Chi muore in Grey's Anatomy? Ecco le morti che hanno segnato la serie

Grey's Anatomy è il medical drama più longevo della storia della televisione americana. Nel corso di ben 17 stagioni, i fan della serie hanno salutato molti dei personaggi principali. Ecco quali sono state le morti più toccanti e sconvolgenti.

ABC Il cast di Grey's Anatomy

Era il lontano 6 settembre 2005 quando negli USA veniva trasmesso sul network ABC il primo episodio di quello che sarebbe poi diventato il medical drama più longevo della storia della televisione americana: Grey's Anatomy.

Da allora sono trascorsi 16 anni e, nonostante la serie sia giunta alla 17esima stagione, i fan ancora oggi continuano a seguire le vicende della dottoressa Meredith Grey e dei medici del Grey Sloan Memorial Hospital. Quelli che per molti sono soltanto dei personaggi immaginari di uno show televisivo, per la maggior parte degli appassionati che segue questa serie fin dall'inizio sono come degli "amici" e si è creata con loro un'empatia forte e speciale.

Per questo motivo quasi tutte le perdite in Grey's Anatomy sono state strazianti per i fan, in particolare quella di Derek Shepherd, il grande amore di Meredith, noto anche come il Dottor Stranamore. Ma adesso facciamo un salto indietro nel tempo e ricordiamo quali sono state le morti più sconvolgenti e toccanti del medical drama, l'episodio in cui sono avvenute e in che modo ci hanno lasciato. 

Attenzione! L’articolo contiene diversi spoiler provenienti da tutte le 17 stagioni di Grey's Anatomy, da questo punto in avanti.

I personaggi morti nella stagione 2

Dylan Young (2x17)

ABCDylan Young in Grey's Anatomy
Grey's Anatomy: Dylan Young

Dylan Young era un membro importante della squadra di artificieri del dipartimento di polizia di Seattle che è stato ucciso quando un enorme proiettile di un bazooka è esploso mentre lo trasportava. L'ordigno si trovava nel corpo di un paziente e poco prima dell'esplosione Meredith, che aveva sostituito la giovane soccorritrice Hannah inserendo la sua mano nella cavità aperta dell'uomo, ha avuto il difficile compito di estrarlo e consegnarlo a Dylan.

Il piano era molto rischioso, ma era anche l'unico modo per poter salvare il paziente e l'intero ospedale. Pochi istanti prima di portare a termine l'operazione, Meredith si è fatta prendere dal panico, ma Dylan alla fine è riuscito a calmare i suoi nervi e lei è stata in grado di estrarre la bomba, consegnandogliela. Poco dopo l'uomo è uscito dalla porta e ha fatto alcuni passi, ma l'ordigno gli è letteralmente esploso tra le mani, uccidendolo.

Denny Duquette (2x27)

ABCDenny Duquette in Grey's Anatomy
Grey's Anatomy: Denny Duquette

La morte di Denny Duquette è stata la prima a toccare profondamente i fan di Grey's Anatomy. Denny, interpretato da Jeffrey Dean Morgan, era un paziente di Burke a cui era stata diagnostica una cardiomiopatia virale ed era in lista per un trapianto cardiaco. Tuttavia in pochissimo tempo è riuscito a conquistare il cuore di tutti gli appassionati della serie e quello della dottoressa Izzie Stevens.

La storia d'amore tra i due è stata iconica ed emozionante a tal punto che Izzie, pur di salvare l'uomo che amava e che le aveva chiesto di sposarlo, ha deciso di "rubare" per lui un cuore mentendo sulla gravità della sua condizione e tagliando il filo del LVAD (un dispositivo di assistenza ventricolare che aiuta la circolazione cardiaca). Dopo il trapianto cardiaco Denny era migliorato ed era stabile, ma durante la notte è stato colpito da un ictus ed è morto. 

In seguito l'uomo è apparso prima a Meredith mentre si trovava in una sorta di limbo dopo essere annegata, e poi ad Izzie nella quarta e nella quinta stagione come una vera e propria allucinazione causata dal tumore al cervello della donna. 

I personaggi morti nella stagione 3

Harold O'Malley (3x12)

ABCHarold O'Malley nella serie
Grey's Anatomy: Harold O'Malley

Sebbene il personaggio di Harold O'Malley non era tra i principali del cast di Grey's Anatomy, la sua morte è stata molto toccante in quanto si trattava del padre del dottor George O'Malley, uno dei personaggi più amati dai fan della serie. 

L'uomo era stato ricoverato al Seattle Grace Hospital dopo che era svenuto e cadendo si era rotto una caviglia, e a curarlo era stata la dottoressa Callie Torres, all'epoca fidanzata con George. Tuttavia ben presto si è scoperto che Harold aveva un cancro esofageo che si era esteso già allo stomaco e doveva sottoporsi ad intervento chirurgico per poi iniziare la chemioterapia.

Sfortunatamente durante l'intervento i chirurghi hanno scoperto che il cancro si era ormai diffuso e, su esplicita richiesta dell'uomo, hanno provato a rimuovere il più possibile il tumore. Alla fine, nell'episodio 12 della terza stagione, Harold muore a causa di un'insufficienza d'organo multisistemica. Molto toccante e straziante la scena in cui George implora suo padre di continuare a lottare mentre era ancora intubato.

Ellis Grey (3x17)

ABCEllis Grey, la madre di Meredith
Grey's Anatomy: Ellis Grey

Ellis Grey era la mamma di Meredith, oltre ad essere stata un chirurgo di fama mondiale. Costretta a lasciare la carriera dopo aver scoperto di soffrire di Alzheimer precoce, la donna era stata ricoverata in un istituto specializzato per pazienti con malattie neurodegenerative. 

Il rapporto tra madre e figlia è stato sempre molto complicato, in quanto Ellis ha spesso anteposto la sua carriera alla famiglia, mostrandosi più volte fredda e assente con Meredith. Ciò ha influito notevolmente sulla vita della figlia e sul suo carattere, facendola sentire insicura e poco incline ad avere relazioni durature. 

Dopo che le sue condizioni sono peggiorate, Ellis viene ricoverata al Seattle Grace e muore nell'episodio 17 poco prima di apparire a Meredith, che era in coma dopo essere annegata, e di spronarla a combattere per la sua vita con queste parole:

Vai avanti così, che cosa aspetti. Tu sei tutto, tranne che ordinaria Meredith. Ora corri, corri. 

Susan Grey

ABCSusan Grey, la madre di Lexie
Grey's Anatomy: Susan Grey

La morte di Susan Grey è considerata forse come una delle più assurde (se la gioca quasi alla pari con quella di Derek) della serie ideata da Shonda Rhimes. Seconda moglie di Thacher Grey (il padre di Meredith) e madre di Lexie Grey, la donna viene ricoverata in ospedale a causa di un banale singhiozzo cronico che le portava un reflusso acido.

Dopo essere stata curata dalla Bailey e da Meredith, Susan viene rimandata a casa dove però durante la notte le viene la febbre alta e Thacher è costretto a riportarla d'urgenza al Seattle Grace. All'ospedale scoprono che è settica ed ha un megacolon tossico con perforazione e devono operarla immediatamente.

La situazione però è ormai compromessa e, nonostante gli sforzi della dottoressa Bailey, Susan muore e Thatcher se la prende con sua figlia per non averla salvata. La morte di Susan sconvolge nuovamente Meredith, che aveva da poco iniziato ad instaurare un bel rapporto con la donna. 

I personaggi morti nella stagione 6

George O'Malley (6x01)

ABCGeorge O'Malley nella serie
Grey's Anatomy: George O'Malley

Quella di George O'Malley è la prima morte che ha coinvolto uno dei personaggi del cast principale della serie. Interpretato dall'attore T.R. Knight, O'Malley è entrato fin da subito nei cuori dei tutti i fan per la sua goffaggine e la sua enorme bontà d'animo. Ed è per questo che la sua morte, seppur avvenuta in modo eroico, ha sconvolto tutti gli appassionati dello show.

Nel finale della quinta stagione vediamo George prendere una decisione importante che potrebbe cambiare per sempre la sua vita: lo specializzando infatti decide di arruolarsi come medico nell'esercito per aiutare il suo paese nelle zone di guerra, come aveva fatto il suo mentore Owen Hunt. 

Dopo averlo comunicato al capo Webber, quest'ultimo gli concede il giorno libero così da poter trascorrere del tempo con la sua famiglia prima di partire. Tuttavia, alla fermata del bus, George salta davanti all'autobus che sta arrivando per salvare la vita di una ragazza.

Viene subito soccorso e portato al Seattle Grace con il nome fittizio di John Doe, in quanto non aveva documenti con sé e le gravi ferite alla faccia avevano reso il suo volto irriconoscibile. Nel corso dell'episodio George prova a comunicare più a Meredith la sua vera identità senza riuscirci.

Quando finalmente si rende conto che lo sconosciuto è George - sulla mano riesce a scriverle con le dita "007" (il suo soprannome) - i medici fanno di tutto per salvarlo, ma ormai è troppo tardi. Indimenticabile la scena finale con Izzie che, mentre è in coma, si ritrova nell'ascensore e quando le porte si aprono le appare proprio George. 

Reed Adamson (6x23)

ABCLa specializzanda Reed
Grey's Anatomy: Reed Adamson

Reed Adamson era una specializzanda al Mercy West, un altro ospedale di Seattle, che arriva insieme al resto dei suoi giovani colleghi al Grace Hospital, dopo che Webber ha deciso di accorpare i due ospedali.

Migliore amica di April Kepner, Reed viene uccisa da Gary Clark, il marito di una paziente a cui hanno dovuto staccare la spina, durante la terribile sparatoria di massa avvenuta sul finale della sesta stagione.

L'uomo la uccide con un colpo di pistola in fronte dopo averle chiesto se fosse un chirurgo, e a trovare il corpo è stata proprio April, inciampata sul suo cadavere ricoperto di sangue.

Charles Percy (6x23)

ABCLo specializzando Charles
Grey's Anatomy: Charles Percy

Charles Percy - altro specializzando arrivato dal Mercy West - è stata un'altra vittima della sparatoria in ospedale ad opera di Gary Clark e per un momento è sembrato davvero che potesse farcela. Dopo che l'uomo è stato colpito dal proiettile, la dottoressa Bailey, che era nascosta nella stanza insieme alla sua paziente Mary, ha cercato in tutti i modi di tamponare la ferita in modo temporaneo e riuscire così a portare Charles in sala operatoria. 

Tuttavia dopo averlo trasportato davanti le porte degli ascensori, aiutata da Mary, la Bailey ha scoperto che erano stati bloccati per motivi di sicurezza. A questo punto per lui non c'era più nulla da fare e la dottoressa gli è rimasta accanto fino alla fine. Poco prima di morire Charles ha chiesto alla Bailey di trovare la sua amica Reed e di dirle che l'amava.

I personaggi morti nella stagione 8

Henry Burton

ABCHenry, il marito di Teddy
Grey's Anatomy: Henry Burton

Un'altra delle morti più tristi di Grey's Anatomy è stata senza dubbio quella di Henry Burton. Arrivato al Seattle Grace come un semplice paziente in cura da Richard Weber, Henry è riuscito pian piano a conquistare il cuore dei fan della serie grazie alla storia d'amore con la dottoressa Teddy Altman.

Inizialmente quest'ultima lo ha sposato soltanto per aiutarlo ad ottenere un'assicurazione sanitaria per poter pagare tutte le cure. Tuttavia con il passare degli episodi i due hanno iniziato a frequentarsi diventando amici e finendo poi per innamorarsi l'uno dell'altra, trasformando così un matrimonio di comodità in una bellissima storia d'amore.

Per questo motivo è stato davvero triste e tragico vedere le condizioni di Henry aggravarsi all'improvviso. E quando Cristina, che lo stava operando ignara della sua identità, ha dichiarato il decesso, nessuno di noi è riuscito a trattenere le lacrime. Henry è morto a causa di complicazione dovute ad un tumore che aveva vicino al cuore e che gli ha procurato una forte emorragia nei polmoni e nella trachea. 

Lexie Grey (8x24)

ABCLexie Grey
Grey's Anatomy: Lexie Grey

Adesso arriviamo ad una delle morti più strazianti di tutto il medical drama: quella di Lexie Grey, la sorellastra di Meredith e grande amore di Mark Sloan. Comparsa per la prima volta nella terza stagione di Grey's Anatomy, Lexie ha provato in tutti i modi ad instaurare un rapporto con Meredith e alla fine, dopo ben tre stagioni, ci è riuscita. 

Per questo vederla morire nel finale della stagione 8, dopo il terribile incidente aereo che ha coinvolto anche Meredith, Cristina, Derek, Mark e Arizona, è stato uno dei momenti più tristi e devastanti dello show. Era difficile non amare il suo personaggio: dalla cotta per George, agli interventi segreti fatti con gli altri specializzandi, alle brevi relazioni con Alex e Jackson fino alla tormentata storia d'amore con Mark Sloan.

Nonostante tutti gli sforzi fatti da Mark per salvarla, Lexie è morta nell'episodio 24 dell'ottava stagione dopo essere rimasta intrappolata sotto l'ala dell'aereo precipitato. Straziante la scena finale con la dichiarazione d'amore di Mark che le promette che l'avrebbe sposata, avrebbero avuto dei figli e avrebbero trascorso una vita felice insieme.  

I personaggi morti nella stagione 9

Mark Sloan (9x01)

ABCEric Dane in Mark Sloan
Grey's Anatomy: Mark Sloan

Come se non bastasse, dopo aver visto morire Lexie, i fan di Grey's Anatomy hanno dovuto dire addio anche a Mark Sloan. Soprannominato dottor Bollore e noto per essere andato a letto con Addison, la moglie del suo migliore amico Derek, Sloan arriva a Seattle durante la seconda stagione ma entra a far parte del cast principale solo nella stagione 3.

Il suo personaggio è forse quello che avuto una maggior evoluzione, trasformandosi dal classico "Casanova" a padre di una splendida bambina avuta con la dottoressa Callie Torres. Tra i due, dopo una brevissima relazione, nasce una delle amicizie più belle e sincere dello show.

La sua morte è stata estenuante in quanto gli autori hanno deciso di prolungarla. Dopo aver perso il suo grande amore nell'incidente aereo ed essere entrato in coma, le condizioni di Mark sembravano essere migliorate qualche mese più tardi. Tuttavia le ferite erano troppo gravi e alla fine Callie e Derek hanno dovuto staccare la spina e dire addio al loro migliore amico. In seguito, per ricordare Mark e Lexie, l'ospedale viene rinominato "Grey Sloan Memorial Hospital".

Craig Thomas (9x05)

ABCCristina e il dottor Thomas
Grey's Anatomy: Craig Thomas

Dopo l'incidente aereo, Cristina Yang decide di lasciare Seattle e accettare il lavoro come cardiochirurgo alla Mayo Clinic, nel Minnesota. Qui stringe una sincera e bella amicizia con il medico più anziano e importante dell'ospedale, Craig Thomas. Nonostante i dissidi iniziali, l'uomo diventa il suo nuovo mentore e l'aiuta a superare finalmente il trauma subito nell'incidente aereo.

Tuttavia i suoi capi spingono affinché il dottor Thomas vada in pensione, vista la sua età avanzata e i suoi metodi considerati ormai superati. Poco prima di lasciare, però, decide di fare un ultimo e rischioso intervento insieme alla Yang, ma non riesce a portare a termine l'operazione in quanto gli viene un infarto in sala e muore davanti agli occhi di Cristina. La sua perdita spinge la Yang a tornare a lavorare al Seattle Grace. Toccante il discorso finale che l'uomo fa rivolgendosi alla sua amica e collega. 

Respiri Dottoressa Yang, non sia volgare, si sta defilando. Le donne della sua generazione sono senza grazia, è un affronto alla natura. I chirurghi mediocri la guarderanno e si sentiranno sminuiti al suo confronto, non si abbassi a consolarli. Non cerchi amici, non ne troverà, nessuna di queste persone ha la capacità di comprenderla, non la capiranno mai. Se è fortunata, un giorno, quando sarà vecchia e raggrinzita come me, troverà un giovane medico che non avrà riguardo per nulla tranne che per la propria professione. E gli insegnerà come io ho insegnato a lei. Fino ad allora legga un buon libro. C’è la grandezza in lei Yang, non tradisca se stessa.

Adele Weber (9x10)

ABCAdele Webber
Grey's Anatomy: Adele Webber

Adele Webber era la moglie del capo Richard Webber e la sua vita non è mai stata semplice. Sposata con l'uomo pur sapendo che quest'ultimo era innamorato di Ellis Grey, nel corso delle stagioni la donna riesce a perdonare finalmente Richard. Tuttavia, proprio quando le cose sembrano finalmente andare meglio, le viene diagnosticato l'Alzheimer e la malattia degenera così in fretta che Richard è costretto a farla ricoverare in un centro specializzato. 

Dopo una lunga battaglia con il morbo e un intervento chirurgico al cervello riuscito per correggere un aneurisma, Adele (Loretta Devine) è morta di infarto. La scena più triste della sua morte - avvenuta fuori dallo schermo - è stata guardare Richard e sua moglie ballare insieme nella sua immaginazione. La donna è morta mentre si stava svolgendo il matrimonio tra Miranda Bailey e Ben Warren. 

I personaggi morti nella stagione 10

Heather Brooks (10x02)

ABCHeather Brooks
Grey's Anatomy: Heather Brooks

Heather Brooks è una dei nuovi specializzandi arrivati al Grey Sloan nella stagione 9 e a cui Cristina Yang dà il soprannome di "topola". Nel corso degli episodi la vediamo passare dall'occuparsi di semplici ferite a scoprire di avere un vero e proprio dono naturale per la neurochirurgia. Per questo motivo Derek Shepherd la prende sotto la sua guida, a discapito del suo amico e altro tirocinante Shane Ross.

Ma proprio quando Heather stava iniziando a superare le sue insicurezza e ad intraprendere un brillante percorso in neurochirurgia, nella stagione 10 resta vittima di un tragico incidente. Durante una terribile tempesta che si abbatte su Seattle, l'intero ospedale resta senza luce e corrente ed Heather viene incaricata di cercare Richard Webber, di cui non si hanno notizie.

La specializzanda lo trova ferito nella stanza del generatore e, mentre corre per soccorrerlo, finisce in una pozzanghera d'acqua elettrizzata e resta fulminata. Viene portata d'urgenza in sala operatoria dove Derek e Shane fanno di tutto per salvarla, ma il cervello è ormai troppo gonfio e la donna muore durante l'intervento.  

I personaggi morti nella stagione 11

Derek Shepherd (11x21)

ABCDerek Shepherd
Grey's Anatomy: Derek Shepherd

Arriviamo adesso alla morte più dolorosa di Grey's Anatomy, quella che ha fatto letteralmente infuriare i fan della serie, non solo perché riguarda uno dei protagonisti indiscussi e tra i più amati, ma per il modo un po' assurdo in cui avviene. Nel corso delle stagioni, lo show ha visto Meredith dire addio a molte delle persone amate, ma nessuno si aspettava che potesse perdere anche il grande amore della sua vita. 

Nell'episodio 21 della stagione 10 Derek si sta dirigendo all'aeroporto per andare a Washington e licenziarsi dal lavoro presidenziale e tornare così a Seattle per stare con Meredith e i loro figli. Tuttavia lungo la strada assiste ad un incidente stradale e si precipita a soccorrere le persone rimaste coinvolte. Dopo averle aiutate, ritorna nella sua macchina ma, a causa di una banale distrazione, non si accorge di un tir che sopraggiunge all'improvviso e lo colpisce in pieno. 

Derek viene portato d'urgenza nell'ospedale più vicino (di cui nessuno aveva mai sentito parlare prima) con un ematoma al cervello, ma è ancora cosciente, anche se non riesce a parlare. I dottori lo sottopongono a tutte le analisi del caso, ma non gli viene fatta alcuna tac alla testa e questo risulterà fatale. A complicare ulteriormente le cose, è il neurochirurgo che tarda ad arrivare perché impegnato in una cena fuori e quando finalmente entra in sala operatoria è troppo tardi e può solo dichiarare la morte cerebrale. 

Poco dopo Meredith arriva in ospedale e viene informata della situazione. Assistiamo così ad una delle scene più strazianti e dolorose: diversi flashback ci mostrano i momenti più belli che ha vissuto con Derek, mentre nel frattempo l'infermiera stacca prima i monitor del battito cardiaco e poi il respiratore. E Meredith con la voce rotta dal dolore sussurra a Derek che va tutto bene e che può andare. 

I personaggi morti nella stagione 15

Thatcher Grey (15x11)

ABCUna scena di Grey's Anatomy
Grey's Anatomy: Thatcher Grey

Una morte molto triste poi è stata quella di Thatcher Grey, il padre di Meredith. Tra i due c'è sempre stato un rapporto molto complicato, dovuto al fatto che l'uomo ha abbandonato Meredith quando era ancora una bambina, complice la pessima relazione con Ellis, e si è costruito una nuova famiglia senza mai voltarsi indietro. 

Ciò nonostante Meredith, dopo averlo incontrato di nuovo e aver conosciuto la sua sorellastra Lexie, gli ha salvato la vita donandogli parte del fegato. Thatcher fa poi ritorno nella serie nella stagione 15: l'uomo è ormai malato da tempo di leucemia e Meredith, che ha rimandato a lungo, decide di andarlo a trovare per poter finalmente tirar fuori tutto il dolore che si è portata dietro fin da bambina e riuscire così a perdonare sé stessa e suo padre. 

L'incontro tra i due è stato molto toccante e malinconico e Meredith gli è rimasta accanto fino a quando non ha esalato il suo ultimo respiro.

I personaggi morti nella stagione 17

Andrew DeLuca (17x7)

ABCUn primo piano di Andrew DeLuca
Grey's Anatomy: Andrew DeLuca

Concludiamo con l'ultima e inaspettata morte avvenuta nella stagione 17 di Grey's Anatomy: quella dello specializzando Andrew DeLuca, fratello di Carina. Nel corso della sedicesima stagione abbiamo visto Andrew affrontare problemi di salute mentale e uscirne più forte, grazie all'aiuto di Meredith, di sua sorella e dei suoi amici e colleghi del Grey Sloan. Poco prima di farsi curare, era riuscito ad identificare un caso di traffico di essere umani - ma visti i suoi deliri, nessuno gli aveva creduto. 

Quando finalmente la verità viene fuori, Andrew, aiutato da Carina, si mette all'inseguimento della donna di cui aveva sospettato e proprio quando la polizia riesce ad arrestarla, lui viene gravemente pugnalato al torace da un suo complice. Trasportato d'urgenza al Grey Sloan, Owen e Teddy cercano di fare tutto il possibile per riuscire a salvargli la vita e inizialmente sembrava che l'operazione fosse andata per il meglio. 

Sfortunatamente poco dopo sorgono delle complicazioni che costringono i due chirurghi ad intervenire nuovamente, ma stavolta non c'è più niente da fare e Andrew muore sotto i ferri. I fan hanno però potuto assistere all'addio tra lui e Meredith, le cui condizioni a causa del Covid non sono delle migliori e si trova in una sorta di limbo che ha le sembianze di una spiaggia.

In questo luogo paradisiaco, la vediamo incontrare tutte le persone a lei care che sono morte - da Derek a George fino a Lexie e Mark - tra cui anche Andrew. Quest'ultimo dopo aver salutato Meredith, ringraziandola per tutto, si ricongiunge con sua madre morta e sparisce per sempre.

Leggi anche

      Cerca