I Medici: il finale della serie e il destino di Lorenzo il Magnifico e della sua famiglia

A segnare la storia di Firenze fu Lorenzo il Magnifico, a cui sono dedicate due delle tre stagioni de I Medici dopo aver raccontato la vita di Cosimo il Vecchio. Il Magnifico, insieme alla moglie Clarice, fece di cultura e arte i simboli di Firenze.

Big Light Productions, Lux Vide, Wild Bunch, Rai Fiction, Altice Studio Primo piano di Daniel Sharman e Synnøve Karlsen

Creata da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer, I Medici è stata prodotta per 3 stagioni - dal 2016 al 2019 - durante le quali l’historical drama ci ha narrato la storia della casata di origine toscana.

I Medici, di origini umili, ascesero al potere - grazie a Giovanni di Bicci e al Banco da lui fondato – divenendo, addirittura, banchieri del Papa. Con Cosimo il Vecchio la famiglia de’ Medici raggiunse il controllo della Repubblica di Firenze, ma fu con Lorenzo il Magnifico – suo nipote – che si ebbe la vera spinta per la nascita del Rinascimento.

I Medici 4 non ci sarà: la serie TV si conclude con la stagione 3, che pone fine alla storia raccontata e che ha visto protagonisti – tra gli altri - Daniel Sharman (Lorenzo il Magnifico), Synnøve Karlsen (Clarice Orsini), Bradley James (Giuliano de' Medici), Dustin Hoffman (Giovanni di Bicci de' Medici) e Richard Madden (Cosimo il Vecchio).

Ma come finisce I Medici? Scopriamo il finale della serie e il destino di Lorenzo il Magnifico.

La trama de I Medici 3

Dopo aver visto nella Firenze del 1429 Giovanni di Bicci de' Medici (Dustin Hoffman) creare la fortuna della dinastia, diventando un ricco banchiere e una delle forze politiche più rilevanti e dopo aver assistito al lavoro svolto da suo figlio Cosimo – che fece completare il Duomo di Firenze – vent’anni dopo, troviamo Lorenzo a capo della famiglia.

Lucrezia Tornabuoni (Sarah Parish), moglie di Piero (figlio di Cosimo), assume le redini della famiglia dopo la morte del marito. La rivalità con la famiglia dei Pazzi – che voleva sostituirsi ai Medici, come famiglia di banchieri fiorentina – ha il suo culmine con la Congiura dei Pazzi il 26 aprile 1478, che conduce tragicamente all’assassinio di Giuliano de' Medici (Bradley James) e al ferimento di Lorenzo stesso.

La morte di Giuliano segna profondamente Lorenzo che, fino a quel momento, aveva creduto in una Firenze pacifica, oltre che amante della cultura prima di tutto. Per il Magnifico, i tempi duri non finiscono: Girolamo Riario (Marius Bizau) ha preso parte alla Congiura, fallendo nel tentativo di prendere il comando della Signoria della città – e scampando all’impiccagione – e si prepara ora a sconfiggere Lorenzo con l’aiuto degli Stati Pontifici e del Regno di Napoli, ma Lorenzo riesce a negoziare la pace con quest’ultimo.

Coinvolto nella congiura dei Pazzi, Papa Sisto IV (John Lynch) scomunica Lorenzo per aver fatto impiccare Francesco Salviati (Marco Vivio), mentre dichiara guerra a Firenze e Lucrezia nasconde al figlio che la banca di famiglia è in serie difficoltà finanziarie e che i debiti sono stati colmati con i fondi cittadini.

Dopo aver ricevuto il perdono dal Papa, quest’ultimo muore e – grazie all’aiuto dei Medici – viene eletto il cardinale Giovanni Battista Cybo (Neri Marcorè), che prende il nome di Papa Innocenzo VIII ma che non si dimostra affatto propenso ad aiutare la casata.

Lucrezia muore e Clarice confida al marito ciò che la madre ha fatto: i due devono, quindi, trovare una soluzione prima che qualcuno scopra ciò che Lucrezia ha fatto. Grazie a un piano, i Medici riescono a farsi pagare un debito da Guido Battista (Emmett Scanlan), gonfaloniere di Sarzana ma, visionando i registri della banca, Tommaso Peruzzi (Toby Regbo) scopre ciò che è successo e viene ucciso da Bruno Bernardi (Johnny Harris) prima che possa parlarne con Girolamo Savonarola (Francesco Montanari).

La morte di Tommaso Peruzzi colpisce molto Piero de' Medici (Louis Partridge), che lo aiutava a redigere il catasto e che era a lui molto legato.

Gli ultimi due episodi de I Medici, Anime perdute e Il destino della città (stagione 3, episodi 7 e 8)

Nel penultimo episodio de I Medici, 3x07 Anime perdute (Lost Souls), troviamo Savonarola suggerire alla folla che Peruzzi è stato ucciso. Per rimediare e sviare i sospetti, Lorenzo e Bernardi pensano di pagare chiunque possa dare notizie riguardo la morte di Tommaso ma, quando si presenta una mendicante che ha visto Bernardi uscire dal palazzo – non sapendo, però, che fosse lui – Lorenzo liquida la donna con del denaro.

Dopo un incendio a Palazzo Medici – causato da un attacco di Savonarola e dei suoi seguaci – Lorenzo confessa a Clarice di essere malato di gotta come suo padre, dicendole che sarà lei il capo della famiglia in attesa che Piero sia abbastanza grande per guidare la famiglia.

Clarice annuncia a Lorenzo di essere nuovamente in dolce attesa, mentre quest’ultimo – contro la volontà della moglie, che ne resta sconvolta e addolorata - promette la piccola Maddalena (Grace O'Leary) in sposa a Franceschetto Cybo (Nicolò Galasso), figlio di Papa Innocenzo VIII, per ottenere la nomina del secondogenito Giovanni (William Franklyn-Miller) come cardinale.

Quando poi Clarice scopre la verità sull’uccisione di Tommaso, la donna accusa un malore per il dispiacere e muore nel letto tra le braccia di Lorenzo che le chiede perdono. Nel finale de I Medici, 3x08 Il destino della città (The Fate of the City), il funerale della donna avviene nella totale indifferenza della città.

Savonarola prosegue nel suo intento di delegittimare Lorenzo agli occhi del popolo. Lorenzo si convince – su insistenza di Bernardi – che l’unico modo per mettere a tacere tutto sia quello di uccidere Savonarola. Il figlio Piero, però – amico di Tommaso - lo scopre e avvisa Savonarola, mettendo in pericolo sia Lorenzo che la sua famiglia.

Alla fine, Lorenzo cambia idea, redimendosi e salva l'uomo dalla morte, ma quest’ultimo – mentre Lorenzo è ormai sul letto di morte – non gli perdona quanto fatto. Bernardi, invece, verrà prima linciato e, poi, impiccato dalla folla per l’attentato a Savonarola.

Lorenzo peggiora e muore circondato da quel che resta della sua famiglia, ma ciò che il Magnifico ha creato e ha fatto per Firenze resterà indelebile.

L’epilogo dei personaggi

Sebbene romanzata e siano presenti alcune inesattezze storiche, la storia de I Medici è un’ottima rappresentazione dell’antica casata toscana.

Pilastri della serie sono Cosimo il Vecchio (Richard Madden) e Lorenzo il Magnifico, incarnazione del principe umanista. Se del primo abbiamo visto parte della vita durante la prima stagione, del secondo abbiamo avuto modo di conoscere più aspetti, essendo a lui dedicate le ultime due stagioni della serie (durante le quali ha svolto un ruolo importante anche la moglie Clarice).

Lorenzo il Magnifico

Lorenzo il Magnifico (Daniel Sharman), nato a Firenze l’1 gennaio 1449 e figlio di Piero de’ Medici e Lucrezia Tornabuoni, fu Signore di Firenze dal 1469 al 1492, sopravvivendo alla Congiura dei Pazzi del 26 aprile 1478 organizzata da Sisto IV (spinto dal desiderio di conquistare i territori toscani).

Sposato con Clarice, è padre di Piero, Giovanni e Maddalena e cambia radicalmente dopo la morte del fratello Giuliano – assassinato durante la Congiura - cercando vendetta per quest’ultimo e dimostrandosi disposto a tutto per difendere la famiglia: Lorenzo organizza, infatti, un’attenta ricerca ai cospiratori che fa condannare a morte, mentre altri membri della famiglia Pazzi vengono cacciati da Firenze.

L’abilità diplomatica e il carisma che lo contraddistinguono gli fanno acquisire prestigio, sia a livello internazionale che nella politica italiana. Si circonda di intellettuali e artisti come Sandro Botticelli (Sebastian de Souza) e Michelangelo Buonarroti (Ettore Bernabei).

La sua morte, avvenuta prematuramente per gotta nel 1492, è un duro colpo per Firenze e per l’Italia: Lorenzo fu, infatti, il più abile politico dell’epoca. Sappiamo che alla guida della città salirà Piero ma, due anni dopo, sarà costretto all’esilio mentre Savonarola continuerà a disprezzare la visione medicea di Firenze – eliminando opere d’arte e libri – provocando la rabbia del popolo e finendo per essere condannato a morte per eresia, sei anni dopo la morte di Lorenzo.

I sogni di Lorenzo, ad ogni modo, si realizzeranno quando il figlio, Giovanni, diventerà Papa Leone X nel 1513. Dopo la morte di quest’ultimo, anche Giulio – interpretato da Jacob Dudman e figlio naturale di Giuliano - diverrà Papa come Clemente VII.

Clarice Orsini

Moglie di Lorenzo e madre di Piero, Giovanni e Maddalena, Clarice Orsini (Synnøve Karlsen) è una donna amorevole e onesta, oltre che innamorata di Lorenzo (accanto al quale si schiera quasi sempre).

Succedendo alla morte della madre di Lorenzo, Lucrezia, amministra la banca di famiglia e prova a risolvere, insieme a Lorenzo, il problema creato dal debito lasciato dalla suocera. L’impegno politico di Clarice va, via via, diventando sempre maggiore.

Nonostante inizialmente il loro sia stato un matrimonio combinato per motivi di interesse, tra Lorenzo e Clarice pare nacque per davvero l’amore: sebbene, infatti, dopo la Congiura dei Pazzi Lorenzo fu spesso lontano dalla famiglia – comportamento che, secondo alcuni, poteva essere spia di disinteresse nei confronti di Clarice – è anche vero che non vi furono mai notizie in merito a relazioni extraconiugali e che, il 31 luglio 1488, Lorenzo scrisse una commovente lettera a Papa Innocenzo VIII, in cui gli confidava il terribile dolore per la perdita dell’amata moglie Clarice.

Big Light Productions, Lux Vide, Wild Bunch, Rai Fiction, Altice Studio Daniel Sharman nella locandina de I Medici
Il poster de I Medici

Nella serie, vediamo Clarice morire in gravidanza, dopo aver scoperto che Lorenzo aveva mentito sulla morte di Tommaso Peruzzi. In realtà, morì probabilmente di tubercolosi a Firenze il 30 luglio 1488, ma lontano da Lorenzo che, in quel periodo, non poté starle vicino – e neanche partecipare al funerale – perché si trovava lontano nel tentativo di curare la gotta.

Le tre stagioni de I Medici sono disponibili in streaming su Amazon Prime Video.

Vota anche tu!

Ti è piaciuto il finale de I Medici?

Leggi di più tra 5

Condividi

Leggi anche

      Cerca