What If...?, l'Osservatore e Kang hanno pareri diversi sul Multiverso?

Quando si pensava di aver capito come funziona la Sacra Linea Temporale ecco che arriva la serie What If...? a cambiare le carte in tavola.

Marvel Studios Colui che rimane e l'Osservatore

Pare che l'Osservatore e Colui che rimane (conosciuto anche come Kang) abbiano delle idee diverse su come funziona la linea temporale del Marvel Cinematic Universe.

Dopo i primissimi minuti del primo episodio della serie animata di Marvel Studios What If...? - che si ricorda essere ufficialmente collegata al MCU - si capisce che c'è qualcosa sulla Sacra Linea Temporale che stona con quanto narrato da Colui che rimane nell'episodio finale della serie TV Loki.

Quest'ultimo ha raffigurato la Sacra Linea Temporale come una linea chiusa dalla quale possono nascere delle diramazioni (leggasi realtà alternative). Nel momento in cui si permette a queste realtà di esistere si crea un Multiverso con infinite linee temporali. A sua volta, l'esistenza del Multiverso può creare conflitti tra le realtà e far scoppiare una nuova Guerra del Multiverso.

Marvel StudiosColui che rimane
La scena di Loki in cui Colui che rimane dice di aver isolato la Sacra Linea Temporale

Quindi la Time Variance Authority (TVA) fondata da Colui che rimane serviva a evitare proprio che nascessero delle realtà alternative. La morte di Colui che rimane per mano di Sylvie ha invece dato vita al Multiverso. Da questo scenario nascono anche le realtà alternative narrate dall'Osservatore in What If...?.

Marvel StudiosLa Sacra Linea Temporale
Le diramazioni della Sacra Linea Temporale

L'Osservatore è un essere che si limita a osservare ciò che succede nell'universo. È lui che fa da narratore nella serie What If...? raccontando allo spettatore come si sarebbero svolti i fatti se i suoi protagonisti avessero compiuto scelte diverse da quelle già viste nel Marvel Cinematic Universe.

L'introduzione dell'Osservatore però, nella sigla iniziale del primo episodio di What If...?, mette in discussione quanto affermato da Colui che rimane sulla Sacra Linea Temporale.

L'Osservatore inizia il suo discorso con una negazione che sembra essere diretta proprio alle parole di Colui che rimane. L'Osservatore spiega che il tempo non è una semplice linea ma è un prisma: 

Tempo, Spazio, Realtà. Non hanno un andamento lineare. Formano un prisma di infinite possibilità in cui ogni scelta può diramarsi verso realtà infinite creando mondi alternativi a quelli già conosciuti.

Il prisma dalle infinite facce quindi funge da contenitore per l'universo Terra-199999 ovvero quello che era protetto dalla TVA e che è stato narrato dalle varie Fasi del MCU. Una volta che dall'interno di questo prisma nascono delle diramazioni queste rompono e fuoriescono dal prisma creando nuove realtà indipendenti. Tutte queste realtà indipendenti creano il Multiverso.

Marvel StudiosUn frame dalla sigla iniziale di What If...?
Il prisma del tempo che si spezza per formare il Multiverso

Colui che rimane vs l'Osservatore: chi ha ragione?

Colui che rimane è la variante di uno scienziato esistito sulla Terra nel 31esimo secolo. I suoi studi sono frutto della sua conoscenza e della sua interpretazione dei fatti. Quando però Colui che rimane si stabilisce all'interno della Cittadella vive al di sopra del tempo e dello spazio e ciò gli conferisce una conoscenza ancora più ampia dell'universo. La sua interpretazione lineare della Sacra Linea Temporale è utile per mantenere ordine - come capo della TVA - all'interno del prisma. La Sacra Linea Temporale è di fatto la rappresentazione di Terra-199999.

Nei fumetti Marvel - così come dovrebbe essere nell'Universo Cinematografico di riferimento - gli Osservatori sono tra gli esseri più antichi dell'universo. Ciò conferisce loro una conoscenza completa di come funziona l'universo stesso. L'Osservatore, quindi, essendo estraneo e disinteressato alla linea temporale di Terra-199999 vede l'universo nella sua complessità ovvero come un prisma.

Si può quindi dedurre che il racconto dell'Osservatore ha un punto di vista distaccato. Mentre quello di Colui che rimane è un puno di vista più interessato. 

All'interno del Marvel Cinematic Universe la conoscenza del Multiverso potrebbe e dovrebbe essere ampliata nel film Doctor Strange in the Multiverse of Madness (in uscita nel 2022). Lo Stregone dovrebbe avere come compito principale quello di mettere ordine nel Multiverso anche se un ritorno di Kang è previsto nella seconda stagione di Loki e in uno dei film successivi della Fase 4 del MCU ovvero in Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023).

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca