Le 8 serie TV consigliate ai fan di The Bold Type

Moda e giornalismo: è il binomio che ha regalato il successo a The Bold Type, in Italia su Netflix e Amazon. Non è l'unica nel panorama di oggi che affronta questo tema. Ecco 8 serie TV da (ri) vedere

Netflix 8 serie TV per i fan di The Bold Type

Pochi episodi mancano all’appello per il gran finale di The Bold Type. In America, fino al 30 luglio, sul network della Freeform, sono in onda i sei episodi che compongono la quinta e ultima stagione della celebre serie TV. Molto apprezzata da parte del pubblico per quel ritratto sia dolce che amaro del mondo della moda e del giornalismo, The Bold Type è stata una vera e propria ventata di aria fresca per il panorama delle serie “new adult”.

Uno show genuino, divertente e accattivante che, attraverso lo sguardo di Jane, Kat e Sutton è capace di fotografare i vizi e le virtù della realtà di oggi. Una serie TV tutta la femminile, questo è pur vero, ma The Bold Type non si sofferma solo sull’universo “in rosa”. Anzi, va ben oltre. Scruta il mondo che stiamo vivendo e immagina un futuro dove tutto è ancora possibile.

Per il momento in Italia le prime tre stagioni sono disponibili su Amazon Prime Video e su Netflix, e non c’è una data precisa di trasmissione per gli ultimi due capitoli. Per i fan non è stato facile digerire la cancellazione. Per sopperire alla mancanza, qui ci sono le 8 serie TV da (ri) vedere per colmare il vuoto lasciato da The Bold Type.

The Morning Show

È stata una delle prime produzioni originali di Apple TV, il network telematico promosso dalla casa di Steve Jobs. Una serie all star, tra cui spiccano Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, per raccontare il mondo del giornalismo di inchiesta in un’America sull’orlo del baratro e all’epoca del fenomeno del Me Too. La prima stagione, composta da 10 episodi, è disponibile in Italia come nel resto del mondo dal novembre del 2019. La seconda è prevista dal 14 settembre del 2021.

Al centro della vicenda c’è la vita di Alex Levy, conduttrice del The Morning Show La donna si trova a dover affrontare un vero e proprio tornado nel momento in cui il suo co-conduttore, interpretato da Steve Carell, viene licenziato per comportamenti scorretti. Al suo posto arriva Bradley Jackson, donna in cerca di fama e di successo. Per Alex non sarà facile trovare una nuova dimensione anche perché il licenziamento di Mitch ha aperto un vero e proprio Vaso di Pandora. Una serie TV di rara bellezza che, senza peli sulla lunga, racconta il mondo del lavoro visto con lo sguardo di una donna.

Lipstick Jungle

Ispirato all’omonimo romanzo di Candace Bushnell (la stessa autrice di Sex & The City), la serie TV è andata in onda in America e sulla NBC dal 2008 fino al 2009 per un totale di due stagioni. Ad oggi purtroppo non è disponibile in nessuna delle piattaforme a pagamento  in Italia.

La vicenda si sofferma su Nico (Kim Raver), editore di una rivista di moda che sogna di diventare il socio unico, Wendy (Brooke Shields), produttore cinematografico che cerca di bilanciare la sua turbolenta vita privata, e Victory (Lindsay Price), designer di moda dallo spirito libero. Tre donne unite da un forte legame di amicizia che, con determinazione, sgambettano in una New York caotica ma fashion e modaiola. La serie TV è accattivante e divertente, ma non bucato lo schermo come i fan del romanzo avrebbero sperato.

Younger

SKYBold Type e le serie tv da vedere

Sviluppata dal creatore di Sex & The City e Beverly Hills, la serie con Sutton Foster è stata uno dei cavalli di battaglia del network di TVland. In onda dal 2015, attualmente sono in programmazione gli episodi della settima ed ultima stagione. In Italia l’esclusiva è di SKY.

Younger è ispirato all’omonimo libro di Redmon Satran e racconta la vita di Liza che da casalinga annoiata e divorziata si finge una ventenne per lavorare a New York in una famosa casa editrice. La vita nella Grande Mela non è facile, ma l’intraprendente Liza riesce a restare al passo, vivendo avventure diverse e al limite dell’assurdo, grazie alla vicinanza di Kelsey e Maggie. Troverà anche l’amore nel cuore di New York, ma fino a quando riuscirà a mantenere il suo segreto?

Ugly Betty

Liberamente ispirata a Yo soy Betty la fea, la serie americana prodotta da Silvio Horta è stata trasmessa su ABC dal settembre del 2006 al maggio del 2010 per un totale di 85 episodi spalmati in 4 stagioni. Dopo un primo passaggio sui canali FOX, è disponibile su Amazon Prime Video. Una serie TV dolce e amara, sull’importanza delle seconde possibilità.

America Ferrara è la Betty del titolo la quale, suo malgrado, si trova a lavorare come segretaria personale di Daniel Meade, redattore capo al magazine di MODE. Betty non è né attraente né tantomeno ha uno spiccato senso per la moda, ma riuscirà lo stesso a farsi strada nel mondo del giornalismo. Una vita non facile, perché costretta a difendersi dai colpi bassi di Mark e Wilhelmina Slater, e a dividersi tra la famiglia e il lavoro. Un serie TV di grande successo, annoverata tra le produzioni di maggior successo della stagione 2006-2007.

How To Make It In America

Quando si parla di sogni e di aspirazioni è impossibile non menzionare la celebre serie della HBO, disponibile in Italia dal mese di aprile 2021 su NOWTV. In onda negli Usa dal febbraio del 2010 e cancellata – purtroppo – per bassi ascolti dopo solo due stagioni, la serie TV ha raccontato il sogno americano di Ben e di Cam, e di tutti i tentativi per sfondare nel mondo della moda di New York.

In bilico costante tra drama e commedia, How to make it in America ha messo in scena una storia fresca e disinibita evidenziando i vizi e virtù di una generazione che ancora oggi non ha smesso di credere nei sogni. 16 gli episodi prodotti che sono arrivati in Italia a distanza di 10 anni.

Sex & The City

Una serie TV come Bold Type non sarebbe esistita senza Sex &The City. Creata da Darren Star nel lontano 1998, è stata trasmessa in America sulla HBO, diventando un cult senza tempo. Sei le stagioni prodotte, due i film arrivati sul grande schermo, una è la serie prequel ispirata alla gioventù di Carrie Bradshaw, ed è in fase di realizzazione “And Just Like That”, sequel della serie che segue le protagoniste in una tentacolare New York in tempo di Covid.

Una serie che non ha bisogno di presentazioni. Celebre in tutto il mondo e per aver innovato il modo di raccontare la femminilità, è stata una delle prime produzioni della HBO a sdoganare la sessualità in TV. È stata premiata con 5 Emmy Awards e 8 Golden Globes. Oggi è disponibile in Italia su NowTv.

Girls

Prodotta e creata da Lena Dunham, Girls è stata la serie TV che è riuscita a fotografare un ritratto disamorato dei trentenni di oggi, alle prese con i problemi della vita e la ricerca di un lavoro. In onda dal 2013 al 2017 sulla HBO, la serie in Italia è disponibile su NowTV.

La serie si sofferma sulla vita di Hanna e di 4 amiche di vecchia data che si sono trasferite a New York per cercare di trovare un impiego stabile. Hannah, Marnie, Jessica e Shoshanna dovranno fare i conti con le insidie della Grande Mela e sulle difficoltà di inseguire i propri sogni e le proprie aspirazioni.

Emily in Paris

Una bizzarra e divertente storia di un’americana a Parigi. Lily Collins è la protagonista di una nuova serie TV creata da Darren Star che è andata in onda su Netflix nel corso del 2020. Rinnovata per una seconda stagione, sono in fase di produzione i nuovi episodi che arriveranno nel corso del 2021.

La storia racconta la bizzarra avventura di Emily Cooper che da Chicago arriva a Parigi per un’inaspettata opportunità di lavoro. In uno scontro tra due diverse culture, Emily si destreggia nella giungla parigina imparando a conoscere se stessa e trovando anche l’amore in un cuoco dai profondi occhi azzurri. Dinamica, fresca e modaiola, Emily in Paris è la degna erede di The Bold Type.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca