Dagli scrambler agli alfa di Zeus: tipologie e caratteristiche degli zombie di Army of the Dead

Nel nuovo film di Zack Snyder la minaccia zombie è rielaborata dal regista in un quadro più complesso dei non morti alla Romero: per Las Vegas si aggirano diversi tipi di zombie, alcuni più pericolosi di altri. Ecco cosa sapere di alfa e scrambler.

Netflix Dave Bautista e Zack Snyder tra gli scrambler

Zack Snyder aveva promesso zombie "veri" e ha mantenuto la parola: Army or the Dead è un film lungo e complesso, che anche sul fronte zombie crea un quadro ricco di varietà e differenze. Nella Las Vegas invasa dagli zombie e messa in quarantena dal governo statunitense non tutti i non morti sono uguali. Alcuni sono facilmente aggirabili, altri si rivelano pericolosissimi. Ci sono animali feroci come la tigre Valentine e rigide gerarchie sociali: di fatto gli zombie sono divisi in non morti di serie a e di serie b

Tutto comincia dalla genesi dell'epidemia, mostrata nella primissima sequenza del film: un convoglio militare scorta un misterioso carico che si rumoreggia provenga dall'Area 51. I militari a bordo sono convinti di trasportare un alieno, invece si tratta di un energumeno altissimo e bellicoso. A causa di un incidente stradale il carico viene liberato. Ai soldati viene ingiunto di non ingaggiare un confronto con lo stesso ma allontanarsi dalla scena. Lo zombie - muscoloso, velocissimo, intelligente e legale - fa presto piazza pulita dei militari e raggiunge Las Vegas

Le mura e il perimetro di Las Vegas

Dopo i titoli di testa che riassumono la caduta di Las Vegas, il film inizia qualche anno più tardi, con il complesso tentativo di alcuni sopravvissuti di reintrodursi nella città ora in quarantena per un colpo milionario a uno dei casinò abbandonati. Il gruppo, guidato a Scott Ward (Dave Bautista) ha poche ore di tempo per mettere a segno la rapina: il governo infatti pianifica di sganciare una bomba atomica sulla città circondata da un muro di container per liberarsi della minaccia zombie

NetflixIl primo zombie libero
Lo zombie all'inizio del film viene liberato durante un trasporto militare: è il frutto di un esperimento militare?

A guidare Scott e gli altri all'interno sarà la coyote Lily (Nora Arnezeder), che ha trovato un passaggio nascosto tra di quarantena e l'interno della città. L'ingresso della stessa appare affollato a montagne di scheletri essiccati. Lily spiega che si tratta degli scrambler. Questa prima tipologia di zombie è molto vicina all'idea classica di non morto, mutuata dai lavori di George A. Romero come La notte dei morti viventi. Gli scrambler infatti sono non morti caratterizzati da scarsa mobilità e intelligenza

Gli scrambler

Quelli ammucchiati nei pressi del muro di confine sono rimasti sotto il sole in attesa di una vittima, fino a essiccarsi. Non sono morti però: basta un acquazzone per reidratare le loro membra e riportarli in vita, ma in questo senso il clima del deserto di Las Vegas gioca a favore degli umani. Più tardi nel film scopriamo che possono anche "addormentarsi" quando rimangono per lungo tempo inattivi e senza cibo. Una luce o un rumore forte però possono riportarli in vita.

NetflixZack Snyder gira sul set in compagnia di due scheletri
Gli scrambler di cui è rimasto solo lo scheletro possono tornare in vita se "idratati" dalla pioggia

Ad accomunarli con gli alfa è il modo con cui scovano le loro vittime: ad attirarli non è la carne, bensì il calore emesso dai viventi. Così scovano i vivi. Così come per gli alfa, l'unico modo per ucciderli è distruggere loro il cervello. 

Gli alfa

Tra gli zombie di Zack Snyder occupano il gradino più alto della scala gerarchica i cosiddetti alfa. A differenza degli scrambler, sono agili e astuti, rivelandosi quindi un nemico ben più pericoloso. Non sembrano affetti dalla sonnolenza o dalla morte apparente di cui sono spesso vittime gli scrambler. Non solo: il loro gruppo sembra avere una precisa gerarchia interna, un linguaggio, un codice morale e persino una casa. 

Gli Alfa vivono al hotel Olympia, dove trascinano le loro vittime senza però ucciderle sul colpo. Qui le chiudono in una stanza e man mano le trasformano in zombie: non è noto però quali siano le modalità di trasformazione e i criteri che guidano i tempi della stessa. Gli alfa sono un gruppo di zombie compatto, in grado di applicare la logica del branco e di coordinarsi tra i propri membri. Sono quindi in grado di tendere imboscate agli umani e costituiscono una minaccia seria al gruppo di Scott.

NetflixLily e Martin discutono
È il gesto di Martin di sfregio alla Sposa a scatenare le ire di Zeus

Tuttavia è possibile ottenere una parziale immunità entrando nel loro territorio: Lily offre loro il sorvegliante del campo profughi Burt (Theo Rossi), sparandogli alla gamba e lasciandolo in balia delle due sentinelle degli alfa. Grazie a questo sacrificio di sangue, il gruppo potrà agire indisturbato, a patto di non farsi troppo notare. Non è chiaro come Lily abbia imparato a interagire con gli alfa e su quale basi funzioni il loro rapporto.

La non belligeranza tra umani e alfa cessa quando Martin (Garret Dillahunt), lo sgherro di Tanaka, cattura la compagna di Zeus e le taglia la testa. L'intento di Tanaka è quello di scoprire come creare zombie alfa e comandarli, in modo da porre le basi per un esercito militare formato da zombie.

Zeus e la sposa

A capo degli alfa c'è il misterioso Zeus (Richard Cetrone): il nome lo conosciamo attraverso la promozione del film più che la pellicola in sé. Si tratta del capo degli alfa, un imponente uomo zombie che gira con un elmo e un mantello. L'utilizzo dell'elmo sottende al fatto che è abbastanza intelligente da proteggere il cranio quando scende in battaglia. 

Zeus è il capo riconosciuto degli alfa: gli altri zombie eseguono i suoi ordini e si attengono ai suoi comandi, impartiti tramite urla e rantoli. Per esempio le due vedette catturano Martin senza ucciderlo in loco, portandolo al loro capo. Zeus si aggira per Las Vegas in groppa a un cavallo zombie e, come sottolineato da Lily, considera la città il suo regno. Secondo Lily Zeus non si considera prigioniero delle mura attorno a Las Vegas, ma padrone del territorio che cingono. 

NetflixZeus minaccia Van
Gli alfa sono avversari temibili anche per guerrieri esperti come i membri della squadra di Scott

Nel corso del film scopriamo che è legato sentimentalmente a una zombie vestita da ballerina. La donna zombie, nota col nome di la Sposa, è anche incinta di un feto zombie. La morte dello stesso provoca l'ira di Zeus, che scaglia gli alfa contro il gruppo di Scott. 

Il discrimine tra scrambler e alfa è legato proprio a Zeus: sembra infatti che solo gli umani morsi da lui o da qualche membro della sua progenie zombie diventino alfa. Inoltre gli alfa sembrano uniti da una mentalità da branco che riconosce Zeus come l'alfa della situazione. 

Animali zombie

Nell'universo zombie di Army of the Dead esistono almeno due animali zombie: una tigre e un cavallo, utilizzando da Zeus per sostarsi e combattere. La tigre si chiama Valentine: per saperne di più potete leggere l'approfondimento dedicato al suo personaggio

  • In Army of the Dead, gli scrambler sono tipologia di zombie è molto vicina all'idea classica di non morto. Sono non morti caratterizzati da scarsa mobilità e intelligenza.

    Così come gli alfa, individuano i vivi attraverso il calore corporeo. Se rimangono al sole per molto tempo, si essicano diventando scheletri, ma basta la pioggia a riportarli alla non vita. Possono anche "addormentarsi" all'interno di edifici se rimangono inattivi per lungo tempo, ma un forte rumore o luce li risveglia.

  • Sono una qualità di zombie superiore per intelligenza e velocità agli Scrambler, molto più insidiosa per gli umani. 

    Gli alfa hanno un linguaggio e una mentalità da branco, ubbedendo agli ordini del loro capo Zeus. Se attaccano, possono tendere imboscate o coordinarsi per accerchiare la vittima. Sembrano inoltre avere un qualche tipo di gerarchia sociale, forse persino una cultura. 

    Gli zombie alfa sono stati tutti morsi da Zeus o da un altro degli zombie da lui creati. 

    Lily è a comunicare con loro ed è in grado di ottenere una tregua momentanea per attraversarne il territorio: bisogna però fornire loro un tributo di sangue, una vittima umana ancora viva. 

  • È il capo degli zombie alfa, un imponente non morto che gira per Las Vegas con un elmo e un mantello. L'utilizzo dell'elmo sottende al fatto che è abbastanza intelligente da proteggere il cranio quando scende in battaglia. Gli altri zombie alfa eseguono i suoi ordini.

    Zeus si aggira per Las Vegas in groppa a un cavallo zombie e, come sottolineato da Lily, considera la città il suo regno. Secondo Lily Zeus non si considera prigioniero delle mura attorno a Las Vegas, ma padrone del territorio che cingono. 

    Per saperne di più potete leggere l'approfondimento dedicato.

  • Si tratta di una donna zombie senza nome, vestita da ballerina. Sembra essere legata da una relazione sentimentale con Zeus, il capo degli zombie alfa. 

    La donna è incinta. Non è dato sapere se lo fosse prima della trasformazione in zombie o lo sia rimasta più tardi. Zeus sembra considerarsi il padre del feto, la cui sorte rimane incerta. 

  • In Army of the Dead gli zombie sono divisi in scrambler e alfa. 

    I primi sono zombie classici, lenti e non troppo intelligenti. Gli alfa sono inveci veloci e scaltri e si muovono come un branco o un gruppo organizzato, tendendo imboscate ai viventi. 

    Il loro capo è Zeus. Solo venendo morsi da un alfa o da Zeus si può evitare di trasformarsi in scrambler. 

Leggi anche

      Cerca