Da regina degli scacchi a regina del horror: la terrificante Anya Taylor-Joy nel trailer di Ultima notte a Soho

È uno degli horror più attesi dell'anno e dal primo trailer italiano è facile capire il motivo: Anya Taylor-Joy torna al suo antico amore per l'horror insieme ad Edgar Wright, interpretato uno spirito vendicativo in Ultima notte a Soho.

È diventata regina degli scacchi con Netflix, ma sin dagli esordi Anya Taylor-Joy è stata una delle principesse del horror contemporaneo. Da The VVitch a Split, il suo volto diafano e i suoi grandi occhi espressivi ci hanno condotto in atmosfere da incubo, in film d'orrore molto amati dagli appassionati e dalla critica. Non stupisce dunque che il regista inglese Edgar Wright l'abbia voluta nel cast della sua prima incursione nel genere del brivido. Stavolta però Anya Taylor-Joy interpreterà la cattiva, almeno a giudicare dalle prime immagini del trailer italiano di Ultima notte a Soho. 

Il ritorno del regista di Baby Driver e della trilogia del Cornetto si configura come un vero e proprio omaggio al horror retrò, in stile Dario Argento. Lo stile visivo degli horror dell'epoca sembra essere molto popolare nell'ultimo periodo, basti pensare al Suspiria di Luca Guadagnino al recente La donna alla finestra di Joe Wright. In particolare la scena finale del trailer, con il volto spaventato della protagonista che si "spacca" come fosse una lastra di vetro, richiama gli stilemi del maestro italiano dell'horror, così come il riflesso di occhi spaventati di donna sulla lama di coltello. 

Procediamo con ordine e tentiamo di capire tutti gli elementi presenti nel filmato promozionale, ricco di chicche per appassionati cinefili. Lo stesso Edgar Wright ha infatti dichiarato che il film è stato ispirato da due pellicole in bilico tra thriller e orrore: A Venezia... un dicembre rosso shocking e Repulsione.  

Un incubo datato 1965

Il trailer si apre mostrandoci la vita ordinaria della protagonista Eloise (Thomasin McKenzie), studentessa appassionata di moda e fan di una cantante degli anni '60 di nome Sandy (Anya Taylor-Joy). La ragazza comincia a sognare di trovarsi negli anni '60, più precisamente nel 1965. La vediamo infatti ammirare stupita un cartellone di Operazione Thunderball, film della saga di 007 uscito proprio in quell'anno. 

Quando si trova negli anni '60, Eloise vede sé stessa attraverso le sembianze ricercate e sensuali di Sandy, icona biondissima dell'epoca ormai scomparsa. Nel presente Eloise tenta di emularla tingendosi i capelli di biondo. Più vede Sandy nei suoi sogni, più Eloise è convinta di essere in contatto con il suo spirito.

UniversalAnya Taylor-Joy investita da una luce rossa
Anya Taylor-Joy interpreterà lo spirito vendicativo di una cantante degli anni '60

La convergenza del presente e del passato si fa sempre più confusa: Sandy comincia a fare capolino nel presente e le sue intenzioni sembrano tutt'altro che pacifiche, mentre nel passato Eloise scopre che sotto il scintillante aspetto modaiolo e colorato degli anni '60 si nasconde ben più di un lato oscuro e di un segreto, custodito da figure ambigue come Jack (Matt Smith). 

Nel film è stata già annunciata l'apparizione di un'icona del cinema dell'epoca: Diana Rigg. Attrice, Avenger e Bond girl ante litteram, Rigg è scomparsa nel settembre del 2020, subito dopo le riprese di Ultima notte a Soho. Nel trailer però non la vediamo.

Un thriller psicologico e cinefilo 

A firmare la sceneggiatura del film insieme ad Edgar Wright c'è Krysty Wilson-Cairns, sceneggiatrice con già all'attivo più di un copione importante: 1917 di Sam Mendes e alcuni episodi della terza stagione di Penny Dreadful, più simile per toni a Ultima notte a Soho. 

UniversalAnya Taylor-Joy e Matt Smith soi abbracciano
Anya Taylor-Joy e Matt Smith sembrano interpretare una coppia degli anni '60 in Ultima notte a Soho

La commistione tra thriller psicologico e viaggio nel tempo ricorda da vicino i lavori di Nicolas Roeg e Roman Polanski, così come tutto il cinema di genere anni '60 e '70. Il film, girato a Londra due anni fa, è tra i tanti che hanno visto la propria tabella di marcia interrotta dalla pandemia. 

Il regista Wright, attivissimo su Twitter dove è solito conversare con i fan e gli appassionati di cinema, ha commentato così la pubblicazione del trailer

Sto sognando questo film già da un po' di tempo, ma presto giungerà l'ora in cui perseguiterà anche voi. Arrivederci a questo ottobre in sala.

Wright si riferisce all'uscita inglese del film nelle sale. Inizialmente quella italiana era stata spostata ad inizio novembre 2021, ma il trailer contiene l'indicazione laconica di un semplice "prossimamente", quindi Universal Italia (che lo distribuisce nel Bel Paese) non ha ancora preso decisioni definitive in merito. 

  • Ultima notte a Soho è un thriller psicologico di Edgar Wright con protagonista Anya Taylor-Joy, Matt Smith e Thomasin McKenzie. 

    Il film racconta di Eloise, una giovane appassionata di moda che di notte sogna di trovarsi negli anni '60 e di essere Sandy, una cantante dell'epoca di cui è una grande appassionata. 

    Pian piano però il passato s'intreccia col presente e Sandy comincia a dare la caccia ad Eloise. 

  • Sì, nell'autunno del 2021, per Universal Italia. 

  • Il nuovo film di Edgar Wright sbarcherà ad ottobre 2021 nei cinema inglesi e statunitensi.

    Inizialmente annunciato per novembre 2021 in Italia, il film è ancora senza una data precisa, in arrivo "prossimamente" da ultimi comunicati di Universal. È probabile però che si parli di autunno inoltrato. 

Leggi anche

      Cerca