Le Olimpiadi raccontate dal cinema: 10 film da guardare

Da Momenti di gloria a Tonya, quali sono i film che hanno raccontato i campioni olimpici al cinema?

LuckyChap Entertainment/Clubhouse Pictures Margot Robbie in Tonya

La cerimonia di apertura dei Giochi olimpici di Tokyo è prevista per il 23 luglio. Nell'attesa di vedere gli atleti in gara cimentarsi in durissime sfide, ho stilato una lista di film, tutti legati alle Olimpiadi che sapranno farci calare nello spirito competitivo dei Giochi.

Nella scheda coi dettagli del film trovate anche informazioni su dove è possibile vederlo in streaming o acquistarlo in formato digitale.

  1. Momenti di gloria
  2. Without Limits
  3. Miracle
  4. Munich
  5. L'atleta – Abebe Bikila
  6. Unbroken
  7. Foxcatcher – Una storia americana
  8. Race – Il colore della vittoria
  9. Eddie the Eagle – Il coraggio della follia
  10. Tonya

Momenti di gloria (1981)

Vincitore di quattro premi Oscar, Momenti di gloria ripercorre la storia di due atleti britannici, lo scozzese Eric Liddell (Ian Charleson) e l'inglese Harold Abrahams (Ben Cross). Di fede cristiana il primo, d'origine ebraica il secondo, Liddell e Abrahams gareggiarono l'uno contro l'altro durante le Olimpiadi estive di Parigi, nel 1924.

Il film di Hugh Hudson, un capolavoro si avvale della colonna sonora del greco Vangelis, celebra l'amicizia che supera le differenze culturali e religiose ed è oggi più attuale che mai.

Without Limits (1998)

Diretto da Robert Towne, Without Limits narra la vita privata e professionale di Steve Prefontaine (Billy Crudup), il mezzofondista statunitense che partecipò alle Olimpiadi di Monaco di Baviera 1972.

Parte integrante del film è il rapporto dell'atleta con l'allenatore Bill Bowerman (interpretato da Donald Sutherland). Così assistiamo agli anni di formazione di Prefontaine in Oregon, che gli consentirono di competere nelle Olimpiadi estive del 1972 prima di perdere tragicamente la vita in un incidente stradale all'età di 24 anni.

Cruise/Wagner ProductionsUn'immagine del film Without Limits

Without Limits è solo uno dei due film dedicati alla figura di Steve Prefontaine. Appena un anno prima, nel 1997, fu realizzato un lungometraggio dal titolo Prefontaine con protagonista Jared Leto.

Miracle (2004)

Miracle è uno dei biopic più commoventi di sempre. Il film di Gavin O'Connor è basato su uno degli eventi più appassionanti della storia dell'atletica leggera: il trionfo della squadra di hockey maschile degli Stati Uniti e la sconfitta di quella sovietica alle Olimpiadi del 1980 in piena Guerra Fredda.

Protagonista della vicenda è Herb Brooks (Kurt Russell), un ex giocatore di hockey che accetta di allenare la squadra olimpica degli Stati Uniti pur se le possibilità di vittoria sono infime. Contro ogni previsione, però, sfruttando i punti di forza di ogni giocatore, Brooks porta la squadra alla vittoria.

Munich (2005)

Sebbene Munich non sia un film dedicato ai Giochi Olimpici, la storia narrata da Steven Spielberg in questo capolavoro thriller del 2005 è ambientata nel periodo delle Olimpiadi estive di Monaco del '72.

Il film ripercorre gli eventi che portarono al massacro di Monaco di Baviera, l'attentato terroristico organizzato da un commando del gruppo palestinese Settembre Nero nel quale persero la vita 11 atleti israeliani.

L'atleta – Abebe Bikila (2009)

Il maratoneta etiope Abebe Bikila è protagonista del biopic L'atleta, diretto da Rasselas Lakew e Davey Frankel.

Il film narra l'intera vicenda di Bikila, dal trionfo alle Olimpiadi di Roma del 1960 al tragico incidente che gli costò le gambe, ma che non riuscì a domare il suo spirito agonistico.

AV Patchbay/Cinema Aethiopica/Instinctive FilmIl poster del film L'atleta – Abebe Bikila

Unbroken (2014)

Diretto da Angelina Jolie e interpretato da uno straordinario Jack O'Connel, Unbroken è dedicato all'atleta italo-americano Louis Zamperini.

La pellicola non descrive solo le lotte di Zamperini nelle gare d'atletica alle Olimpiadi del 1936, ma anche quelle, più dure e crude, vinte nel corso del secondo conflitto mondiale.

Foxcatcher – Una storia americana (2014)

Presentato alla 67ª edizione del Festival di Cannes, il film diretto da Bennett Miller mostra il lato oscuro del sogno olimpico e lo fa attraverso il rapporto tra il ricco John Eleuthère du Pont (Steve Carell) e i prodigi del wrestling Mark (Channing Tatum) e Dave Schultz (Mark Ruffalo).

L'influenza malvagia di du Pont, pronto a tutto pur di condurre Mark alle Olimpiadi del 1988, crea una frattura tra i due fratelli all'apparenza insanabile.

Race – Il colore della vittoria (2016)

La vera storia del velocista e lunghista Jesse Owens è narrata in Race – Il colore della vittoria.

Come il sottotitolo italiano suggerisce, il film indaga le difficoltà che un giovane uomo afroamericano è costretto ad affrontare nell'America degli anni Trenta.

Il trionfo di Owens alle Olimpiadi del 1936 (vinse quattro medaglie d'oro!) nella Berlino di Hitler rappresenta ancora oggi uno dei simboli della lotta contro il razzismo.

Eddie the Eagle – Il coraggio della follia (2016)

Eddie the Eagle è una commedia che racconta la vita del bizzarro sciatore britannico Michael “Eddie” Edwards (Taron Egerton) che nel 1988 raggiunse un'inaspettata popolarità dopo aver gareggiato durante i Giochi invernali di Calgary.

La determinazione di Edwards, che fin da bambino desiderava diventare un atleta olimpico, lo incoronò primo tra i britannici ad aver partecipato ai giochi invernali nella specialità del salto con gli sci.

Tonya (2017)

Il film del 2017, un mix tra commedia nera e biopic, racconta la tragedia della pattinatrice olimpica Tonya Harding (Margot Robbie).

Diretto da Craig Gillespie, Tonya indaga non solo gli anni della ribalta della pattinatrice, ma anche la vita personale della protagonista, ponendo particolare attenzione sul rapporto difficile con la madre LaVona (Allison Janney) .

Il film mette inoltre in scena le conseguenze dell'infelice coinvolgimento di Harding nell'aggressione ai danni della rivale Nancy Kerrigan (Caitlin Carver).

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca