Loki incontra Mobius M. Mobius nella nuova clip della serie Marvel

Marvel ha rilasciato un nuovo video di Loki, la serie dedicata al Dio dell'Inganno in arrivo a giugno su Disney+. Guarda il filmato.

Loki è la nuova serie in arrivo sul catalogo Disney+, terza serie originale targata Marvel Studios, che vedrà l'atteso ritorno dell'attore Tom Hiddleston nei panni del Dio dell'Inganno, volto noto dei vari film dell'MCU.

Durante gli MTV Movie & TV Awards 2021 è stato ora rilasciato un breve video promozionale dedicato allo show, una clip (visionabile poco sopra) incentrata in particolar modo sull'enigmatico personaggio di Mobius M. Mobius, interpretato da Owen Wilson.

Il video, della durata di un minuto circa, mostra il momento in cui Mobius e Loki si "presentano" formalmente all'interno di un ascensore della sede della Time Variance Authority (TVA), l'organizzazione segreta che ha il compito di preservare le linee temporali evitando "variazioni" di ogni genere. 

Marvel StudiosLoki, la prima clip della serie TV Marvel
"Piacere, Mobius."

Il fratellastro di Thor è ammanettato e con uno strano marchingengo al collo, tanto che la prima domanda che Loki pone all'agente della TVA è se hanno intenzione di portarlo da qualche parte e ucciderlo.

Mobius gli spiega che in realtà sono lì per parlare, visto e considerato che l'intermediario sa bene che il Dio dell'Inganno adora chiacchierare. L'uomo precisa inoltre che il passare delle ore all'interno della Time Variance Authority è del tutto variabile, esistendo al di fuori del tempo e dello spazio.

Marvel StudiosLoki, una clip mostra il protagonista fare la conoscenza di Mobius
Loki sembra piuttosto scettico.

Loki sembra essere perfettamente a conoscenza dello scopo per cui la TVA è stata creata, tanto che accenna anche alla presenza dei Time-Keepers, i cosiddetti custodi del tempo nati tra le pagine dei fumetti Marvel nel 1979, più precisamente nel numero 82 di Thor (coi nomi di Ast, Vort e Zanth).

Nella parte finale della clip, l'asgardiano d'adozione sbeffeggia Mobius per l'assurdità della missione intrapresa dalla Time Variance Authority, sebbene l'agente dell'organizzazione insista sul fatto che per capire la verità i due devono "parlare".

Marvel StudiosLoki, la prima clip della serie ci presenta Mobius. M. Mobius
"Dobbiamo parlare."

Dalle informazioni rilasciate da Disney e Marvel (anche grazie al libro Marvel's Loki: The Art of the Series), è pressoché certo che Loki verrà convocato dalla Time Variance Authority dopo aver rubato il Tesseract durante gli eventi di Avengers: Endgame, più precisamente poco dopo la sua fuga dalla New York del 2012. 

Dopo averlo catturato, l'organizzazione chiederà al Dio di rispondere dei suoi "crimini" ai danni della linea temporale, e per farlo lo metterà di fronte a un bivio: rifiutare l'offerta ed essere cancellato dalla realtà o dare una mano alla TVA per fermare un qualche tipo di pericolo non meglio identificato.

Con molta probabilità (e in maniera piuttosto scontata) Loki sceglierà la seconda opzione, lanciandosi così in un'avventura nello spaziotempo dall'epilogo assolutamente incerto.

Nel cast dello show troviamo anche Gugu Mbata-Raw (nel ruolo del giudice Ravona Lexus Renslayer), Wunmi Mosaku (Hunter B-15), Sasha Lane (Hunter C-20), Cailey Fleming (Sylvie) ed Erika Coleman (nei panni di Florence Schaffner).

Loki non farà il suo debutto su Disney+ venerdì 11 giugno come previsto inizialmente, bensì due giorni prima, ovvero mercoledì 9 giugno (rompendo così la "tradizione" degli episodi delle serie Marvel in uscita nel fine settimana).

La serie (composta da un totale di 6 episodi) sarà curata da Michael Waldron e diretta da Kate Herron.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca