The Boys 3: tutto quello che sappiamo sui prossimi episodi (e le dichiarazioni di Eric Kripke)

La tanto attesa terza stagione di The Boys non debutterà su Amazon Prima Video prima di fine 2021. Intanto, però, iniziano a trapelare i primi dettagli su trama e personaggi.

Le riprese della terza stagione di The Boys sono ancora in corso. Per questa ragione ancora non è stata annunciata una data d'uscita dei nuovi episodi, che arriveranno su Amazon Prime Video non prima di fine anno.

Nell'attesa Amazon ha optato per una strategia di marketing vincente. Di cosa si tratta? Sull'account YouTube Vought International vengono mensilmente caricati dei teaser. Possiamo considerarli dei mini episodi web da collocare tra la seconda e la terza stagione che ci offrono curiose anticipazioni su ciò che ci attende.

Per il momento sono stati caricati soli due video, nei quali il giornalista Cameron Coleman (interpretato dall'attore Matthew Edison) presenta un'edizione del notiziario Seven on 7 e fornisce aggiornamenti sulle vite di Starlight, Abisso, Queen Maeve, A-Train e tanto altro.

Ecco tutto ciò che conosciamo finora.

1. L'ex fidanzato di Starlight debutterà nella terza stagione

Hughie è stato fino a questo momento l'unico interesse sentimentale di Starlight, ma quando il suo ex entrerà in scena, le cose potrebbero cambiare.

L'ultimo teaser pubblicato anticipa infatti l'arrivo di Drummer Boy, che insieme a Starlight era co-leader dei Young Americans prima che lei entrasse a far parte dei Sette. I due avevano una storia d'amore, ma lei lo aveva lasciato dopo aver scoperto un tradimento.

Il personaggio era già stato menzionato in precedenza, ragion per cui non ci sorprende sapere che lo vedremo in carne e ossa nei prossimi episodi della stagione 3.

Cameron Coleman ci fa sapere che ora Drummer Boy è noto con un nuovo pseudonimo: si fa chiamare Supersonic.

Supersonic, interpretato da Miles Gaston Villanueva, ci viene presentato come un uomo nuovo dopo essere stato in riabilitazione presso il Global Wellness Center. Sembra che la Vought stia puntando su di lui, parlandone come di un eroe onesto e affidabile. Non sappiamo quali siano i suoi poteri, soprattutto perché Drummer Boy nei fumetti non possiede alcuna abilità. Il cambio di nome sembra però suggerire che la rinascita dell'eroe non sia limitata al solo aspetto della riabilitazione personale. Supersonic potrebbe avere sviluppato dei poteri (probabilmente la supervelocità) in seguito all'inoculazione del Composto V.

Nel teaser pubblicato su YouTube, Cameron Coleman fa anche esplicito riferimento al passato di Supersonic e Starlight, il che fa nascere negli spettatori il dubbio che tra i due possa riaccendersi la passione.

2. Abisso denuncia la Chiesa della Collettività

Nella seconda stagione, Abisso è stato per la maggior parte del tempo estraneo alle vicende principali che hanno coinvolto i suoi compagni supereroi.

Dopo essere stato allontanato dai Sette nel finale della prima stagione e aver imparato sulla propria pelle cosa vuol dire subire un abuso, Abisso ha cercato di riprendere le redini della propria vita e si è avvicinato a una comunità religiosa nota come Chiesa della Collettività.

I rapporti tra loro si incrinano esponenzialmente nel finale della stagione 2, quando Abisso si rende conto che Alastair Adana, leader della Chiesa della Collettività, non ha nessuna intenzione di aiutarlo a rientrare tra i Sette (ma aiuta invece A-Train).

Decide quindi di allontanarsi da chi lo ha reclutato, indottrinato e costretto, tra le altre cose, a un matrimonio di facciata.

Nella terza stagione, la rivalità tra il gruppo religioso e l'antieroe interpretato da Chace Crawford proseguirà.

Secondo Cameron Coleman Abisso ha denunciato la Chiesa, accusando i suoi membri di manipolazione mentale, corruzione e “un'ossessione satanica per la Fresca”!

3.Il Global Wellness Center

Il Global Wellness Center viene nominato su Seven on 7 in relazione alla notizia del ritorno di Drummer Boy, ma non finisce qui.

Uno spot che fa da intermezzo al notiziario pubblicizza il Global Wellness Center come un luogo idilliaco, in cui tutti i supereroi possono trovare l'aiuto di cui hanno bisogno.

Tuttavia, sappiamo bene che la Vought ha interessi dappertutto e non fa niente per niente. Con certezza quasi assoluta possiamo immaginare che promuova il Global Wellness Center perché in quel luogo accade qualcosa di oscuro, un po' come succedeva nel Sage Grove Center.

La seconda stagione ci ha mostrato che nel Sage Grove erano portati avanti esperimenti volti a conferire poteri speciali agli adulti attraverso l'iniezione del Composto V. Qualcosa di simile potrebbe accadere con il Global Wellness Center, probabilmente su più vasta scala. Solo così si spiegherebbero i nuovi poteri di Supersonic.

4. Cosa succederà col Composto V?

In seguito agli eventi della seconda stagione, la Vought International non sta più distribuendo il Composto V.

Secondo quanto ascoltiamo nel programma fittizio Seven on 7 with Cameron Coleman, la società multimilionaria ha annunciato che il prodotto ha bisogno di essere ulteriormente testato prima di essere nuovamente messo sul mercato.

Cameron Coleman voce di Vought in TV, ci tiene a sottolineare che i documenti riguardanti il Composto V sono stati ottenuti illegalmente. Nel video, il CEO della multinazionale, Stan Edgar, afferma che le accuse contro la società e il Composto V sarebbero del tutto infondate.

5. A-Train torna a essere uno dei Sette 

Dopo essere stato allontanato dal più grande gruppo di supereroi nella seconda stagione, A-Train riesce a tornare nel team grazie all'aiuto di Alastair Adana.

Seven on 7 conferma che il rientro di A-Train tra i Sette è stato ufficializzato e reso pubblico attraverso una conferenza stampa voluta dalla Vought.

6. Soldier boy e il casting di Jensen Ackles

Intervistato da Vanity Fair, il creatore dello show Eric Kripke ha rilasciato qualche dichiarazione sulla terza stagione, e in particolare sul casting di Jensen Ackles, che sarà Soldier Boy, parodia di Captain America.

Kripke ha spiegato che attraverso il personaggio interpretato da Ackles, col quale aveva già avuto modo di lavorare durante le prime cinque stagioni di Supernatural, scopriremo di più sui supereroi di The Boys.

Kripke ha anche affermato che la scelta dell'attore non ha influito sulla scrittura di Soldier Boy. “Cercavamo un attore più avanti in età”, ha detto Kripke.

Da quando, però, Ackles gli ha telefonato in occasione del finale di Supernatural, i due si sono tenuti costantemente in contatto.

Stavamo chiacchierando e gli ho detto che non trovavo nessuno per la parte di Soldier Boy. Gli ho chiesto se fosse interessato, gli ho mandato la sceneggiatura e la sua risposta è stata: 'Voglio assolutamente quella parte!'.

Dalle prime foto promozionali trapelate, siamo certi che sia stata la scelta più azzeccata.

Leggi anche

      Cerca