La gaffe di Spike Lee a Cannes 2021: il video e le curiosità dello spoiler sul vincitore del Festival

Durante la cerimonia di premiazione del Festival di Cannes 2021, Spike Lee rivela in anticipo il titolo del film vincitore della Palma d'oro: Titane, della regista Julia Ducournau.

José Cruz/ABr Un primo piano di Spike Lee

Durante la cerimonia di premiazione della 74esima edizione del Festival di Cannes, Spike Lee, presidente della giuria, ha erroneamente rivelato il film vincitore della Palma d'oro all'inizio della serata.

Quando la presentatrice dell'evento, l'attrice Toria Dillier, gli ha chiesto in francese di annunciare la prima premiazione della serata, Lee ha frainteso e, pensando che gli fosse stato domandato di svelare il titolo del miglior film tra quelli in concorso, ha invece spoilerato la vittoria di Titane, della regista Julia Ducournau.

Embed from Getty Images

A nulla sono serviti i tentativi dei membri della giuria e della conduttrice stessa di fermarlo perché nel momento in cui i presenti si sono resi conto della gaffe era già troppo tardi: Spike Lee aveva già annunciato il film vincitore.

Toria Dillier ha immediatamente cercato di risollevare la situazione passando in un batter d'occhio al premio che avrebbe dovuto essere svelato in quel momento: quello per il miglior attore, andato a Caleb Landry Jones per la sua interpretazione in Nitram.

Uno sbaglio, quello di Spike Lee, che ha certamente tolto molta suspense alla cerimonia, ma che ci ha regalato momenti di grande ilarità, soprattutto quando il presidente della giuria ha esortato la presentatrice a parlargli in inglese per evitare ulteriori equivoci suscitando grosse risate da parte di giuria e pubblico.

Ma non è certamente finita qui: quando è arrivato realmente il momento di annunciare la Palma d'oro per il film, ci è mancato poco che Spike Lee andasse incontro a un'ulteriore gaffe.

In sessantatré anni di vita ho imparato che alle persone è concessa una seconda possibilità, questa è la mia. Mi scuso per aver creato scompiglio. So che c'è bisogno di molta suspense durante la serata, lo capisco, non l'ho fatto di proposito".

Embed from Getty Images

E mentre era sul punto di annunciare nuovamente il premio, la conduttrice è riuscita a fermarlo permettendo a Sharon Stone di salire sul palco e premiare Titane, film che premia una regista donna per la prima volta da ventott'anni nella storia del Festival di Cannes (prima di Julia Ducournau solo Jane Campion c'era riuscita con Lezioni di piano).

Spike Lee ha naturalmente commentato l'accaduto. Ecco le sue parole durante la conferenza stampa post-evento:

Sono un grande appassionato di sport. Sono come il giocatore che a fine partita sbaglia un tiro libero o un rigore. Non mi scuso, diciamo che molto semplicemente mi sono confuso.

Lee ha affermato di aver ricevuto parole di conforto da parte di cast e crew di Titane, che gli hanno sicuramente allegerito il cuore.

Quando poi Maggie Gyllenhall, un altro membro della giuria, ha rallegrato l'atmosfera affermado che la gaffe è stata "un'iniezione di umanità" che ha giovato all'intera cerimonia, Spike Lee ha replicato con grande ironia dicendo che si sarebbe aspettato di vedere il proprio viso sulla copertina del New York Post per il pasticcio combinato.

"File:Spike Lee (2012).jpg" di José Cruz/ABr usata con licenza CC BY 3.0

Leggi anche

      Cerca