Shang-Chi: dopo Iron Man 3 Trevor Slattery torna nel MCU

Il pubblico americano ha assistito alla premiere di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings alla quale ha partecipato da protagonista anche Sir Ben Kingsley.

Marvel Studios Slattery e Wenwu

Si è svolta a Hollywood la premiere mondiale del nuovo film Marvel Studios dal titolo Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Oltre al regista, al cast e al produttore Kevin Feige era presente anche Ben Kingsley.
L'attore premio Oscar si è intrattenuto con i fan per le classiche foto di rito sul red carpet:

La presenza di Kingsley ha incuriosito i fan e ha fatto pensare subito a un suo coinvolgimento nel film, legato al suo passato da falso Mandarino nel film del 2013 Iron Man 3. Nel film diretto da Shane Black Kingsley ha interpretato l'attore Trevor Slattery, che ha assunto l'identità del Mandarino al soldo del vero villain del film ossia Aldrich Killian.

Marvel StudiosTrevor Slattery
Ben Kingsley in Iron Man 3

Ebbene, la conferma di quanto sospettato dai fan non è tardata ad arrivare. Infatti, secondo il giornalista del sito Comicbook.com Brandon Davis, Marvel Studios avrebbe confermato la presenza di Kingsley nel film di Shang-Chi:

A conferma di ciò, in un'altra foto dalla premiere mondiale di Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli, Ben Kingsley è stato di fatto presentato - in prima fila - come membro del cast dall'account Twitter ufficiale del film:

In che modo Trevor Slattery potrà essere protagonista in Shang-Chi?

L'anello di congiunzione tra Iron Man 3 e Shang-Chi è un cortometraggio dal titolo All Hail the King. Il cortometraggio è stato pubblicato come extra nel blu-ray di Thor: The Dark World per spiegare la condizione di Trevor Slattery dopo la fine di Iron Man 3.

Marvel Thor The Dark World 10° Anniversario Marvel Studios (Blu Ray)
Marvel

Thor The Dark World 10° Anniversario Marvel Studios (Blu Ray)

9,38 €

Nel corto Slattery è in prigione quando viene interrogato da un giornalista, che però si rivela un membro dell'organizzazione nota come I Dieci Anelli. L'uomo dice a Slattery che il vero Mandarino lo vuole incontrare e che lui è lì per farlo evadere. Ciò rende immediatamente reale la minaccia - all'interno del Marvel Cinematic Universe - di un vero Mandarino.

Ebbene, a distanza di 8 anni pare che i fan scopriranno cosa ne è stato di Trevor Slattery: ma perché il Mandarino vuole incontrare Slattery?

Il primo pensiero va ovviamente a un incontro "punitivo": il Mandarino non ha apprezzato il fatto che un americano si è spacciato per lui. In questo caso sembra strano che dopo 8 anni Slattery è ancora vivo.

La seconda ipotesi potrebbe andare in direzione opposta rispetto alla prima: il Mandarino potrebbe aver apprezzato l'interpretazione di Slattery e potrebbe avere intenzione di usarlo come suo "doppione" per i suoi loschi affari. Nelle vesti del Mandarino, il personaggio di Kingsley potrebbe quindi presentarsi a incontri "pericolosi" nel caso qualcosa andasse storto.

Il produttore Jonathan Schwartz ha recentemente dichiarato che il Mandarino che i fan vedranno non sarà come quello dei fumetti. Gli ha fatto eco lo sceneggiatore David Callaham in una intervista a Empire Magazine:

Il Mandarino' è un titolo che gli è stato applicato in passato da persone che non capivano la sua cultura. Ma è un personaggio molto più profondo di quanto molte persone possano pensare.

Callaham ha parlato ovviamente del personaggio di Wenwu (interpretato da Tony Leung) ossia il padre/nemico del protagonista Shang-Chi.

Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli, diretto da Destin Daniel Cretton, arriverà il primo settembre 2021 nelle sale italiane.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca