La notte del giudizio per sempre: nuove regole e un nuovo incubo nell'ultimo (forse) capitolo della saga

E se lo Sfogo non durasse una sola notte, ma diventasse eterno? La notte del giudizio per sempre, il nuovo film del franchise di James DeMonaco, cambia le regole e precipita i protagonisti e gli spettatori in un incubo che potrebbe non avere fine.

L'attesa è (quasi) finita. Dopo essere rimasto fermo ai box per un anno a causa della pandemia, La notte del giudizio per sempre arriverà al cinema l'8 luglio 2021. Il lungometraggio (di cui trovate il trailer in copertina) è il quinto della fortunata saga distopica creata nel 2013 da James DeMonaco e fino a oggi è stato indicato come il (probabile) capitolo conclusivo. Ma nel corso di un'intervista con il regista, Everardo Gout, Collider ha raccolto la dichiarazione di un rappresentante di Universal Pictures, secondo cui La notte del giudizio per sempre "non è necessariamente l'ultimo film del franchise".

Comunque andrà, la pellicola cambia in modo radicale le regole della storia e precipita i protagonisti (e gli spettatori) in un nuovo, terrificante incubo.

Di cosa parla La notte del giudizio per sempre

La notte del giudizio per sempre si colloca cronologicamente dopo La notte del giudizio - Election Year e segue la vicenda di un coppia alle prese con un nuovo movimento clandestino che ha intenzione di rendere eterno lo sfogo.

Mentre cercano di fuggire a un cartello della droga, Adela (Ana de la Reguera) e Juan (Tenoch Huerta) arrivano in un grande ranch in Texas, di proprietà del ricco Caleb Tucker (Will Patton). Juan inizia a lavorare per l'uomo e ottiene la sua stima, provocando la rabbia e la gelosia del figlio, Dylan (Josh Lucas). Ma le tensioni familiari si rivelano ben presto l'ultimo dei problemi.

Un giorno, un gruppo di persone mascherate si presenta al ranch e inizia ad aggredire e uccidere tutti coloro che incontra sul proprio cammino. I misteriosi assassini proclamano che "il crimine non c'è più, tutto è lecito" e che è il tempo del "vero sfogo, lo sfogo eterno".

Universal PicturesLa notte del giudizio per sempre: i misteriosi assassini mascherati
Un nuovo movimento clandestino vuole rendere lo Sfogo eterno

Ancora una volta, Adela e Juan si trovano a lottare per sopravvivere e con loro i Tucker, che comprendono anche la moglie di Dylan, Emma (Cassidy Freeman), e sua sorella. Le due famiglie riusciranno a non essere uccise e a trovare un luogo dove mettersi in salvo?

La violenza dilaga rapidamente e il paese precipita nel caos, ponendo un grande interrogativo sulla sopravvivenza degli stessi Stati Uniti.

Retroscena e curiosità su La notte del giudizio per sempre

La notte del giudizio per sempre si basa su una sceneggiatura del creatore del franchise, James DeMonaco, ed è diretto da Everardo Gout, che ha in curriculum la regia di vari episodi di serie TV, tra cui Snowpiercer, The Terror, Luke Cage e Banshee, e del thriller Dias de Gracia.

La breve sinossi del film anticipa una storia per molti versi diversa dal passato, ma il regista ha dichiarato a Collider che la pellicola "onorerà i codici" della saga. D'altra parte, Gout ha affermato che La notte del giudizio per sempre porterà nuovi elementi al franchise e alle sue atmosfere:

Sarà il più viscerale e autentico possibile, che per me erano i due aspetti più importanti. Volevo che i personaggi fossero credibili, che la recitazione fosse solida e che gli spettatori entrassero in connessione con i protagonisti e si identificassero con loro, fino provare dei sentimenti per loro e ad avere paura per le avventure e le prove che affrontano.

Universal PicturesLa notte del giudizio per sempre: Adela
La notte del giudizio per sempre rispetterà i codici della saga

Il regista ha osservato che lo Sfogo "è come un virus":

Il vero nemico è la violenza e il modo in cui si difonde e diventa insaziabile.

Poi ha spiegato che le spaventose maschere indossate dai killer hanno un rapporto "endemico" con il luogo dove si svolge il film e con la storia che racconta. Una storia che, ancora una volta, ha una profonda, inestricabile connessione con la realtà e la società contemporanea:

È un racconto straordinario di americani e latinoamericani che si uniscono per sconfiggere la disperazione e il male.

Le premesse sembrano esserci. Ma per sapere se La notte del giudizio per sempre saprà conquistare i fan come i precedenti capitoli, non si può fare altro che aspettare che esca al cinema. 

  • La notte del giudizio per sempre esce l'8 luglio 2021 al cinema.

  • La notte del giudizio per sempre avrà una distribuzione tradizionale e si potrà vedere al cinema dall'8 luglio 2021.

  • No, non è detto che La notte del giudizio per sempre sarà l'ultimo film della saga. Nel corso di un'intervista con il regista, Collider ha raccolto la dichiarazione di un rappresentante di Universal Pictures, secondo cui il lungometraggio non conclude "necessariamente" il franchise.

Leggi anche

      Cerca