Sweet Tooth: il trailer rivela nuovi dettagli del mondo post-apocalittico e della storia di Gus

Dopo che il teaser ha introdotto gli spettatori alla storia post-apocalittica di Sweet Tooth, il trailer ufficiale svela nuovi dettagli sulla serie basata sui fumetti di Jeff Lemire e prodotta da Robert Downey Jr.

Gli appassionati del genere fantastico e sci-fi e i lettori dei fumetti DC Comics di Jeff Lemire aspettano con grande curiosità (e gli ultimi con un pizzico di apprensione) Sweet Tooth. La nuova serie Netflix debutterà il 4 giugno 2021 e nelle scorse ore il servizio di streaming ha pubblicato il trailer ufficiale (che potete vedere in copertina). Dopo il teaser che introduceva la storia, il nuovo promo rivela qualcosa di più sul mondo post-apocalittico in cui si svolge la vicenda e sul suo protagonista, il bambino-cervo Gus.

La storia di Sweet Tooth

Sweet Tooth è ambientata in un futuro distopico in cui l'umanità è stata quasi cancellata da una misteriosa epidemia e vive in una realtà dominata dal caos e dalla violenza.

La cosiddetta "Afflizione" non ha solo cambiato drasticamente la storia, ma ha anche portato alla comparsa di "ibridi" metà uomo e metà animale. Non è chiaro se la nuova specie sia una causa o una conseguenza del virus e questo fa sì che gli ibridi siano temuti e cacciati senza pietà.

Kirsty Griffin/Netflix

Alla nuova specie appartiene Gus (detto "Sweet Tooth"), un bambino con orecchie e corna da cervo, che impara fin dalla nascita che la sua diversità è un "miracolo", ma anche un grande, pesante fardello. Per 10 anni, Gus sfugge all'odio degli uomini grazie a suo padre, che lo porta a vivere in un remoto rifugio tra i boschi. Ma un giorno, i "cattivi" irrompono nella realtà del bambino-cervo. 

Cosa rivela il trailer di Sweet Tooth

Il trailer di Sweet Tooth mostra l'attacco dei cacciatori di ibridi alla baita dove vive il piccolo protagonista e il suo incontro con Jepperd, un uomo misterioso che arriva al momento giusto e salva Gus da una brutta fine.

NetflixSweet Tooth: Jepperd
L'intervento provvidenziale di Jepperd salva Gus da una brutta fine

Il bambino-cervo stringe una improbabile alleanza con il suo salvatore e i due si mettono in marcia verso la "Riserva", un posto in Colorado dove (a quanto pare) gli ibridi vengono accolti senza pregiudizi e possono vivere una vita normale. Jepperd non è entusiasta di accompagnare Gus, ma sa che il ragazzino non sopravviverebbe a lungo nel mondo ostile degli "Ultimi Uomini":

Se vai là fuori da solo, la tua testa sarà appesa al muro entro domani mattina.

NetflixSweet Tooth: un volantino della Riserva
La Riserva è la "terra promessa" degli ibridi?

E infatti, il viaggio si rivela ben presto pieno di insidie e di pericoli. Ma lungo la strada, Gus e Jepperd incontrano anche delle persone gentili, che li ospitano e offrono loro un pasto caldo, e un misterioso gruppo di ragazzini, che combatte per la salvezza della specie alla quale appartiene il bambino-cervo:

Gli Ultimi Uomini hanno come missione di eliminare gli ibridi, ma la nostra è quella di proteggerli.

Kirsty Griffin/NetflixSweet Tooth: il gruppo di ragazzini che aiuta Gus
Nel suo viaggio per raggiungere la "Riserva", Gus incontra degli inaspettati alleati

Il trailer di Sweet Tooth dipinge un "nuovo mondo", selvaggio e violento, dove "conta solo sopravvivere, a qualsiasi costo". Ma rivela anche una natura bellissima e materna e mostra che la compassione, l'amicizia e la speranza non sono scomparse. L'umanità (forse) può ancora salvarsi, anche se il tradimento e il dolore si nascondono dove uno meno se l'aspetta.

Chi è Jepperd? Gus può davvero fidarsi di lui? Sul misterioso salvatore del bambino-cervo sembra pendere una taglia e una frase dell'uomo suona in modo inquietante:

Ho fatto ciò che dovevo per sopravvivere.

NetflixSweet Tooth: taglia Jepperd
Su Jepperd sembra pendere una taglia degli Ultimi Uomini

La risposta alle domande arriverà con gli 8 episodi di Sweet Tooth, anche se probabilmente non tutti i nodi saranno sciolti. La serie a fumetti è composta da 6 archi narrativi, contenuti in altrettanti albi, e Jeff Lemire ha rivelato di essere al lavoro su un sequel della storia, in concomitanza dell'annuncio dell'adattamento per Netflix.

Insomma, il materiale non manca. Ma per vedere realizzate più stagioni di Sweet Tooth, molto dipenderà dal successo della prima. La presenza di Robert Downey Jr. e di sua moglie Susan Downey tra i produttori è senza dubbio un ottimo biglietto da visita. Ma come sempre in questi casi, l'ultima parola spetta al pubblico.

  • Sweet Tooth sarà disponibile dal 4 giugno 2021 su Netflix.

  • Sweet Tooth si può vedere su Netflix dal 4 giugno 2021.

Leggi anche

      Cerca