Sì: la scena iniziale di Loki è un po' diversa da quella vista in Avengers: Endgame

La scena della fuga di Loki dopo la battaglia di New York vista nella serie Disney+ ha alcune piccole differenze rispetto all'originale: le scopriamo in un video side-by-side e con l'aiuto della regista Kate Harron.

Tra viaggi nel tempo e universi alternativi, non è strano che i film e le serie Marvel ci diano spesso una strana sensazione di déjà vu. È successo in grande stile nel corso della cosiddetta "time-heist" di Avengers: Endgame, mentre i Vendicatori erano occupati in una missione tra passato e presente per recuperare tutte le Gemme dell'Infinito. Ed è accaduto di nuovo nel primo episodio di Loki, disponibile da mercoledì 9 giugno su Disney+.

La fuga di Loki dopo la battaglia di New York è proprio l'evento che mette in moto la serie, creando una versione alternativa della storia e deviando dalla "Sacra Linea Temporale" protetta dalla TVA. La scena che apre il primo episodio di Loki è una vera e propria variante, con qualche piccola differenza rispetto a quella vista in Avengers: Endgame.

Come ha spiegato la regista Kate Harron in un'intervista a THR,

Volevamo che [la scena] fosse maggiormente dal punto di vista di Loki, quindi abbiamo filmato il momento nell'ascensore in cui saluta. Un po' come in Rashomon: è una scena che abbiamo già visto prima, ma adesso la vediamo da occhi diversi.

Tom Hiddleston è tornato quindi a filmare qualche nuovo frammento inedito, e in particolare quello in cui Loki fa "ciao ciao" a Hulk (a cui è impedito di entrare in ascensore insieme agli altri personaggi). La maggior parte delle differenze però deriva dall'uso, nella serie, di sequenze non utilizzate nel film dei Russo. Angolature, campi alternativi e registrazioni scartate da Endgame sono state tagliate in modo da ricostruire la sequenza che il pubblico Marvel già conosceva, e così "cucire" il prologo perfetto per la serie TV di Loki.

Le differenze tra le due versioni della fuga di Loki diventano evidenti se si guardano fianco a fianco. Possiamo farlo grazie al video realizzato da un fan (Tyrone Elizalde su YouTube), che trovate anche in apertura di questo articolo. Qui sotto, invece, c'è la versione completa del "furto" operato dai Vendicatori del futuro:

Gli eventi che portano alle disavventure di Loki sono questi: Scott Lang crea una distrazione, manomettendo (con un certo timore) l'Arc Reactor di Tony Stark. Quest'ultimo (o meglio, la sua versione futura) s'impossessa così della valigetta con la Gemma dell'Infinito. L'intervento di un Hulk parecchio irritato (è stato costretto a fare le scale...) fa però finire il prezioso artefatto nelle mani di Loki, che lo usa per sfuggire alla cattura - solo per trasformarsi in una "variante" e finire dritto dritto nelle mani della TVA.

Da notare qui un collegamento forse non subito chiarissimo agli spettatori. Nella sequenza originale di Endgame sentiamo Scott Lang "lamentarsi" del deodorante di Tony Stark. Il riferimento torna nel primo episodio di Loki, quando il dio dell'inganno capisce che i Vendicatori hanno viaggiato nel passato perché "Il tanfo della colonia di due Tony Stark si sente".

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca