Le morti del quarto episodio di Loki sono vere?

Il nuovo episodio di Loki ci ha dato qualche risposta alle domande che ruotano attorno all'intricato il mistero della Time Variance Authority, ma ci ha anche lasciati con nuove domande sul destino dei personaggi.

Marvel Studios/Disney Loki ri risveglia dopo essere stato eliminato dalla TVA

Ci aspettavamo che un colpo di scena arrivasse da un momento all'altro dopo aver scoperto, nel quarto episodio di Loki, che la TVA non è ciò che dice di essere. Non eravamo però pronti a quello che è accaduto ne L'evento Nexus della serie Marvel su Disney+.

Nel corso dell'episodio, Mobius inizia a nutrire dei dubbi sulla Time Variance Authority: si domanda se anche lui non sia una variante, si chiede se abbia vissuto prima di diventare uno dei burattini dell'organizzazione. Proprio per questo, mentre naviga nell'incertezza, inganna Ravonna, prende possesso del suo TemPad e guarda il video in cui C-20 parla dei ricordi della sua vita passata. Mobius scopre così che Loki aveva ragione, che la TVA gli ha mentito e che Ravonna aveva in precedenza messo a tacere C-20. Così Mobius decide di fare squadra con Loki, e i due cercano di vederci chiaro, di andare a fondo alla faccenda. Ma le cose non vanno come previsto e, quando Mobius si confronta con Ravonna, la donna lo elimina all'istante per dare poi l'ordine ai suoi sottoposti di uccidere anche B-15.

Un simile destino è toccato anche al nostro protagonista. Il dio dell'inganno, insieme a Sylvie, sua controparte femminile, ha l'opportunità di incontrare i Custodi del Tempo, coi quali ingaggia una lotta. Sylvie e Loki riescono quindi di scoprire che i Custodi non sono le creature leggendarie che dicono di essere, ma dei semplici androidi controllati da qualcun altro. Proprio sul più bello Loki viene disintegrato da Ravonna. Sarà morto davvero? E che ne è di Mobius?

La scena post-credit e il destino di Loki

Sylvie è convinta che Loki sia morto, ma le cose stanno davvero così? La scena post-credit dell'episodio 4 parrebbe smentirlo. Nella breve sequenza che conclude l'episodio, Loki si risveglia in un luogo che non conosce, una landa desolata che ha tutta l'aria di essere una New York post-apocalittica. Si ritrova qui circondato da altre varianti: un Loki anziano che indossa il costume del personaggio a fumetti, un Loki bambino (noto come Kid Loki), un Loki che impugna Mjolnir e un Loki alligatore.

Non appena sveglio, Loki si domanda se si trovi nel regno dei morti degli dei Asgardiani. “Non ancora... ma lo sarai se non vieni con noi”, risponde il Loki più anziano, interpretato da Richard E. Grant.

Marvel StudiosI 4 Loki alla fine dell'episodio 4
I Loki che compaiono nella post-credit dell'episodio 4

Possiamo immaginare che quell'universo post-apocalittico sia una sorta di discarica in cui vengono gettate tutte le varianti (potremmo quindi vedere altre versioni di Loki nei prossimi episodi della serie!). Le parole del personaggio di Grant implicano però che quel luogo non è sicuro. Potrebbe essere che le varianti abbiano solo poco tempo a disposizione prima di scomparire completamente o di venir braccate o torturate.

Mobius potrebbe essere ancora vivo

La scena post-credit ci suggerisce che essere eliminati dalla TVA non equivale a morte certa. Stanco così le cose, anche Mobius potrebbe essere ancora vivo.

Non sappiamo ancora se Mobius sia stato spedito nello stesso luogo in cui si trova Loki o se esista una sorta di “cimitero delle varianti” personalizzato per ogni individuo eliminato dalla TVA. Se fosse questo il caso, potremmo ritrovare Mobius circondato da tante versioni di sé!

Si tratta solo di speculazioni, perché per il momento non abbiamo alcuna anticipazione in merito. Non ci resta che sperare di avere delle risposte nel prossimo episodio!

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca