The Seven Deadly Sins: l'ordine in cui guardare l'anime

The Seven Deadly Sins è uno degli anime più visti presenti su Netflix, vediamo qual è l'ordine migliore per guardare tutta la serie.

Studio Deen/Kodansha Seven Deadly Sins personaggi

Uno degli anime più amati degli ultimi anni è The Seven Deadly Sins, opera nata dal manga di Nakaba Suzuki nel lontano 2012 e conclusasi proprio lo scorso anno con all’attivo 41 volumi. Parte del successo della serie animata è dovuto anche alla diffusione tramite Netflix della prima stagione, che in un periodo in cui l’animazione giapponese era poco presente sulla piattaforma di streaming, è riuscita a catalizzare l’attenzione dei fan degli anime. Da lì in poi Netflix si è aperta sempre più alle serie animate tanto da produrne diverse di proprio pugno.

The Seven Deadly Sins è fondamentalmente uno shonen di quelli classici, ambientato in un mondo fantasy dove un gruppo di cavalieri, chiamati appunto i Sette Peccati Capitali, viene bandito dal regno di Lionesse dopo un apparente colpo di stato. Il gruppo si chiama in questo modo perché ognuno dei sette membri è legato a una storia che li ha macchiati per sempre nel loro passato legato a uno dei sette peccati. 10 anni dopo l’esilio Elizabeth, una delle principesse del regno di Lionesse, fugge dal castello dopo un colpo di stato portato dall’ordine dei Cavalieri Sacri. Il suo scopo è quello di andare a cercare proprio i Sette Peccati Capitali in modo che la aiutino a salvare il regno e suo padre catturato dai Cavalieri Sacri. Elizabeth per caso incontra in una taverna un ragazzo all’apparenza giovane, che in seguito scoprirà essere proprio Meliodas, il capo dei sette, che deciderà di aiutare la giovane.

L’anime è andato avanti per molte stagioni, infatti sono ben quattro le serie animate classiche, ma di The Seven Deadly Sins esistono anche degli OAV e dei film che sono molto importanti anche per la storia principale della serie. Eccoli analizzati nel dettaglio.

Indice

Serie Animate

A-1 Pictures/KodanshaSeven Deadly Sins personaggi principali

Esistono in totale quattro Stagioni dedicate a The Seven Deadly Sins. Le prime due sono curate da A-1 Pictures mentre le ultime due dallo studio d’animazione Studio Deen. Molti fan hanno lamentato un drastico calo della qualità nelle animazioni nelle ultime due stagioni, dato che la qualità della serie non è al livello di quella vista con A-1 Pictures.

  • La prima stagione, intitolata semplicemente The Seven Deadly Sins è iniziata nella stagione autunnale del 2014 per una durata totale di 24 episodi. La prima stagione copre la battaglia contro l’ordine dei Cavalieri Sacri.

  • La seconda stagione è invece giunta a inizio 2018 con il titolo The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments, anch’essa di 24 episodi. In questa parte arriva la sfida contro i demoni, soprattutto contro i 10 Comandamenti, i guerrieri più forti della razza demoniaca.

  • Nell’autunno 2019 inizia la terza stagione, anch’essa di 24 episodi, chiamata The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods, che prosegue la guerra contro i Dieci Comandamenti e fa luce su alcuni misteri del passato.

  • Infine a gennaio 2021 è iniziata la quarta e ultima stagione dell’animeche dovrebbe coprire l’ultimo arco narrativo del manga. Questa serie è chiamata The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement, e sarà anch’essa composta da 24 episodi che si concluderanno a fine giugno 2021. Tutti i diritti di trasmissione per le serie animate sono stati comprati da Netflix, che porterà anche la quarta stagione non appena sarà conclusa in Giappone.

Film della saga

A-1 Pictures/kodanshaThe Seven Deadly Sins Prisoner of the Sky

Esistono due film d’animazione legati a The Seven Deadly Sins.

Il primo è chiamato The Seven Deadly Sins The Movie: Prisoner of the Sky, uscito nell’estate 2018 in Giappone e poi arrivato in tutto il mondo su Netflix. La storia di questo film è originale, dunque non legata alle vicende del manga, ed è stata realizzata in collaborazione con l’autore della serie Nakaba Suzuki. Il film, anche se non rientra nella canonicità della storia, è da collocarsi a grandi linee dopo la fine della seconda stagione.

L’altra pellicola animata è invece intitolata The Seven Deadly Sins: Cursed by Light e uscirà in Giappone il 2 luglio 2021. Questo film da quanto si è intuito rappresenta un nuovo pezzo da aggiungere al finale della storia con parti mai viste nel manga. Cursed by Light dovrebbe rappresentare la conclusione definitiva alle avventure dei Sette Peccati Capitali, secondo quanto riportato dalle informazioni sul film e non resta che attendere la sua uscita subito dopo la fine della quarta stagione per averne conferma.

OAV e altre serie

A-1 Pictures/KodanshaMeliodas Zeldris seconda stagione

Esistono anche alcuni OAV che approfondiscono le vicende dei vari personaggi della serie. Il più importante è sicuramente The Seven Deadly Sins: Signs of Holy War, composto da 4 episodi che fanno da interludio tra la prima e la seconda stagione approfondendo diversi aspetti importanti della storia e dei personaggi. In Giappone al manga sono stati poi allegati degli episodi speciali. Nel volume 15 è stato inserito un episodio chiamato Ban il Bandito dedicato ad approfondire il personaggio di Ban, mentre nel volume 16 è stata la volta di un episodio speciale chiamato Heroes Fun Time, composto da tante piccole storie umoristiche. Nel volume 34 è uscito un nuovo OAV che adatta alcuni capitoli extra del manga solitamente di stampo umoristico chiamato Heroes Frolic.

Di The Seven Deadly Sins esiste anche un sequel chiamato Four Knights of the Apocalypse, ambientato anni dopo il finale e con protagonisti i figli dei vecchi personaggi principali. La serie, sempre curata da Nakaba Suzuki è iniziata a gennaio 2021, e dato il successo di The Seven Deadly Sins non è impossibile l’arrivo di un futuro adattamento animato quando ci sarà abbastanza materiale disponibile.

L’ordine in cui guardare The Seven Deadly Sins

Studio Deen/KodanshaPoster Seven Deadly Sins season 4

L’ordine con cui guardare l’anime di The Seven Deadly Sins è piuttosto semplice, basta infatti seguire l’uscita cronologica delle diverse stagioni. Tuttavia ecco consigliato l’ordine migliore inserendo anche tutte le storie extra tra film e OAV.

L’ordine cronologico legato alla storia

  • The Seven Deadly Sins (Prima stagione dell’anime)
  • The Seven Deadly Sins: Signs of Holy War (OAV)
  • The Seven Deadly Sins: Ban il bandito (OAV)
  • The Seven Deadly Sins: Heroes Fun Time (OAV)
  • The Seven Deadly Sins: Revival of the Commandments (Seconda stagione dell’anime)
  • The Seven Deadly Sins The Movie: Prisoner of the Sky (Primo film)
  • The Seven Deadly Sins: Heroes Frolic (OAV)
  • The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods (Terza stagione dell’anime)
  • The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement (Quarta stagione dell’anime)
  • The Seven Deadly Sins: Cursed by Light (Secondo film)

Questo è dunque il miglior ordine di visione per l’opera di Nakaba Suzuki. Tolto Signs of Holy War, tutti gli altri OAV e il primo film, Prisoner of the Sky, non sono fondamentali per la comprensione della storia della serie, dato che gli OAV sono principalmente delle storie secondarie di stampo umoristico, mentre il film è una storia extra non presente nel manga. Buona visione!

Leggi anche

      Cerca