Batman v Superman: Dawn of Justice, cosa succede nella scena post-credit tagliata del film

Il cattivo di Justice League doveva essere già anticipato in una scena di Batman v Superman: Dawn of Justice, ma Zack Snyder ha deciso di tagliare la scena per "colpa" di Marvel.

La scena conclusiva di Batman v Superman: Dawn of Justice avrebbe dovuto introdurre l'antagonista di Justice League, ma non è stata inserita nel montaggio finale del film per paura di copiare i film Marvel. Lo ha rivelato il regista Zack Snyder a qualche giorno dall'uscita nel 2016, spiegando una mossa sorprendente di Warner Bros che molto stupì i fan nei primi giorni di programmazione del titolo in sala. 

A poche ore dall'uscita di Dawn of Justice nei cinema statunitensi infatti sull'account Youtube di Warner Bros è stata pubblicata la scena che potete vedere in testata al pezzo, che costituisce a tutti gli effetti uno spezzone del film tagliato dal montaggio finale e quindi inedito. La scena sarebbe dovuta apparire dopo i titoli di coda del film, diventando a tutti gli effetti una sequenza post-credit. Gli appassionati si sono molto stupiti di fronte a una scena tagliata presentata quasi in concomitanza con l'uscita in sala, laddove di solito questo tipo di materiale viene presentato come extra nelle versioni home video dei film.

Zack Snyder voleva infatti che l'antagonista principale di Justice League, Steppenwolf, apparisse già in Dawn of Justice. Temendo però di venire accusato di copiare Marvel, ha deciso di tagliare la scena. 

Cosa succede nella scena post-credit tagliata di Dawn of Justice

Una squadra stile SWAT sta cercando Lex Luthor e si cala all'interno dell'astronave di Kal-El. Prima di trovarlo nella sala principale dei comandi però s'imbatte in Steppenwolf (o in una sua proiezione). L'alieno ha in mano tre strutture cubiche (le tre Scatole Madri) che saranno centrali nello svolgimento di Justice League.

Warner BrosLa corte di Darkseid
Nella Zack Snyder's Justice League, Steppenwolf è l'emissario di Darkseid

Prima che l'immagine di Steppenwolf scompaia, intravediamo Lex Luthor che guarda la stessa e sembra profondamente turbato o toccato da quanto visto. Lex Luthor è immerso in una sostanza rossastra e sembra incurante dei laser dei fucili di precisione che gli vengono puntati addosso, colpito da qualche tipo di contatto o rivelazione.

La clip dura meno di un minuto e s'intitola Comunione.

Perché la scena post-credit è stata tagliata da Dawn of Justice

La scena è stata tagliata da Dawn of Justice per decisione dello stesso regista, che a riguardo ha dichiarato che la sua posizione originaria era proprio dopo i titoli di coda, come nei film Marvel. Preoccupato che questa clip potesse attirare accuse di copiare il metodo Marvel in casa DC, ha deciso di tagliare la scena dal montaggio finale. 

La sua speranza era però quella di trovare un modo di far avere al pubblico l'informazione sull'arrivo di Steppenwolf e il suo contatto con Lex Luthor. Warner Bros ha acconsentito a caricare la scena sul suo canale YouTube a poche ore dall'uscita del film: mistero risolto. 

  • No, non ufficialmente. 

    Zack Snyder ne aveva prevista una, ma è stata tagliata al montaggio finale per paura di attirarsi critiche di "copiare il metodo Marvel". 

    La clip dura meno di un minuto ed è disponibile sul canale Youtube di Warner Bros. S'intitola Communion.

  • Snyder dichiarato che la sua posizione originaria della clip era proprio dopo i titoli di coda, come nei film Marvel.

    Preoccupato che questa scena potesse attirare accuse di copiare il metodo Marvel in casa DC, ha deciso di tagliare la scena dal montaggio finale. 

  • Nell'astronave di Kal-El, Lex Luthor incontra Steppenwolf (o per meglio dire una sua proiezione). L'alieno ha con sé le tre Scatole madri necessarie ad aprire il portale con la sua dimensione. 

    Steppenwolf scompare e Lex Luthor viene catturato da alcuni soldati dei corpi speciali. 

Leggi anche

      Cerca