Il film di Demon Slayer finalmente in Italia: dove e perché vederlo

Arriva su Amazon Prime Video il film Demon Slayer: il treno Mugen che tanto successo ha fatto in Giappone e nel mondo. Ecco i motivi per cui vale la pena di vedere questo film d'animazione.

Ufotable/Shueisha Demon Slayer il treno Mugen film

Negli ultimi anni, la serie Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba è diventata sempre più popolare, tanto da risultare un vero e proprio fenomeno di massa, soprattutto in Giappone dove ha ottenuto inspiegabili cifre da primato. Basti pensare che le vendite dei 23 numeri di cui si compone l’intero manga (conclusosi l’anno scorso) hanno polverizzato ogni record, arrivando a più di 100 milioni di copie vendute soltanto nel 2020, superando di diversi milioni di copie anche lo storico One Piece.

Dopo il successo della prima stagione dell’anime di Demon Slayer, uscita nel 2019, l’interesse per la serie nata dalla mente di Koyoharu Gotoge è continuato a crescere esponenzialmente, cosa confermata anche dal travolgente risultato ai botteghini ottenuto dal film animato uscito a ottobre 2020 in Giappone. Il film, chiamato Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba: Mugen Train, ha infatti infranto ogni record nipponico legato ai film d’animazione, superando anche La Città Incantata dello Studio Ghibli, che da anni manteneva intatto il primato del film con i maggiori incassi. Il film di Demon Slayer è diventato uno dei maggiori successi cinematografici mondiali del 2020 (condizione favorita purtroppo anche da una stagione martoriata dalla pandemia) ottenendo ben 500 milioni di dollari d’incasso. Finalmente il film è disponibile ufficialmente anche in Italia, scopriamo dove.

Indice:

Dove vedere il film di Demon Slayer

Demon Slayer Rengoku film

Dal 13 luglio, il film di Demon Slayer è visibile su Amazon Prime Video, che, in collaborazione con Dynit, ha rilasciato il film per tutti gli abbonati della piattaforma. In italiano la pellicola è stata ribattezzata Demon Slayer: il treno Mugen, ed è disponibile sia doppiata in italiano, con gli stessi doppiatori utilizzati per la prima stagione dell’anime, che, ovviamente, in lingua giapponese con i sottotitoli in italiano. Dunque, al momento, per vedere il film di Demon Slayer basta essere abbonati al servizio di streaming di Amazon. Se avete già visto la serie animata e vi è piaciuta allora vi consiglio di vedere anche il film e vi spiego il perché.

I motivi per vedere il film Demon Slayer: il treno Mugen

Ufotable/ShueishaDemon Slayer treno mugen film

Il motivo principale per vedere il film di Demon Slayer è ovviamente legato al fatto che la pellicola animata è un sequel vero e proprio dell’anime, iniziando proprio nel punto in cui l’ultima puntata si interrompe. Solitamente, in Giappone, i film legati a un particolare anime di successo, come ad esempio One Piece o Dragon Ball, sono nella maggior parte dei casi slegati dalla storia principale, così che nessuno si ritrovi a perdere dei pezzi se non ha voglia di vedere il film. Questa tendenza si sta pian piano invertendo proprio grazie al cambio di formula attuato da Demon Slayer, che ha adattato un’intera saga del manga originale in questo nuovo film.

La storia vede Tanjiro, Inosuke e Zenitsu salire su un treno per investigare sui casi di sparizione di alcuni passeggeri, tra cui alcuni membri del corpo dei cacciatori di demoni. Insieme a loro ci sarà anche Rengoku, uno degli Otto Pilastri, ossia i comandanti dell’organizzazione dei cacciatori, considerati anche i membri più forti. Sul treno il gruppo di Tanjiro si troverà ad affrontare un nemico molto più subdolo di quelli affrontati in precedenza, dato che questo non li attaccherà direttamente, ma colpirà tutti i protagonisti dove non si possono difendere, ossia nel mondo dei sogni.

Indipendentemente dal successo che la serie ha avuto negli ultimi anni, visti i risultati incredibili del film viene subito da chiedersi se la pellicola sia davvero così bella da giustificare un simile risultato al botteghino. La prima metà del film è godibile, ma non si può certo definire un capolavoro. Si adatta bene al ritmo di un qualsiasi episodio della serie animata senza che abbia nulla di davvero unico, anzi, in certe fasi legate ai sogni di cui i protagonisti finiscono prigionieri ha anche un ritmo piuttosto lento.

Ufotable/ShueishaDemon Slayer protagonisti film

Quello che rende speciale il film è invece la seconda metà. A un certo punto, infatti, inizia ad aumentare il ritmo, in un crescendo di combattimenti che si susseguono uno dietro l’altro con delle animazioni spettacolari, tanto da lasciare gli spettatori a bocca aperta. A ciò si unisce anche un fattore emozionale non indifferente, per cui in poco più di mezz’ora si ride, ci si esalta, si piange. Demon Slayer ha sempre trovato il suo punto di forza nella caratterizzazione dei suoi personaggi e nella resa delle scene e dei combattimenti piuttosto che nell’originalità della sua storia. Anche nel film ritroviamo questo punto di forza, infatti Rengoku, personaggio che praticamente si impara a conoscere soltanto in queste due ore di film, è caratterizzato molto bene, tanto che è impossibile non affezionarsi a lui una volta giunti ai titoli di coda. Un risultato davvero difficile da ottenere in così poco tempo, quando molte altre storie non riescono a farci amare i loro personaggi nemmeno dopo un’intera stagione.

Come sempre, gran parte del merito di questo miracolo va a Ufotable, studio d’animazione che si riconferma tra i migliori attualmente esistenti nel panorama giapponese. Nel film le animazioni realizzate sono ancora più impressionanti che nella serie animata, arrivando al culmine durante la battaglia finale, che vede un combattimento che per spettacolarità supera di gran lunga il famoso scontro tra Tanjiro e Rui della prima stagione.

Demon Slayer: il treno Mugen è dunque un film da vedere assolutamente se avete amato la prima stagione dell’anime, soprattutto per il fatto che il film copre una parte importante della storia che non può essere saltata se siete intenzionati a vedere anche l’imminente seconda stagione. A parte questo aspetto, il film di Demon Slayer è un concentrato di azione e momenti emozionanti che lo rendono meritevole anche se considerato da solo. Un must per chiunque ami la serie creata da Koyoharu Gotoge.

Demon Slayer il film: un ponte verso la seconda stagione

Il film di Demon Slayer è anche un importante ponte che condurrà il pubblico che segue soltanto la versione animata alla seconda stagione. Fortunatamente l’attesa per vedere il proseguimento della serie animata sarà molto breve, dato che è stato confermato che il debutto della seconda stagione si avrà il prossimo ottobre, durante la stagione autunnale degli anime. Sono trapelate inoltre molte informazioni sulla storia di questa seconda serie animata: introdurrà nuovi nemici e un nuovo membro degli Otto Pilastri che avrà un ruolo prominente nella futura saga.

Dopo gli eventi del Treno Mugen, infatti, il gruppo di Tanjiro dovrà affrontare una nuova pericolosa missione nel quartiere di Yoshiwara a Tokyo. Quest’area è famosa per essere il quartiere a luci rosse, un posto di piacere per donne e uomini, tra le cui ombre però si nascondono dei potenti demoni. Tanjiro, Inosuke e Zenitsu saranno guidati da Tengen Uzui, il pilastro del suono mandato a eliminare i demoni che minacciano la pace di Yoshiwara.

Ufotable/ShueishaDemon Slayer stagione 2 anime

Ancora non si conosce il numero degli episodi di questa seconda serie animata, che potrebbe variare tra i 13 e i 26 proprio come nella prima stagione. La saga del quartiere di Yoshiwara, considerando quanto dura nel manga, non potrebbe coprire tutti e 26 gli episodi di un’eventuale seconda stagione, e la trama potrebbe quindi proseguire andando oltre questa stessa saga. D’altronde, la storia di Demon Slayer si è già conclusa nel manga, dunque non ci sono limiti che impongano allo studio d’animazione di rallentare con il proseguimento della storia.

Sicuramente, però, la seconda stagione non sarà quella conclusiva, dato che ci sono ancora 13-14 volumi da adattare in forma animata, e sarà quindi necessario realizzare anche una terza e forse una quarta stagione, sempre che poi la produzione non scelga di realizzare altri film come quello del treno Mugen. Per il momento però è presto per parlarne, nel frattempo è giusto che i fan si godano l’arrivo del film su Amazon Prime Video e l’inizio imminente della seconda stagione di Demon Slayer.

Leggi anche

      Cerca