Generazione 56K: cosa sapere della serie italiana Netflix con The Jackal

Generazione 56K è la nuova serie Netflix, che ci riporta nei nostalgici anni Novanta quando la tecnologia era meno presente di oggi. Con The Jackal, vivremo una storia di amore e amicizia: queste ultime sono le costanti in un mondo fatto di cambiamenti.

Arriva Generazione 56K, la nuova serie italiana Netflix che racconta i meravigliosi anni Novanta.

Realizzata in collaborazione con The Jackal, la comedy è prodotta da Cattleya. La prima stagione della serie è composta da otto episodi e sarà disponibile in streaming, sulla nota piattaforma di streaming online, dall’1 luglio 2021.

Di cosa parla Generazione 56K

Al centro della trama dell’attesa comedy, ambientata tra Napoli e Procida, ci sono Daniel (Angelo Spagnoletti) e Matilda (Cristina Cappelli), due ragazzi che si innamorano e che si conoscono da moltissimi anni.

Insieme a Luca (Gianluca Fru) e Sandro (Fabio Balsamo), loro amici da una vita – e come tanti altri – sono il simbolo di quella che potrebbe essere definita la cosiddetta “generazione 56K”; quella che ha vissuto un'era segnata dall’arrivo dirompente della tecnologia, tra Internet e i primi indimenticabili modem.

NetflixGianluca Fru e Fabio Balsamo in Generazione 56K
Gianluca Fru e Fabio Balsamo ascoltano il suono del modem 56K

Daniel, Matilda, Luca e Sandro sono testimoni di adolescenze diverse da quelle di oggi, di cui ormai sono parte integrante smartphone e laptop.

I ragazzi degli anni Novanta sono stati travolti da una vera rivoluzione, mentre ancora si viveva tra walkman, videocassette e floppy disk.

NetflixIl cast di Generazione 56K
I protagonisti parlano con nostalgia del modem 56K

Dall’indelebile suono del modem 56K in poi, ci siamo adattati a un mondo super-tecnologico sia nella vita privata che nel lavoro.

La storia tra Matilda e Daniel costringerà tutti ad affrontare il proprio passato, che sembrava dimenticato.

NetflixAngelo Spagnoletti e Cristina Cappelli in Generazione 56K
Daniel e Matilda si innamorano

Un viaggio dagli anni Novanta (la storia parte nel 1998, con l'arrivo di internet a Procida) ai giorni nostri, tra i flashback dell’infanzia e dell’adolescenza dei protagonisti e la vita di oggi.

Costanti in un mondo di cambiamenti? Amore e amicizia.

The Jackal e il resto del cast della comedy

Oltre a Gianluca Fru (Luca), a Fabio Balsamo (Sandro), a Angelo Spagnoletti (Daniel) e a Cristina Cappelli (Matilda), Generazione 56K vede nel cast:

  • Alfredo Cerrone, interprete di Daniel da ragazzino;
  • Azzurra Iacone, nei panni di Matilda da ragazzina;
  • Gennaro Filippone, nei panni di Luca da bambino;
  • Egidio Mercurio, nel ruolo di Sandro da bambino;
  • Biagio Forestieri, interprete di Bruno;
  • Claudia Tranchese, nei panni di Ines;
  • Federica Pirone, nel ruolo di Cristina;
  • Elena Starace, interprete di Raffaella;
  • Sebastiano Kiniger, nei panni di Enea;
  • Massimiliano Rossi, nel ruolo di Aurelio;
  • Liliana Bottone, interprete di Rosa;
  • Claudia Napolitano, nei panni di Noemi.

Nata da un’idea di Francesco Ebbasta e scritta insieme con Laura Grimaldi, Costanza Durante e Davide Orsini, la comedy è diretta da Francesco Ebbasta e Alessio Maria Federici. In apertura dell'articolo c'è il trailer ufficiale, sulle note degli 883 e della loro "Come mai".

  • Generazione 56K sarà disponibile in streaming, su Netflix, dall’1 luglio 2021.

  • La prima stagione di Generazione 56K è composta da otto episodi. 

Leggi anche

      Cerca