Perché Alessia Marcuzzi lascia Mediaset? La conduttrice spiega l'addio dopo 25 anni

Alessia Marcuzzi non sarà più alla conduzione dei programmi Mediaset: la conduttrice lascia l'azienda dopo 25 anni e spiega le ragioni della scelta molto sofferta.

Mediaset Alessia Marcuzzi a Le Iene

Alessia Marcuzzi annuncia la sua decisione di lasciare Mediaset via social. La scelta di pubblicare il post proprio il 30 giugno non è affatto casuale. A breve distanza, infatti, era prevista la conferenza stampa di presentazione dei programmi Mediaset della stagione autunno-inverno 2021-2022. 

La conduttrice, dunque, ha anticipato le speculazioni della stampa che avrebbe notato senza dubbio la sua assenza dai palinsesti. 

Alessia Marcuzzi: le motivazioni dell’abbandono a Mediaset

Alessia ha chiarito di aver preso la decisione con sofferenza, ma di essere stata indotta a farlo da proposte in cui non si riconosceva più. Ha sottolineato, inoltre, come il periodo della pandemia le abbia consentito di guardarsi dentro e di capire in quale direzione andare.

Nonostante la chiarezza della conduttrice, sono iniziati i commenti riguardo le difficoltà che avrebbe riscontrato in azienda in questi mesi. 

In effetti, nelle ultime stagioni gli ascolti non hanno premiato i suoi programmi. L’esperienza di Temptation Island Vip non è andata particolarmente bene e il programma non è stato rinnovato. In primavera, inoltre, si sono diffuse delle voci riguardo la conduzione di Scherzi a parte in coppia con Enrico Papi. Sembra, però, che Alessia abbia rifiutato la proposta per via di questioni legate a precedenti rapporti lavorativi con il conduttore.

I ringraziamenti all’azienda

Alessia Marcuzzi non lascia in polemica. Nel post ha ringraziato l’azienda che ha avuto fiducia in lei. Ha sottolineato, infatti, come la sua carriera sia nata proprio negli studi televisivi di Mediaset e ha citato una serie di programmi. L'ultima stagione, tra l'altro, l'ha vista ancora una volta al timone de Le Iene, programma che ha condotto dal 2001 al 2005 e poi dal 2018 al 2021 e a cui era molto affezionata. Non a caso in un'intervista aveva dichiarato:

Sono la iena meno cattiva del mondo... Spesso sul lavoro devi affrontare situazioni scomode: io, invece, rimango atterrita, non sono capace di nascondere un disagio, dovrei essere più navigata. Per questo alle Iene mi sento protetta.

Tanti i messaggi di affetto dei colleghi del piccolo schermo. Mara Venier, per esempio, le ha espresso pieno sostegno: Sempre con te amore!

Emoticon con l’applauso da parte di Fabio Volo e poi ancora cuori da Elena Santarelli, Tommaso Zorzi e Giulia De Lellis, un in bocca al lupo da Simona Ventura e un emoticon con le lacrime dal collega Nicola Savino: 

Dove andrà ora la conduttrice? C’è qualcuno che ipotizza lo sbarco di Alessia Marcuzzi sulle piattaforme streaming, da Amazon a Netflix. 

Leggi anche

      Cerca