8 serie da guardare se ti piace Mr. Robot

Da Sherlock a Black Mirror, passando per Silicon Valley fino ad arrivare a Westworld, ecco otto serie da guardare per chi si è appassionato a Mr. Robot, la serie che ha lanciato la carriera di Rami Malek.

USA Network Rami Malek, protagonista di Mr. Robot

Appena arrivata su Netflix, Mr. Robot racconta la storia dell'ingegnere informatico Elliot Alderson, un haker affetto da schizofrenia e disturbi d'ansia sociale che lavora per la Allsafe Cybersecurity come addetto alla sicurezza informatica.

Quando fa la conoscenza di un anarchico insurrezionista con lo pseudonimo di Mr. Robot, Elliot si unisce alla fsociety, un gruppo segreto che ha l'obiettivo di combattere contro i poteri delle banche per liberare gli esseri umani dai pensanti debiti che li affliggono.

Se avete amato questa serie, ce ne sono otto simili che non potete perdervi assolutamente.

Black Mirror

Come succede in Mr. Robot, anche in Black Mirror la tecnologia la fa da padrone.

Mentre la serie di Sam Eslmail segue le vicende dell'haker Elliot Alderson, quella di Charlie Brooker presenta in ogni episodio un mondo distopico differente plasmato da social, applicazioni e particolari tecnologie che diventano pericolosi strumenti di controllo.

Anche se molto forte nelle tematiche e nella messa in scena, Black Mirror è una visione d'obbligo per chiunque apprezzi i racconti che hanno il loro focus nel mondo dell'informatica.

Mr. Mercedes

Alla guida di una Mercedes SL 500, un ragazzo disturbato investe e uccide un gruppo di persone in attesa di partecipare a una fiera del lavoro. Tre anni dopo l'archiviazione del caso, il detective Bill Hodges viene contattato dall'assassino, noto come Mr. Mercedes, che, vantandosi di essere riuscito a farla franca, tenta di istigarlo al suicidio.

Mentre nel romanzo omonimo di Stephen King da cui la serie è tratta tra Bill e Brady Hartsfield (questo il vero nome del criminale) inizia una corrispondenza cartacea, nell'adattamento con protagonisti Brendan Gleeson e Harry Treadaway i contatti tra detective e assassino avvengono in via telematica.

Come Elliot in Mr. Robot, Brady è un genio del computer che utilizza la tecnologia per rimanere nell'ombra e non farsi acciuffare.

Legion

Tratta da una serie di fumetti Marvel, Legion segue la storia di David Haller, trentenne in cura psichiatrica a causa di una diagnosi di schizofrenia.

Quando si ritrova prigioniero di una misteriosa organizzazione governativa, David inizia a porsi domane sulle proprie abilità: e se quello che credeva un disturbo mentale sia invece frutto di abilità sovrannaturali?

Come il protagonista di Legion, anche Elliot in Mr. Robot è affetto da una serie di disturbi psichiatrici (ansia sociale, schizofrenia e depressione) che lo immergono in una visione del mondo molto diversa da quella comune.

Bodyguard

Chi ha apprezzato Mr. Robot, troverà in Bodyguard pane per i propri denti.

Con una trama intricata e ricca di misteri come Mr. Robot, la serie con protagonisti Richard Madden e Keeley Hawes risulta particolarmente stimolante per gli spettatori che, in ogni episodio, si pongono domande sia sugli intrighi governativi sia sulla natura stessa del protagonista.

L'agente Budd, esattamente come Elliot, non è infatti un narratore affidabile, e fino alla fine la serie ci lascia nel dubbio che il personaggio principale sia degno o meno di fiducia.

Silicon Valley

Nonostante Silicon Valley abbia una verve decisamente più comica rispetto a Mr. Robot, il fulcro di entrambe le serie risiede nella tecnologia.

La comedy racconta le vicende di un gruppo di programmatori nerd alle prese con la creazione di un'app chiamata Pied Piper, apparenemente inutile, ma col miglior algoritmo di compressione per file al mondo.

Il desiderio dei protagonisti di sfondare nella Silicon Valley diventa l'occasione per mostrare quanto la ricerca spasmodica di fama e successo possa cambiare totalmente alcuni individui.

Westworld

Ancora sul versante della tecnologia, chi è fan di Mr. Robot non può lasciarsi sfuggire la visione di Westworld.

La serie di HBO con protagonista Evan Rachel Wood racconta di un mondo tecnologicamente avanzati nel quale le intelligenze artificiali sono indistinguibili dagli esseri umani.

Nati come attrazioni per un parco a tema Far West, Dolores, Maeve e tutti gli altri robot creati dalla Delos riescono piano piano a "svegliarsi" rendendosi conto di trovarsi in una finzione.

Mentre in loro si sviluppa il desiderio di fuggire e di cercare la propria libertà, lo spettatore inizia a chiedersi cosa sia vero e cosa no, e se le attrazioni abbiano sviluppato una coscienza simile a quella degli esseri umani.

Homecoming

Chi ha amato lo show con protagonista Rami Malek non può certamente perdersi Homecoming, serie televisiva diretta dal papà di Mr. Robot.

In due stagioni, lo show racconta la storia di Walter Cruz, un veterano di guerra che partecipa a un programma chiamato, appunto, Homecoming, che tenta di reinserire gli ex soldati affetti da disturbo da stress post traumatico nel mondo civile.

Tuttavia l'organizzazione governativa cela molti più misteri di quel che sembra all'apparenza, e pian piano la natura losca dell'Homecoming viene allo scoperto.

Sherlock

Sherlock è l'adattamento televisivo dei racconti di Sir Arthur Conan Doyle dedicati al detective inglese Sherlock Holmes. 

Anche se la trama della serie di BBC è molto diversa da quella di Mr. Robot, ci sono delle similitudini nella caratterizzazione dei due protagonisti: sia Elliot che Sherlock sono infatti due geni con problemi di dipendenza e difficoltà nelle relazioni con gli altri esseri umani.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca