5 commedie romantiche da vedere se ti è piaciuto Resort to Love - All'amore non si sfugge

Se amate il sole, il mare e il romanticismo, è probabile che Resort to Love non abbia disatteso le vostre aspettative e che Christina Milian vi abbia conquistato con la sua voce. Da Mamma Mia! a The Kissing Booth, ci sono altri film simili da non perdere.

Netflix Primo piano di Christina Milian

Christina Milian è la protagonista di Resort to Love - All'amore non si sfugge, romantic comedy Netflix prodotta da Alicia Keys.

Girato alle Mauritius nell’estate 2020, il film mostra paesaggi paradisiaci tra oceano, spiagge, cocktail e scene divertenti che vedono protagonista Erica, un’aspirante cantante che per dimenticare l’ex-fidanzato – che l’ha abbandonata prima del matrimonio – inizia a cantare ai matrimoni in un elegante resort su un'isola tropicale.

Una volta sul posto, la ragazza incontra il suo ex, Jason (Jay Pharoah), in procinto di sposarsi proprio dove lei lavora. Erica deve cercare di fare buon viso a cattivo gioco davanti alla ignara futura sposa, nascondendo la sua passata relazione con Jason. Nel frattempo, però, riscopre dei sentimenti per quest’ultimo. Le cose si complicano quando il fratello del ragazzo, Caleb (Sinqua Walls), si innamora di Erica e cerca di far capire alla ragazza che è lui l’uomo adatto a lei.

Una commedia divertente ed estiva che ha riscosso un buon successo su Netflix, dove è disponibile in streaming dal 29 luglio 2021.

Se siete tra quelli a cui è piaciuta e state cercando altri titoli che rinfreschino le calde giornate estive, ecco una lista (in ordine alfabetico) delle commedie romantiche dove sabbia dorata, sole, mare e amore non mancano!

  1. Mamma Mia!
  2. Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani
  3. Sex and the City
  4. The Kissing Booth
  5. 50 volte il primo bacio

1 – Mamma Mia!

Una caratteristica di Resort to Love – essendo il film prodotto da una delle cantautrici più famose e interpretato da una cantante – è quella di essere molto incentrato sulla musica. Adattamento cinematografico dell’omonimo musical, Mamma Mia! è uscito nel 2008 e ci ha raccontato la storia di Sophie Sheridan (Amanda Seyfried) e Donna Sheridan (Meryl Streep) sulle note delle canzoni degli ABBA.

In procinto di sposarsi, Sophie vive sull’isola di Kalokairi in Grecia dove gestisce un hotel con la madre Donna. Non avendo mai conosciuto il proprio padre, dopo aver trovato il diario della madre in cui questa racconta dei tre amori della sua vita, Sophie decide di invitarli al proprio matrimonio e scoprire chi di loro è suo padre…

Nel cast, ci sono anche Pierce Brosnan (Sam Carmichael) e Colin Firth (Harry Bright). La pellicola ha un sequel uscito nel 2018: Mamma Mia! Ci risiamo (Mamma Mia! Here We Go Again)

2 - Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani

Con Andy Samberg (Nyles) e Cristin Milioti (Sarah Wilder), Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani (Palm Springs) racconta la storia di un ragazzo e una ragazza che non riescono ad allontanarsi l’uno dall’altra.

Come in Resort to Love, anche in questo caso ci sono un matrimonio e una strana coppia che cerca di far funzionare le cose.

A differenza della commedia Netflix, però, in questa pellicola è presente una componente sci-fi: Nyles e Sarah si conoscono a un matrimonio, ma restano bloccati in un loop temporale durante il quale si innamorano… riusciranno a liberarsi?

3 - Sex and the City

Dopo averci tenuto incollati allo schermo per 6 stagioni, dal 1998 al 2004, Sex and the City – basata sull’omonimo romanzo di Candace Bushnell – è tornata con due capitoli al cinema: il primo uscito nel 2008 e il secondo nel 2010.

Sebbene sia ambientata a New York, nei due film Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker), Charlotte York (Kristin Davis), Samantha Jones (Kim Cattrall) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon) vivono, tra problemi d’amore e di vita familiare, due viaggi indimenticabili: uno in Messico e l’altro ad Abu Dhabi.

Nel primo sequel della serie, le amiche partono per il Messico, facendo quel viaggio che sarebbe dovuto essere la luna di miele di Carrie e Mr. Big (Chris Noth) e cercando di far stare meglio l’amica lasciata proprio il giorno del matrimonio. Nel secondo, a due anni dalle nozze della coppia – che poi, fortunatamente, si sposa! - Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda decidono di staccare la spina dai problemi delle proprie vite, partendo per Abu Dhabi.

La storia d’amore più grande di Sex and the City? Quella tra le quattro protagoniste!

4 - The Kissing Booth

Come Resort to Love, The Kissing Booth racconta la storia di un triangolo che vede Elle Evans (Joey King) innamorarsi di Noah Flynn (Jacob Elordi), mentre il suo migliore amico – fratello di Noah - Lee Flynn (Joel Courtney) si dimostra geloso dell’accaduto.

Una dolce storia d’amore, che vede protagonista una liceale innamorata del fratello del suo migliore amico… una semplice avventura estiva o vero amore?

Basato sull’omonimo romanzo di Beth Reekles, The Kissing Booth ha due sequel altrettanto freschi, romantici e frizzanti.

5 - 50 volte il primo bacio

Infine, mettete in lista 50 volte il primo bacio (50 First Dates)! Uscita nel 2004, da alcuni è considerata una delle migliori commedie romantiche.

Henry Roth (Adam Sandler), veterinario che vive alle Hawaii, si innamora di una ragazza che soffre di problemi di memoria: Lucy Whitmore (Drew Barrymore), insegnante d’arte. In un'ambientazione solare, viene raccontata la difficile storia di una ragazza che, a causa di un incidente, soffre di sindrome amnesica anterograda: la malattia le fa dimenticare, quando si addormenta, ciò che è avvenuto durante il giorno.

Innamoratosi a prima vista di Lucy, Henry cerca di conquistare la ragazza giorno dopo giorno, anche se lei si dimentica continuamente di lui: il ragazzo, quindi, grazie a una VHS, le racconta quotidianamente la loro storia in modo che possa andare avanti e che entrambi possano vivere la loro storia d’amore.

Preparate un bel tè ghiacciato e buona visione!

Leggi anche

      Cerca