La casa inquietante: la trama e il finale dell'horror per ragazzi di Netflix

Una vecchia dimora stregata. Un fantasma senza pace. Un gruppetto di ragazzini curiosi. Il teen horror La casa inquietante di Daniel Prochaska è un'avventura perfetta per una serata da brivido... in famiglia!

Netflix I protagonisti de La casa inquietante

Il brivido e il mistero si fanno in formato teen nel nuovo horror di Netflix, La casa inquietante. Il film del regista austriaco Daniel Prochaska è un thriller a tinte soprannaturali per i più giovani e sfrutta uno degli elementi più caratteristici e caratterizzanti del genere per raccontare una storia di fantasmi e di amicizia.

La casa inquietante non è quello che si dice un film memorabile, ma è un'avventura per ragazzi dal gusto vagamente amarcord, perfetta per una serata in famiglia. 

La trama de La casa inquietante

Dopo la morte del papà, Hendrik e il suo fratellino Eddi si trasferiscono con la mamma Sabine dalla città a Bad Eisenkappel, un piccolo paese al confine tra Austria e Slovenia. I tre vanno ad abitare in una vecchia casa che a quanto pare è stata lasciata in fretta e furia dai precedenti proprietari. La nuova sistemazione è polverosa e avrebbe bisogno di un bel po' di lavori, ma Hendrik, Eddi e la mamma non sembrano preoccupati. Anche se probabilmente dovrebbero...

Il primo segnale inquietante è il sale sparso davanti alla porta della soffitta. A detta dell'agente immobiliare, il viscido signor Gerold Röckl, si tratta di un rimedio per le lumache che infestano la zona. Ma quando Eddi ne gratta via un po' con le dita, accade qualcosa. La porta si apre, una voce chiama il bambino per nome e il ragazzino parla con qualcuno o qualcosa. Quella stessa sera, Eddi ha un episodio di sonnambulismo e Hendrick lo sorprende in camera sua a disegnare sulla parete due figure che sembrano delle lumache.

NetflixLa casa inquietante: i Polzmann
La foto di famiglia dei Polzmann

Il giorno seguente, Sabine convince i riluttanti figli a presentarsi alla vicina, la signora Seelos, ma l'accoglienza della donna non è delle migliori. Poi, mentre la mamma va al lavoro, i due fratelli decidono di andare alla scoperta del paese. Ma prima, Eddi raggiunge in una sorta di stato di trance un piccolo cimitero, dove lui e Hendrik trovano la tomba di due fratelli, Ralf e Roland Polzmann.

Hendrik ed Eddi arrivano al lago e fanno la conoscenza del bizzarro Friedrich, detto "Fritz", che rivela loro che la casa in cui vivono è infestata dai fantasmi. A quanto pare, lo spirito di Amalia Polzmann si aggira senza pace nella vecchia abitazione, dopo che 40 anni prima la donna ha avvelenato i figli e si è tolta la vita lei stessa.

Hendrik fa delle ricerche e mostra quello che ha trovato alla madre. Sabine è turbata, ma invita il figlio a non dire niente a Eddie. Quella notte, il ragazzino ha un altro episodio di sonnambulismo e Hendrick lo sorprende di nuovo mentre scrive sul muro di camera sua e dice qualcosa di incomprensibile. Il fratello maggiore registra la strana litania ripetuta dal più piccolo e poi prova a svegliarlo. Ma quando Eddi si volta, ha gli occhi neri e sembra posseduto.

NetflixLa casa inquietante: Eddi
Eddi diventa sonnambulo... ma è Eddi?

Dopo lo spavento, Hendrik capisce che il fratello non ha disegnato delle lumache, ma ha scritto una parola, "gobe". Per tradurre tutto, il giovane chiede aiuto a Fritz, che gli dice che è sloveno e suggerisce di rivolgersi a una ragazzina che lo parla, Ida. I tre scoprono che Eddi continua a ripetere "La mamma è innocente" e capiscono che a parlare attraverso il ragazzino è uno dei fratelli morti, che vuole giustizia per la sua famiglia.

Hendrik, Fritz e Ida decidono di indagare e fanno una seduta spiritica. L'idea funziona e il fantasma di Roland si manifesta attraverso Eddi. Lo spirito conduce i tre in soffitta e fa trovare loro un libro di ricette di funghi ("gobe"), dentro il quale è nascosto un filmino in super 8 e un diario. Ma mentre sono lì, Hendrik e i suoi amici liberano accidentalmente lo spirito di Ralf, del quale Roland sembra avere paura.

Grazie a un vecchio proiettore di Fritz, i tre guardano la pellicola e scoprono che il signor Polzmann aveva una relazione con la governante. A Hendrik e ai suoi amici sembra di riconoscere la signora Seelos, ma per esserne sicuri decidono di andare a casa sua e cercare un ciondolo con una lumaca che le ha regalato il signor Polzmann. Il piano non va come previsto e i tre vengono sorpresi dalla donna. Tuttavia, scoprono che la signora Seelos non lavorava più per la famiglia quando è avvenuta la tragedia.

NetflixLa casa inquietante: i protagonisti
Eddi posseduto da Ralph conduce gli amici alla scoperta della verità

Dopo alcune vicissitudini, il gruppetto di amici si ricompatta quando lo spirito di Ralf cerca di prendere possesso di Hendrik. I tre decidono di dormire insieme e il fantasma si manifesta, ma non sembra amichevole come Roland. In realtà, lo spirito cerca di comunicare e alla fine dice di "volere vendetta".

Il finale de La casa inquietante

La svolta arriva la sera della festa del paese. Mentre è per strada per raggiungere i suoi amici, Hendrik vede una misteriosa donna al cimitero sulle lapidi di Ralf e Roland e la segue. Intanto, Fritz e Ida parlano con la signora Seelos e si fanno dire il nome della governante che è andata a lavorare dai Polzmann dopo di lei e che è diventata l'amante del capofamiglia.

Alla fine, i tre amici scoprono tutti la stessa cosa. La misteriosa donna è la signora Röckl. Ma non solo. L'ex governante ha avuto un figlio illegittimo con il signor Polzmann, che altri non è che l'agente immobiliare che ha affittato la casa a Sabine. L'uomo sorprende Hendrik dalla madre e lo insegue per impedirgli di rivelare quello che ha scoperto.

Il ragazzo viene raggiunto da Ida e i due si rifugiano nella grotta del paese dove lavora Sabine, ma finiscono per restare intrappolati in una cavità che si sta allagando. Quando capisce che i due sono bloccati, il signor Röckl se ne va, lasciando che l'acqua risolva il suo problema. Ma Ida riesce a uscire e va a cercare aiuto.

NetflixLa casa inquietante: Hendrik e Ida
Hendrik e Ida rimangono intrappolati nella grotta

Sabine, Eddi, Fritz e la polizia arrivano dalla signora Röckl nello stesso momento in cui sopraggiungono anche Ida e il figlio della donna. Quest'ultimo viene arrestato, mentre Ida guida i soccorritori da Hendrik appena in tempo.

Mentre il giovane riabbraccia gli amici e la madre, Eddi posseduto da Roland va alla macchina della polizia su cui si trovano la signora Röckl e il figlio e accusa la donna di essere responsabile della sua morte e di quella di Ralf e della madre:

Sei stata tu. Sei tu che ci hai uccisi.

L'ex governante crolla e ammette tutto. Dopo che il signor Polzmann ha deciso di lasciarla per restare con la sua famiglia, la signora Röckl ha pensato di eliminare la sua rivale. La donna voleva uccidere solo Amalia, ma in casa c'erano anche i figli e ha finito con avvelenare anche loro.

Tempo dopo, Hendrik, Eddi, Fritz e Ida si ritrovano davanti alla nuova tomba dove riposano finalmente in pace e riuniti Ralf, Roland e la loro madre. Amalia non era pazza e non ha ucciso i figli e sé stessa, bensì è una vittima anche lei e con Ralf e Roland ha ottenuto la giustizia che meritava.

Leggi anche

      Cerca