Il duca di Bridgerton diventa santo: Regé-Jean Page sarà il protagonista del reboot di Il Santo

Dopo aver conquistato il pubblico di mezzo mondo interpretando il bellissimo duca di Bridgerton, Regé-Jean Page segue le orme di Roger Moore: sarà protagonista del remake di Il santo.

SNL Un primo piano di Regé-Jean Page

Da duca rubacuori a Santo: Regé-Jean Page continua a intrecciare i suoi destini d'attore a quelli di Paramount, annuncia il coinvolgimento in un nuovo progetto filmico dello studio. Dopo essere entrato ufficialmente a far parte del cast del nuovo film di Dungeons & Dragons insieme a Chris Pine e Michelle Rodriguez, l'attore lanciato dalla serie Netflix ha messo gli occhi su un altro progetto di casa Paramount. 

Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter, sarà proprio Regé-Jean Page il protagonista del reboot filmico di Il santo. Agli spettatori più giovani il titolo del progetto non dirà molto, ma chi ha qualche anno in più ricorderà lo scomparso interprete di 007 Roger Moore nell'omonimo telefilm degli anni '60. La carriera di Moore fu proprio lanciata dalla serie televisiva di Il santo, che giocò un ruolo determinante per fargli ottenere il ruolo di James Bond. Considerando quanto i fan vorrebbero vedere Regé-Jean Page ereditare il ruolo di Daniel Craig (ancora senza eredi come agente doppio zero) quella dell'attore sarà una mossa del tutto disinteressata? 

Da Simon Bassett a Simon Templar

Regé-Jean Page potrebbe essere il sostituto di lusso di Chris Pine: doveva infatti essere l'attore di Star Trek a interpretare il Santo, con Dexter Fletcher a dirigere il reboot. Quella versione del progetto però è rimasta in stallo per troppo tempo e pare che ora si sia voltata pagina, cambiando i nomi coinvolti nell'operazione, a partire dalla sceneggiatura. L'attore e commediografo Kwame Kwei-Armah scriverà il copione della pellicola, che segnerà un nuovo adattamento dei romanzi firmati da Leslie Charteris con protagonista Simon Templar. Rimane invece incerta la posizione di Fletcher all'interno del progetto. 

Dal duca Simon Bassett, l'attore di Bridgerton passerà a interpretare l'omonimo Simon Templar, un uomo misterioso dalle notevoli risorse che nella vita si dedica a dare la caccia e neutralizzare personaggi poco raccomandabili con metodi tutt'altro che legali. Seduttore di belle donne e difensore dei più deboli, Templar ha l'abitudine di proteggere quanti la legge non riesce a tenere al sicuro con metodi non sempre legali. Il suo soprannome "il santo" deriva dall'omino con aureola stilizzato presente sul biglietto a visita che lascia in bella vista dopo aver portato a termine le sue missioni.  

Negli anni '60 il personaggio letterario, che già godeva di ottima popolarità grazie ai romanzi di Leslie Charteris, colpì l'immaginario pop grazie all'interpretazione di Roger Moore di Templar nella serie inglese dedicata al personaggio. Il santo si guadagnò tanto seguito da diventare estremamente longeva: ne vennero girati ben 118 episodi, divisi su cinque stagioni. Il titolo riscosse molto successo anche in Italia.

Negli anni '90 è arrivato anche un adattamento filmico con Val Kilmer nei panni di Simon Templar, che però non ha riscosso lo stesso successo. Regé-Jean Page saprà far rinverdire l'amore del pubblico per questo personaggio e le sue avventure adrenaliniche? 

Molto dipenderà dalla piega che prenderà la sceneggiatura, il cui firmatario ha scritto un musical per Spike Lee e 892, un film drammatico in corso di riprese con protagonista John Boyega. Dopo aver conquistato legioni di fan ed essere diventato uno degli attori più richiesti a Hollywood, Regé-Jean Page ha deciso di lasciare Bridgerton per trovare la sua strada su grande schermo. Il santo si rivelerà il progetto giusto per consolidare la sua carriera? 

Leggi anche

      Cerca