10 serie TV per colmare il vuoto lasciato da Dracula

Uno degli adattamenti più riusciti del Dracula di Bram Stoker è la serie omonima del 2013. Ecco cosa guardare se sentite la mancanza del personaggio interpretato da Jonathan Rhys Meyers.

NBC/Sky Witness Jonathan Rhys Meyers è Dracula

Liberamente ispirata all'omonimo capolavoro di Bram Stoker, Dracula racconta la storia del vampiro più famoso di sempre e del suo tentativo di distruggere l'Ordine del Drago, colpevole di aver ucciso sua moglie Ilona e di averlo tramutato in una creatura della notte.

Solo il fedele assistente Renfield e il professor Abraham Van Helsing (che compie esperimenti col sangue di vampiro per permettergli di esporsi alla luce del sole) sono a conoscenza del suo segreto, mentre agli occhi della Londra vittoriana, egli è semplicemente l'imprenditore Alexander Grayson.

La serie con protagonista Jonathan Rhys Meyers purtroppo si è conclusa dopo una sola stagione nel 2014, ma possiamo colmare il vuoto lasciato dalla sua cancellazione con dieci serie TV simili. Ecco la lista.

Dracula (miniserie)

Creata dal duo Mark Gatiss e Steven Moffat, già autori di Sherlock, la miniserie in tre episodi è un altro adattamento delle pagine di Bram Stoker.

Dracula narra la leggenda del conte dalle sue origini in Transilvania ai giorni nostri. Ciò che è infatti più spiazzante nella serie britannica con protagonista Claes Bang è il salto temporale dell'episodio conclusivo. Mentre le prime due puntate raccontano l'ascesa del vampiro fino all'Ottocento e la lotta con Agatha Van Helsing, il finale ci trasporta nel 2020, con Dracula che si risveglia dopo essere rimasto imprigionato nei fondali marini per 123 anni e che fa la conoscenza della pro pronipote di Suor Agatha, la dottoressa Zoe Van Helsing.

Penny Dreadful

Penny Dreadful mette insieme i personaggi più interessanti del folklore e della letteratura gotica dell'Ottocento in un racconto poetico e a tinte horror in cui la protagonista Vanessa Ives si trova a fare i conti col conte Dracula in persona.

Colpevole di aver fatto sua Mina Murray, la più cara amica della donna, Dracula proverà a portare la stessa Vanessa dalla sua parte, facendole esplorare il lato oscuro che aveva sempre cercato di combattere.

The Nevers

Creata da Joss Whedon per HBO, The Nevers racconta la storia di un gruppo di metaumani chiamati Toccati, i quali, grazie alle proprie abilità e mutazioni sovrannaturali, si uniscono per combattere il male (specchio delle discriminazioni subite dalle donne) nella Londra vittoriana.

L'ambientazione e le atmosfere di The Nevers ricordano quelle di Dracula perché sono affascinanti, inquietanti e ricche di mistero.

Carnival Row

Cara Delevingne e Orlando Bloom sono Vignette e Philo, protagonisti della fiaba di genere dark fantasy prodotta da Amazon Prime Video, che esplora un mondo sovrannaturale popolato da fate, ibridi e fauni.

Esattamente come in Dracula, anche in Carnival Row il lato sovrannaturale diventa metafora di alienazione e discriminazioni: se Alexander Grayson è costretto a nascondere la sua natura di vampiro, Philo e Vignette devono difendersi e scappare da coloro i quali non vedono di buon occhio la loro natura fatata.

Buffy l'ammazzavampiri

In questa lista non poteva certamente mancare una pietra miliare della serialità horror come Buffy l'ammazzavampiri. La trama della serie racconta le vicende di Buffy Summers, ordinaria adolescente di giorno, cacciatrice di vampiri e demoni di notte.

Trattandosi di una serie dedicata alle creature della notte, anche Buffy ci offre una sua versione di Dracula. Nel primo episodio della quinta stagione, infatti, durante la sua classica ronda notturna, la protagonista fa la conoscenza del vampiro più famoso del mondo dando vita a uno scontro epico e ricco di riferimenti ai film dedicati al principe delle tenebre.

The Vampire Diaries

Altro grande classico delle storie vampiresche è The Vampire Diaries, serie televisiva tratta dai romanzi omonimi della statunitense Lisa Jane Smith, che per otto anni ha raccontato le peripezie dei fratelli vampiri Stefan e Damon Salvatore e della doppelganger Elena Gilbert.

Pur se diversissimo nelle atmosfere e nei toni da Dracula, The Vampire Diaries rimane un must see per gli amanti del genere horror.

The Originals

Spin-off di The Vampire Diaries, The Originals segue le vicende del vampiro Klaus Mikaelson che, dopo aver lasciato Mystic Falls, arriva a New Orleans insieme ai fartelli Elijah e Rebekah. Qui dovrà far fronte a numerose minacce e sconfiggere i pericolosi nemici che da secoli tentano di farlo fuori.

Klaus sarà costretto a guardarsi le spalle da chi attenta alla sua vita e a quella della nuova arrivata in casa Mikaelson, la piccola Hope, figlia miracolosa del protagonista e del lupo mannaro Hayley.

Van Helsing

Serie televisiva di genere horror fantasy, esattamente come Dracula, anche Van Helsing è una rivisitazione del famoso romanzo di Bram Stoker, ma a differenza dell'originale cala la narrazione in un futuro post-apocalittico.

Protagonista della storia è Vanessa Helsing, discendente del cacciatore di vampiri Van Helsing, che si risveglia da un coma durato cinque anni ritrovandosi in un pericoloso mondo dominato dai vampiri. Dotata dell'abilità sovrannaturale di trasformare in umani le creature della notte, Vanessa diventa l'unica possibilità di salvezza per l'umanità.

True Blood

Vampiri ed esseri umani convivono fianco a fianco nel mondo della cameriera telepate Sookie Stakehouse: grazie all'invenzione del sangue sintetico chiamato Tru Blood, i succhiasangue non sono più costretti a nascondersi dal mondo.

Sia in True Blood che in Dracula, dunque, si cerca una sorta di soluzione al vampirismo: nella serie con protagonista Anna Paquin grazie all'insolita bevanda, in Dracula con gli esperimenti di Van Helsing.

Castlevania

Serie animata che trae ispirazione dal videogioco Castlevania III: Dracula's Curse, Castlevania ci regala una versione del conte particolarmente oscura: un Dracula che cerca vendetta per la morte della moglie, messa al rogo per l'accusa di stregoneria.

Furioso e determinato a eliminare tutti gli abitanti di Valacchia, il protagonista invoca un esercito di demoni per sbarazzarsi degli esseri umani colpevoli di aver giustiziato la moglie Lisa.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca