data di uscita nelle sale.

L'unica cosa in comune tra i due progetti è che alcuni degli attori che hanno doppiato la serie potrebbero tornare nel film live action, sebbene sembra pressoché certo che Steven Yeun - voce del protagonista Mark Grayson nella serie animata di Amazon Studios - non tornerà nella pellicola dedicata al personaggio dei fumetti targati Image Comics.

Insomma, l'idea di Kirkman è quella di trasformare Invincible in un franchise di successo. Resta ora solo da vedere se la risposta del pubblico sarà tale da renderlo un vero e proprio universo transmediale, sulla falsariga di quelli Marvel e DC (e con le dovute differenze del caso).

La prima stagione di Invincible su Amazon Prime Video vede tra i doppiatori della versione originale anche Sandra Oh, Seth Rogen, Gillian Jacobs, Andrew Rannells, Zazie Beetz, Mark Hamill e Jason Mantzoukas.

Leggi anche

      Cerca