Perché Coach lascia New Girl? Retroscena sull'addio (e il ritorno) del personaggio

Il personaggio di Coach ci dà l'imprinting allo show, ma poi scompare misteriosamente dopo una puntata. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sul suo arrivederci, il suo ritorno e l'addio finale.

Fox Coach insieme a Winston e Schmidt in New Girl

Se pensiamo a New Girl e al suo regular cast non possiamo non pensare alla formazione triangolare di coinquilini attorno alla figura di Jess. Sono loro che compaiono nella sigla, loro che innescano dinamiche “rubando” (con merito) spazio alla protagonista. Eppure al di là di Schmidt, Winston e Nick c’è un quarto uomo ad aver conquistato i fan della serie: Coach.

Perché Coach scompare dopo la prima puntata?

Quando abbiamo conosciuto Jess per la prima volta l’abbiamo vista entrare nel loft dove si svolgono le vicende di New Girl e incontrare i tre coinquilini:

  • Nick, anche lui reduce da una rottura come Jess
  • Schmidt, presentato come un donnaiolo
  • Coach, con evidenti difficoltà a comunicare con le ragazze.

L’imprinting è quindi con un cast che sembra definito, ma poi, alla seconda puntata, uno dei coinquilini cambia, lasciando lo spettatore spiazzato. Coach abbandona la serie. Questo perché il “pilot”, il primo episodio di una serie, viene spesso girato a lunga distanza dalle altre puntate, che vengono mandate in produzione solo in caso di approvazione del pilot.

L’attore che interpreta Coach, Damon Wayans Jr., era infatti già uno dei protagonisti di Happy Endings (altra comedy corale). Contrariamente alle previsioni, ABC decise di rinnovare lo show e Wayans Jr. scelse di non abbandonare la serie che gli aveva già dato molto spazio e di lasciare New Girl, di cui aveva girato solo la prima puntata

Al suo posto arriva Winston, un innesto molto fortunato se consideriamo l’affetto che gli spettatori hanno sviluppato verso questo personaggio. Nella seconda puntata scopriamo quindi della partenza di Coach e dell’arrivo nel loft di un nuovo inquilino, Winston, direttamente dalla Lettonia. 

Il ritorno di Coach

Ma il personaggio di Coach, nonostante la breve apparizione, è rimasto nel cuore dei fan di New Girl e anche in quello dei produttori. Per questo, dopo la cancellazione di Happy Endings, Damon Wayans Jr. è ritornato sul set nella terza stagione per un arco di episodi per poi essere promosso a personaggio “regolare” nel corso della quarta stagione.

Rivediamo Coach alla puntata numero 7 della terza stagione che porta, nel titolo, il suo nome. L’episodio “Coach”, che in italiano è diventato “Strip Club”, vede il ritorno nell'appartamento di Coach che, per festeggiare, decide di invitare Nick, Schmidt e Winston in uno strip club. 

Il personaggio ha lasciato davvero un segno non solo nei telespettatori, ma anche nelle dinamiche della storia. Basti pensare che in un episodio Nick, in riferimento a Jess, dice di aver guardato lei solo come aveva guardato Coach nella vita. Un'attenzione che gli sceneggiatori non hanno mai smesso di dare a Coach, che, a livello creativo, ha ricevuto davvero molto. Tra l'altro, gli attori che danno il volto a Nick e a Coach (Jake Johnson e Damon Wayans) avevano già recitato insieme in un'altra serie, Let's Be Cops.

FoxI motivi dell'addio e del ritorno di Coach in New Girl
Coach insieme a Nick e Schmidt in New Girl

Un secondo e ultimo addio

Coach però lascia di nuovo la serie, e lo fa alla fine della quarta stagione.

Il finale di New Girl 4, “Arrivederci Coach”, però, perde il focus su uno dei personaggi più amati per concentrarsi invece sull’inizio della relazione tra Cece e Schmidt, che si confessano il loro amore.

Coach decide di seguire May, la sua ragazza, che va a lavorare a New York, e il suo addio risulta sottotono e decisamente forzato, specie dopo lo spazio conquistato. È lo stesso attore, però, ad aver deciso di lasciare lo show per dedicarsi ad altri impegni.

Leggi anche

      Cerca