Spider-Man: No Way Home, il merchandise conferma il coinvolgimento di Mysterio e le teorie sul costume

Il terzo capitolo di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe si fa sempre più interessante grazie agli indizi forniti dal merchandise!

Sony Pictures Spider-Man e Mysterio

Pare che l'amichevole Spider-Man di quartiere avrà diverse faccende di cui occuparsi nella sua prossima avventura cinematografica! Una di queste potrebbe essere legata all'eredità del villain Mysterio, che si è visto in Spider-Man: Far From Home.

L'account Twitter Spider-Man: No Way Home News ha pubblicato diverse immagini di alcune t-shirt promozionali legate al film con Tom Holland. Una di queste in particolare è associata al villain Mysterio. Come si può vedere dalle immagini, la maglietta riporta la scritta "Noi crediamo - Mysterio":

Tutto ciò si potrebbe ricollegare al finale di Spider-Man: Far From Home e anche alla presenza di J.J. Jameson. Ma andiamo con ordine.

Alla fine del secondo film di Spider-Man - all'interno del Marvel Cinematic Universe - Quentin Beck aka Mysterio si mostra in un video, montato ad arte dal suo team, nel quale fa credere a tutto il mondo che è stato Peter Parker a comandare i droni assassini. Oltre a questo Beck rivela la vera identità di Spider-Man.
Il video è stato mandato in onda dal sito gestito da J.J. Jameson TheDailyBugle.net (dal minuto 2:30):

Le conseguenze di questo gesto dovrebbero cambiare per sempre la vita di Peter Parker: non potrà essere più quel semplice ragazzo nerd che frequenta la scuola. Inoltre fino a quel momento della trama di Spider-Man: Far From Home, Beck era considerato un eroe da chi lo aveva visto (dal vivo o nei telegiornali in TV) salvare tante vite umane dai pericolosi mostri riconoscibili negli elementari (acqua, fuoco, terra).
Di fatto solo Spider-Man e una cerchia ristretta di persone aveva capito che Beck aveva messo in scena tutto ed era lui il vero cattivo. Se a questo si aggiunge l'insistente e decisa campagna giornalistica di Jameson contro Spider-Man il gioco è fatto.

La scritta sulle t-shirt promozionali di Spider-Man: No Way Home - disponibili ufficialmente su Amazon.com - potrebbe quindi indicare che esiste un movimento atto a difendere la memoria di Quentin Beck, che incolpa davvero Spider-Man per ciò che è successo.
Spider-Man potrebbe quindi ritrovarsi contro parte della gente che ha salvato a Londra e chissà - non è ancora certo - potrebbe ritrovarsi coinvolto in un importante processo mediatico.

È infine importante sottolineare che l'esistenza della maglietta dedicata a Mysterio potrebbe alimentare ancora di più le teorie dei fan secondo le quali Quentin Beck è ancora vivo!

Il coinvolgimento di Doctor Strange

Tra le t-shirt promozionali del film nato dalla collaborazione tra Marvel Studios e Sony Pictures ce n'è una che evidenzia il fatto che Spider-Man utilizzerà nel film la magia di Doctor Strange.

Questo fatto era stato anticipato da una action figure di Spider-Man: No Way Home molto dettagliata che sarà presto sul mercato. Adesso, grazie alla maglietta con la scritta "Magic with a thiwip!!" (dove thiwip rappresenta il colpo di ragnatela che spara Spider-Man) si ha la certezza che il nuovo costume di Spider-Man utilizzerà la magia di Doctor Strange.

Strange si può vedere in diverse altre t-shirt promozionali:

Non resta che aspettare il primo trailer di Spider-Man: No Way Home per scoprire qualcosa in più.

Leggi anche

      Cerca