La trama e il finale di Avatar, il film dei record di James Cameron

Un'occhiata nel dettaglio alla trama di Avatar, grande successo di James Cameron, e al suo travolgente epilogo.

Primo piano del viso di Neytiri, principessa del pianeta Pandora

Avatar, i kolossal uscito per la prima volta nel dicembre 2009, è recentemente tornato alla ribalta nei box office di tutto il mondo. Nel 2021, il film diretto da James Cameron ha fatto il suo ritorno nelle sale cinematografiche cinesi, superando il successo di Avengers: Endgame.

La storia del successo di Avatar sembra destinata a durare: il regista ha infatti annunciato che è stato concepito come una saga composta da 5 capitoli

20th Century FoxJake nella sua versione umana e Avatar. Sullo sfondo, le montagne fluttuanti caratteristiche del pianeta Pandora.

La trama di Avatar in breve

Quando il fratello gemello muore improvvisamente, l'ex-marine Jake Sully viene selezionato per prendere il suo posto in una missione scientifica nel distante pianeta Pandora. Lì, Jake scopre le poco limpide ntenzioni di Parker Selfridge, a capo della missione umana su Pandora: scacciare gli alieni indigeni, i Na'vi, dai territori in cui vivono da sempre per potere estrarre l'unobtanium, un materiale preziosissimo.

A Jake viene proposto di infiltrarsi tra i Na'vi per imparare tutto il possibile su di loro, in modo da poterli annientare più facilmente: in cambio, otterrà i soldi necessari per una costosa operazione chirurgica che gli consentirà di camminare di nuovo (è rimasto ferito in guerra e adesso si muove su una sedia a rotelle).  Per farlo, girerà sul pianeta in forma di Avatar, un corpo Na'vi ibrido creato in laboratorio dagli umani e controllato in tutto e per tutto dall'umano su cui è stato modellato geneticamente. Jake riesce, grazie alla propria fortuna (e forse al destino) a infiltrarsi tra i nativi incontrando la bellissima aliena Neytiri.

Insieme a lei, scopre tutto sulla cultura Na'vi e riesce a farsi accettare all'interno della comunità; nell'arco di pochi mesi, però, si scopre disposto a tutto pur di aiutare i Na'vi e sconfiggere lo spietato colonnello Quaritch, a capo dei soldati mercenari umani. Quaritch, i mercenari, Jake, Neytiri e i Na'vi si trovano coinvolti in una battaglia finale senza esclusione di colpi, in cui si deciderà il fato di Pandora.

La trama dettagliata di Avatar

Jake Sully (Sam Worthington), un ex-marine sulla sedie a rotelle rimasto ferito in guerra, si trova su una gigantesca nave spaziale. Insieme agli altri passeggeri, è al termine del suo viaggio di sei anni per raggiungere il pianeta Pandora, 4.3 anni luce lontano dalla terra. La presenza di Jake nella missione è frutto di una singolare coincidenza: il suo fratello gemello Tom, improvvisamente deceduto, faceva parte di un progetto militare con l’obiettivo di studiare il pianeta e i suoi abitanti. La morte di Tom e l’esatta corrispondenza genetica tra i due ha fatto in modo che l’uomo potesse prendere parte nella missione al posto del gemello.

Pandora è un paradiso naturale e un’immensa foresta, ma a tutti i civili e militari che vi si avvicinano viene raccomandato di indossare la propria maschera d’ossigeno: l’aria del pianeta è irrespirabile per gli esseri umani, e anche 20 secondi di esposizione all’atmosfera pandoriana sono in grado di avvelenare fatalmente un uomo. L’unica base umana presente sul pianeta, Hell’s Gate, è circondata da un gigantesco muro protettivo. 

Il primo incontro con il colonnello Quaritch (Stephen Lang) offre al nostro protagonista e ai suoi compagni di viaggio una spaventosa panoramica di ciò che potrebbero trovare sul pianeta: in particolare, raccomanda ai suoi soldati di fare attenzione ai Na’vi, la pericolosa popolazione indigena di Pandora, organizzata in tribù e armata di pericolose frecce avvelenate.

Alla base, l’ex-marine incontra il biologo Norm Spellman (Joel David Moore) e il dottor Max Patel (Dileep Rao), che gli spiegano e presentano il progetto Avatar: ibridi Na’vi creati in laboratorio progettati per essere totalmente “controllati” dagli umani. Col suo nuovo corpo Avatar, Jake sarà nuovamente capace di camminare, nei panni di un Na’vi.

20th Century FoxJake Sully, dentro il laboratorio, guarda il suo avatar, ancora inanimato.

Ogni volta che gli Avatar vanno a dormire, i loro proprietari si risvegliano nel proprio pod e nel proprio corpo, alla base. Gli Avatar hanno una vaga somiglianza con il loro umano di riferimento e quello di Jake, pur essendo originariamente destinato al fratello deceduto, è praticamente uguale a lui. Gli Avatar hanno un costo stratosferico, e ogni Avatar è geneticamente plasmato sull’umano a cui apparterrà, motivo per cui Jake è stato scelto per sostituire suo fratello nella missione (pur non avendo nessuna competenza scientifica).

La sua presenza è fortemente osteggiata dalla dottoressa Grace Augustine (Sigourney Weaver), a capo della sezione scientifica della missione. Tom era stato addestrato per 3 anni per quella missione, mentre il fratello è un ex-marine che rischia solo di intralciarli. La scienziata, irritata, porta le proprie perplessità al comandante della base Parker Selfridge (Giovanni Ribisi), membro della RDA (una corporazione a capo del personale militare e non dell’avamposto). Tra lo scambio tra i due si capisce che la missione centrale della RDA è quella di raccogliere l’unobtanium, un’incredibile fonte di energia venduta a peso d’oro e di cui il sottosuolo del pianeta è ricco, e che moltissimi nativi Na’vi sono stati uccisi.

Il primo giorno nei panni del proprio Avatar è per Jake un’esperienza incredibile: riesce per la prima volta dopo tanto tempo a camminare, e si sente forte come non mai. Viene richiamato da colonnello Quaritch, che gli fa una proposta difficile da rifiutare: se Jake darà a lui delle informazioni utili per fare spostare i Na’vi dai depositi di unobtanium, Quaritch farà in modo che si possa permettere la costosissima operazione che gli ridarà definitivamente l’uso delle gambe.

20th Century FoxJake (Sam Worthington) e il colonnello Quaritch (Stephen Lang) parlano, seduti nella sala mensa della base

Durante una missione, Jake ha un incontro un po’ troppo ravvicinato con la fauna pandoriana: inseguito da delle creature aliene simili a rinoceronti corazzati, scappa e perde il gruppo (che deve tornare alla base, dato che le operazioni notturne sono proibite). Mentre vaga armato solo di una lancia improvvisata, Jake viene avvistato da una Na’vi. L’aliena sta per lanciargli un dardo letale, ma una strana creatura luminosa le si posa sull’arco e decide di desistere. Più tardi si scoprirà che quegli esseri sono “spiriti puri”, manifestazioni di Eywa, la dea venerata dai nativi. Arriva la notte, e Jake è circondato da orrende creature simili a lupi: quando tutto sembra perduto, viene messo in salvo proprio da Neytiri, la Na’vi misteriosa (Zoe Saldana) che poche ore prima sembrava intenzionata a ucciderlo.

La Na’vi spiega a Jake di averlo salvato perché sembra avere un cuore forte, e che se lui fosse stato al suo posto quegli animali non sarebbero dovuti morire. Jake la segue, chiedendole spiegargli nel dettaglio la sua visione del mondo. Lei inizialmente lo aggredisce, ma poi, di nuovo, i semi di Eywa (le creature luminescenti manifestazione del dio) gli si posano di sopra, sino a quasi ricoprirlo. Neytiri lo interpreta come un segno della dea e si decide quindi a portarlo con sé. Mentre si avviano al villaggio di lei, incontrano dei guerrieri armati guidati da Tsu’tey (Laz Alonso), promesso sposo di Neytiri ed erede al trono, che prova a dissuaderla dal portare un umano nel loro villaggio.

Portato di fronte alla tribù, la diffidenza della popolazione nei suoi confronti è evidente. Il padre di Neytiri, Eytukan (Wes Studi) è da subito categorico: la gente del cielo non è mai riuscita a capirli e mai lo farà. Mo'at (CCH Pounder), invece, sua moglie e regina, dopo aver assaggiato il suo sangue si ritrova a dar ragione alla figlia: è volere di Eywa che viva e stia con loro. Gli è concesso di rimanere e studiare la loro civiltà, a patto che anche loro possano studiarlo. Va a dormire tra gli alberi, per poi svegliarsi come umano nel pod, alla base.

Il suo ingresso nella tribù è accolto con entusiasmo sia dai militari RDA che dagli scienziati. Parker Selfridge e il colonnello Quaritch lo informano che ha tre mesi per convincere la tribù a spostarsi, prima che arrivino i bulldozer e distruggano tutto noncuranti di chi potrebbe rimanere ferito o opporsi.

20th Century FoxNeytiri, sotto l'Albero delle Voci, guarda incantata un seme di Eywa,

Nei mesi seguenti, Jake è sempre più coinvolto nella vita della tribù. Neytiri gli mostra, direttamente e indirettamente, il legame profondissimo che la sua specie ha con la foresta e i suoi abitanti. Jake arriva persino a cacciare come loro e ad avere il suo ikran (una creatura alata che ha un rapporto esclusivo e indissolubile col proprio cavaliere).

L'uomo scopre inoltre che sotto il gigantesco Albero delle Anime, sacro ai nativi, c’è un grandissimo deposito di unobtanium. Quaritch vuole distruggere l’albero, ma Jake lo convince che grazie alla fiducia conquistata può negoziare i termini dello spostamento della tribù ed evitare lo scontro.

Dopo la cerimonia Na'vi che celebra la rinnovata vita di Jake e il suo ingresso nella tribù, lui e Neytiri si dirigono in un luogo di preghiera, l’Albero delle Voci: lì, connettendo le proprie trecce all’albero, i due confessano il proprio amore l'uno per l'altra.

20th Century FoxJake e Neytiri si baciano sotto l'Albero delle Voci

Quando si svegliano, trovano dei bulldozer intenti a distruggere l’Albero delle Voci. Jake prova ad opporsi, ma il colonnello reagisce "scollegandolo" dal suo avatar e facendolo risvegliare alla base. In un momento tesissimo tra il colonnello, Grace e Selfridge, a Jake viene concessa un’ora per far evacuare il villaggio.

Una volta sveglio, confessa il suo intento iniziale alla tribù (quello di passare informazioni su di loro ai militari), incorrendo nell’ira di tutti e nella profonda disapprovazione di Neytiri. Fallisce nel convincerli a spostarsi per la propria salvezza, e l’attacco militare inizia; lui e Grace (in forma avatar) vengono legati a un albero: quando la situazione precipita però, la regina li libera, chiedendo loro aiuto. Tra i molti caduti, c’è anche Eytukan, il padre di Neytiri. La distruzione è completa, terribile, e lascia il popolo nella disperazione più totale. Jake e Grace vengono fatti svegliare alla base e arrestati dalla RDA. 

Come finisce Avatar?

Jake e Grace non rimangono nella cella della base per molto: insieme a Max, Trudy, una soldatessa che si è ribellata alla barbarie compiuta dal colonnello, li libera. Grace, Norm, Jake e Trudy scappano con un aereo da guerra e Quaritch prova a fermarli, riuscendo a sparare a Grace.

Il piccolo team arriva in un piccolo laboratorio segreto su Pandora (allestito dalla stessa Grace) e prova a curare la ferita di Grace. Lì, Jake riprende possesso del proprio Avatar, determinato ad aiutare i Na'vi. Per la tribù è però ancora un reietto.

Per riguadagnare la fiducia di tutti loro, conclude che l’unica mossa possibile è quella di domare un toruk, la creatura più temibile e pericolosa di tutto il cielo di Pandora. L’ultimo a farlo era stato il nonno di Neytiri, il re più amato, potente e rispettato nella storia dei Na'vi. Incredibilmente, ci riesce, e torna alla tribù trionfante a cavallo del toruk.

Si riunisce finalmente con la sua amata Neytiri, che lo perdona e capisce infine che lui è davvero dalla loro parte. Anche Tsu’Tey, nuovo leader della tribù, gli accorda la propria fiducia. Insieme, i Na’vi provano a salvare dalla morte Grace: la donna purtroppo non sopravvive, ma muore serena, affermando di aver visto Eywa. Tsu’Tey e Jake devono reagire: decidono di riunire tutti i clan Na’vi prima che i militari distruggano l’Albero delle Anime.

Il giorno dell’attacco, tutto sembra perduto. I Na’vi provano ad attaccare le forze aeree per aria e per terra, con poco successo.

20th Century FoxNeytiri a cavallo del suo ikrin

La strage non si ferma: muore la cavalcatura alata di Neytiri, l’avatar di Norm è distrutto, Tsu’tey viene brutalmente ucciso, Trudy viene fatta esplodere insieme al proprio aereo. La nave che trasporta la bomba per distruggere l’albero è sempre più vicina al suo obiettivo.

Tuttavia, proprio mentre Jake sta per annunciare la ritirata, un battaglione di animali possenti e corazzati (gli stessi che avevano inseguito il nostro protagonista all’inizio del film) irrompe sul campo di battaglia. Insieme a loro, tutta la fauna del pianeta sembra ribellarsi contro i soldati, che sono costretti a battere in ritirata. Jake riesce a portare l’aereo con la bomba lontano e a farlo esplodere senza causare danni all’Albero delle Anime.

20th Century FoxJake, nel suo avatar e in tenuta da battaglia

Il Colonnello Quaritch però, non arreso, arriva nel laboratorio nascosto di Grace dove si trova il corpo umano di Jake, intenzionato a ucciderlo. Neytiri prova a salvarlo ma rimane intrappolata sotto il cadavere di un gigantesco animale ucciso impietosamente dall’ormai impazzito militare. Quaritch arriva al pod dove è situato il corpo umano di Jake, svegliandolo e scollegandolo dall’avatar. Riesce quasi a ucciderlo, se non fosse per l’intervento di Neytiri che, riuscita a liberarsi, uccide il colonnello.

Il laboratorio ha però subito molti danni, e l’aria nociva di Pandora lo ha ormai riempito. Jake ha difficoltà a respirare e non riesce a raggiungere la maschera per l’ossigeno. Neytiri identifica il Jake umano (che vede ora per la prima volta) e lo aiuta a respirare. “Ti vedo”, gli sussurra prima che perda conoscenza.

Rivediamo i nostri cari in un flash forward, e capiamo che Jake è sopravvissuto. Con una cerimonia simile a quella per guarire Grace, la sua coscienza si trasferisce definitivamente in quella del suo Avatar. Si sveglia, sotto gli occhi della sua amata Neytiri.

 

FAQ

  • Avatar è ambientato a Pandora, un pianeta immaginario lontano 4,3 anni luce dalla terra, con un ecosistema che ricorda, alla lontana, quello della Terra. 

  • Avatar è ambientato nel 2154.

  • Avatar è un film sci-fi, ma è stato considerato anche fantasy, d'azione e di avventura.

  • Avatar è stato progettato come parte di una saga composta da 5 film.

20th Century FoxJake nel suo avatar e Neytiri, l'uno accanto all'altra, con il cielo e la natura di Pandora come sfondo

Avatar è un film del 2009 diretto da James Cameron con Sam Worthington e Zoe Saldana.

Leggi anche

      Cerca