Come finisce Lucifer 5B? L'epilogo della quinta stagione

Il finale di Lucifer 5 ha chiuso molte porte, ma ne ha aperte anche altre per ciò che potrebbe accadere nella sesta e ultima stagione.

Dopo quasi un anno, Lucifer è tornato su Netflix con la seconda metà della quinta stagione. La 5B, composta da otto nuovi episodi, è ripartita da dove si era conclusa la prima parte: l'arrivo di Dio per placare gli animi litigiosi dei suoi figli e di Maze.

La serie con protagonista Tom Ellis ha abituato il pubblico a incredibili colpi di scena ed episodi sempre brillanti. La quinta stagione non è stata da meno. L'introduzione del fratello gemello di Lucifer, Michael, ha portato a una serie di sconvolgimenti all'interno dello show che hanno influenzato le vicende dei protagonisti fino all'ultimo episodio.

Il finale di Lucifer 5 ha risolto parecchie questioni rimaste in sospeso, ma allo stesso tempo ha gettato le basi per un'interessante sesta e ultima stagione.

Cosa è successo nei nuovi episodi di Lucifer 5

Dio ha deciso di andare in pensione in un'altra dimensione insieme alla moglie, la Dea, lasciando ai suoi figli - Lucifer, Amenadiel, Michael - il compito di scegliere chi sarà il suo successore.

Il penultimo episodio della quinta stagione si è concluso in tragedia: Dan Espinoza è morto tra le braccia di Chloe mentre era impegnato in un caso in solitaria. Le sue ultime parole sono rivolte alla figlia Trixie.

NetflixUna scena dell'episodio 5x15 di Lucifer in cui Dan muore

Il tragico evento getta tutti nello sconforto, inclusa Maze, che capisce quanto Dan fosse una parte importante della sua vita. Così il demone e Lucifer decidono di vendicarsi, riuscendo a rintracciare i suoi aggressori e ucciderli. In realtà, dietro la morte del detective Espinoza c'è Michael, che ha orchestrato il tutto.

Arrabbiato e manipolato, di nuovo, da suo fratello, Lucifer annuncia a Linda che sfiderà Michael per il ruolo di Dio.

Come finisce Lucifer 5?

Nel finale di stagione, Lucifer e Michael si incontrano per cercare di evitare di combattere l'uno contro l'altro. Michael, però, continua a manipolare suo fratello, facendogli un'offerta: se si schiererà dalla sua parte e lo accetterà come nuovo Dio, lui potrà tornare a governare l'Inferno con Chloe al suo fianco come regina.

Infatti, riuscendo a far uccidere Dan, Michael ha fatto sì che la detective si sentisse in colpa per averlo lasciato da solo ad occuparsi del caso. Questo sentimento negativo rischia di condannarla all'Inferno, piuttosto che mandarla in Paradiso. E Lucifer, per quanto la ami, non può permetterle questo destino. Inoltre, Michael uccide la sorella Remiel, punendola per essersi schierata dalla parte di Lucifer.

Pur avendo pochi alleati dalla sua parte, il diavolo decide comunque di sfidare Michael insieme ad Amenadiel, Chloe e Maze, che si presenta con Eve e una schiera di demoni contro l'esercito di angeli del fratello. Zadkiel si schiera dalla parte di Lucifer, mentre Michael minaccia di uccidere chiunque lo tradisca.

NetflixLucifer combatte contro Michael nell'ultimo episodio di Lucifer 5

I due fratelli quindi combattono l'uno contro l'altro, ma Michael, grazie alla potente Spada Fiammeggiante, in grado di uccidere le creature divine, sembra avere la meglio. Almeno fino a quando Lucifer dichiara di averlo distratto così che Chloe riuscisse ad attivare la spada di Azrael grazie all'aiuto di Amenadiel. La furia di Michael si scatena e uccide la detective, la quale, avendo superato il suo senso di colpa per la morte di Dan, finisce in Paradiso, dove rivede suo padre.

La morte di Chloe provoca un intenso combattimento tra angeli e demoni. Lucifer decide di volare fino in Paradiso, rischiando di bruciare, in quanto era stato bandito, per donarle l'anello dell'immortalità di Lilith che le permetterà di tornare in vita. Dopo averle confessato finalmente il suo amore, Lucifer comincia a ridursi in cenere.

La detective torna in vita e si scaglia contro Michael, ma viene fermata da Lucifer, tornato incredibilmente dal Paradiso: in mano brandisce in maniera trionfante la spada di Azrael. Invece di uccidere il fratello, Lucifer sceglie di tagliargli le ali e dargli una seconda possibilità. La scena finale vede le schiere degli angeli e dei demoni inchinarsi davanti a Lucifer e accettarlo come il nuovo Dio.

Perché Lucifer diventa Dio?

L'ultimo episodio non ha fornito una risposta precisa sul come Lucifer sia tornato sulla Terra dopo aver rischiato di bruciare in Paradiso.

NetflixUna scena dal finale di Lucifer 5B

Probabilmente a guidarlo è il suo amore per Chloe. L'angelo caduto non è più una creatura egoista ed egocentrica. Nel corso delle stagioni, grazie alla presenza costante della detective, è cambiato. Ha scoperto di provare dei sentimenti umani.

Il suo sacrificio ha permesso alla donna amata di continuare a vivere, e ciò rappresenta un atto d'amore altissimo, che lo rende finalmente degno di tornare in Paradiso.

La sesta stagione esplorerà quindi il nuovo ruolo di Lucifer come nuovo Dio, continuando a tener d'occhio la sua relazione con la detective Chloe.

Leggi anche

      Cerca