Indecisioni e girl power nella seconda stagione di Valeria

La scrittrice più indecisa di Madrid è pronta a tornare, sempre con le sue inseparabili amiche, per nuove avventure metropolitane.

Valeria, la serie frizzantina di Netflix che ha debuttato nel maggio 2020 e strizzava l’occhio a Sex and the City, è pronta a tornare con una seconda stagione. Che l’adattamento dai romanzi di Elísabet Benavent non avesse in comune il mood, la qualità e i concetti dell’epica serie su Carrie e le sue amiche era già chiaro sul finale della prima stagione, ma in ogni caso è rimasta la curiosità di scoprire cosa succederà alla protagonista, lasciata nel cliff del season finale in preda a uno scottante dilemma etico: pubblicare il suo libro, scritto faticosamente, con il nome che non è il suo o rinunciare?

Lo scopriremo in questa nuova stagione, in arrivo il 13 agosto su Netflix, e insieme a questo dissiperemo tutti i dubbi sul destino sentimentale della confusa scrittrice madrilena.

Valeria: le anticipazioni della seconda stagione

Dal trailer, molto colorato e spumeggiante, anche questo nuovo capitolo sembra delinearsi verso una celebrazione del girl power e dell’amicizia femminile. Tutte le quattro amiche lottano per amore e per affermarsi sul piano professionale. Ma, tra bugie, rivelazioni, delusioni e qualche concessione piccante, Valeria, Lola, Carmen e Nerea (ri)scopriranno la forza del sentimento che le unisce e che le rende libere di essere, di fare quello che vogliono: di ridere, di piangere, di soffrire, di sbagliare.

NetflixUna scena di Valeria
Valeria cerca ancora se stessa

Stando alle anticipazioni svelate come pilloline dal video trailer, ripartiremo da Valeria, che ha archiviato il suo matrimonio per cedere al fascino di Victor, conosciuto per caso in un locale. Dopo l’addio ad Adrian, ha cominciato a frequentare il suo ex amante, ma si rende conto che qualcosa non va; che l’attrazione è attrazione ma occorre qualcosa di diverso per cementare un rapporto sentimentale. Qualcosa che forse manca.

Si cita ancora Sex and the City, perché sentiamo Valeria dire alle altre che “a volte si dimentica di dire loro che sono la sua migliore storia d’amore). La vita spesso delude, è costellata di drammi e difficoltà, ma avere delle amiche significa riuscire ad andare avanti sempre, nonostante tutto.

NetflixUna scena di Valeria
Anche Nerea ha difficoltà con l'amore, pur non amando gli uomini

Scopriamo anche che Valeria non ha ancora preso una decisione riguardo alla possibilità di pubblicare il libro sotto pseudonimo, con un nome maschile. Neanche partire è servito a schiarirle le idee. Deve ancora capire cosa ne sarà della sua vita e della sua carriera oltre che della sua vita privata, perché, come la sua amica Silma le fa capire, forse si sta affannando a capire a tutti i costi cosa ci sia tra lei e Victor perché ha paura di pensare a un futuro in solitudine.

Cosa aspettarci quindi da questa nuova stagione? Tanto humor al femminile, tanto sesso, tanti bicchieri di vino, tante notti brave e soprattutto quattro trentenni alla ricerca di se stesse.

Valeria: il cast della seconda stagione

Il cast è costellato da grandi conferme. Ritroveremo Valeria con il volto di Diana Gómez, vista anche ne La Casa di Carta, e le sue amiche, interpretate dalle stesse attrici e affiancate ancora dal bel Maxi Iglesias, nel ruolo dell'"ex amante ora compagno" Victor, mentre Juanlu González è Borja, collega e interesse amoroso di Carmen, e Aitor Luna è Sergio, amante di Lola.

  • Diana Gómez: Valeria
  • Silma López: Lola
  • Paula Malia: Carmen
  • Teresa Riott: Nerea
  • Maxi Iglesias: Víctor
  • Juanlu González: Borja
  • Aitor Luna: Sergio

Non vediamo l'ora (soprattutto chi non ha letto i libri) di scoprire cosa ci aspetta nella nuova elettrizzante stagione.

Leggi anche

      Cerca