The Kissing Booth: 9 curiosità che (forse) non sai sulla trilogia con Jacob Elordi

In The Kissing Booth, abbiamo visto Elle, Lee e Noah trasformarsi da liceali in adulti. Conosciuti tra le pagine dei romanzi di Beth Reekles e le scene della trilogia, sappiamo tutto di loro? Ci sono alcune curiosità che potrebbero esserci sfuggite.

Netflix Il cast di The Kissing Booth

Se ancora non avete guardato la trilogia di The Kissing Booth, probabilmente siete rimasti tra i pochi a non averlo ancora fatto: la teen rom-com ha, infatti, raccolto consensi su consensi ed è, a oggi, uno dei maggiori successi presenti su Netflix.

Diretti da Vince Marcello, i tre film sono nati dalla mente di Beth Reekles e vedono protagonisti i volti freschi di Joey King (Elle Evans), Joel Courtney (Lee Flynn) e Jacob Elordi (Noah Flynn).

La storia la conosciamo tutti: Elle e Lee sono amici sin dall’infanzia – sono nati lo stesso giorno, nello stesso ospedale – e, per far sì che la loro amicizia fili liscia, hanno una lista di regole da rispettare: tra queste, c’è quella di non frequentare l’uno un parente dell’altra, ma Elle e Noah – fratello di Lee – si innamorano perdutamente.

Solo dopo qualche tempo, Lee accetta che suo fratello e la sua migliore amica stiano insieme. The Kissing Booth 3 conclude il ciclo con una straordinaria estate ed Elle che diventa adulta, imparando a capire cosa vuole realmente dalla vita.

Cos’altro sapere di più? Ecco alcune curiosità che (forse) non sai su The Kissing Booth.

  1. I film sono tratti da romanzi
  2. Beth Reekles è presente nel primo film
  3. Jacob Elordi non sapeva andare in moto
  4. Joey King preferisce Lee
  5. Elle e Noah erano una coppia nella realtà
  6. The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3 sono stati girati in contemporanea
  7. Joey King indossa una parrucca
  8. Beth Reekles, Elle e Lee condividono il compleanno
  9. The Kissing Booth è stata girata in Sudafrica

1 – The Kissing Booth è tratto dai libri di Beth Reekles

La saga di The Kissing Booth è ispirata ai libri scritti dall’allora quindicenne Beth Reekles. I romanzi in questione sono cinque:

  • The Kissing Booth: Al Tuo Migliore Amico Puoi Dire Tutto, O Forse No? (The Kissing Booth) del 2013;
  • The Kissing Booth: La Casa sulla Spiaggia (The Kissing Booth: The Beach House) del 2019;
  • The Kissing Booth 2: Un Amore a Distanza (The Kissing Booth 2: Going the Distance) del 2020;
  • The Kissing Booth: Road Trip! sempre del 2020;
  • The Kissing Booth 3: L’Ultima Volta (The Kissing Booth 3: One Last Time) del 2021.

I romanzi sono nati sulla piattaforma di narrativa Wattpad, dove sono esplosi: il primo libro ha raggiunto i 19milioni di lettori, arrivando a vincere un premio e permettendo a Beth di ottenere un contratto per scrivere i sequel e raggiungere un accordo con Netflix (che ne ha creato gli adattamenti).

Amo questo video che mostra come The Kissing Booth sia passato da Wattpad a Netflix!

The Kissing Booth è tratto dal primo romanzo, The Kissing Booth 2 dal terzo romanzo e The Kissing Booth 3 dal quinto e ultimo: il secondo romanzo e il quarto sono da considerarsi come dei “capitoli aggiuntivi” che ci permettono di conoscere di più i personaggi.

2 - Il cameo di Beth Reekles

L’autrice, Beth Reekles, ha avuto un piccolo cameo nel primo film della trilogia di The Kissing Booth.

Se la conoscete, probabilmente vi sarete accorti della sua presenza durante la festa in costume di Noah ed Elle, dove è vestita in stile anni Venti con un bellissimo vestito color champagne.

3 - Jacob Elordi ha imparato ad andare in moto per i film

Prima di The Kissing Booth, Jacob Elordi non sapeva andare in moto e ha dovuto imparare prima delle riprese. Come riportato da Just Jared, Jacob ha raccontato:

Sul set di The Kissing Booth, ho imparato a guidare la moto e da allora ne sono ossessionato. Mamma, se stai leggendo... comprerò una moto!

Niente controfigure per Jacob Elordi, dunque!

NetflixJacob Elordi in The Kissing Booth
Jacob Elordi in moto in The Kissing Booth

A tal proposito, anche Taylor Zakhar Perez non sapeva suonare la chitarra e l’attore ha imparato per le riprese di The Kissing Booth 2, studiando tre ore al giorno per due mesi interi.

4 – Tra Noah e Lee? Joey King preferisce Lee!

Sebbene ami entrambi i personaggi, Noah e Lee, Joey King – come raccontato a Seventeen - preferirebbe Lee!

Non potete chiedermi questo! Mi uccideranno entrambi. Okay, dirò che il miglior fratello Flynn è probabilmente Lee, perché Elle e Lee sono amici sin dalla nascita e Lee c’è sempre stato per lei. Anche Noah è fantastico. Lui è più una cosa nuova, perché sta realizzando solo adesso quanto sia fantastica Elle, mentre Lee sapeva già quanto fosse fantastica!

Il personaggio di Elle si innamora di Noah durante la storia, mentre Lee è il suo migliore amico.

5 – Jacob Elordi e Joey King erano una coppia nella realtà

Non tutti, forse, sanno che Jacob Elordi e Joey King, alias Noah ed Elle, sono stati una vera coppia per qualche tempo.

Nei film, la chimica tra i due è innegabile. Dopo essersi conosciuti sul set, Jacob e Joey si sono innamorati e hanno iniziato a frequentarsi, portando avanti una relazione per circa un anno. Come riportato da Seventeen, King ha raccontato:

Eravamo così vicini durante le riprese. Eravamo migliori amici, libri aperti l’uno con l’altra, non c’era nulla di cui non avremmo parlato.

NetflixJacob Elordi e Joey King in The Kissing Booth
Noah ed Elle in The Kissing Booth

Sfortunatamente, però, la storia è finita prima delle riprese del secondo e del terzo film della saga.

6 - The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3 sono stati girati in contemporanea

Sapevamo che fossero in atto le riprese di The Kissing Booth 2, ma non che The Kissing Booth 3 sarebbe stato girato contemporaneamente al secondo film e in gran segreto.

The Kissing Booth 2 era appena uscito su Netflix, il 24 luglio 2020 quando, appena due giorni dopo – il 26 luglio 2020 – il cast annunciava che il terzo film sarebbe uscito nel 2021 e che era già stato girato.

7 – In The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3, Joey King indossa una parrucca

Avete presente l’ultima scena di The Kissing Booth 3, quando Elle è ormai adulta, ritrova Lee e Noah e sfoggia un fresco taglio corto?

Quello è il taglio di capelli che Joey King aveva durante le riprese del secondo e del terzo capitolo della saga.

I capelli lunghi di Elle in The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3 sono, in realtà, una parrucca. Joey aveva dovuto rasarsi la testa per la serie The Act, in cui ha recitato accanto a Patricia Arquette. 

8 - Beth Reekles, Elle e Lee festeggiano il compleanno lo stesso giorno

Sapevate che Elle e Lee sono nati lo stesso giorno di Beth Reekles? Ovviamente, non si tratta di una semplice coincidenza.

Auguro il più felice dei compleanni ai migliori amici, Lee ed Elle! Questa è una delle cose che preferisco del film: che Elle e Lee abbiano il mio stesso compleanno! Una coincidenza così straordinaria a cui non ho davvero preso parte!

In caso ve lo stiate chiedendo, la data è quella del 7 giugno! Il compleanno di Noah, invece, è a ottobre.

Il suo compleanno è a ottobre! Non ricordo quale data scelsi, ma diciamo 5 ottobre?

9 - The Kissing Booth è stata girata in Sudafrica

Sebbene sia ambientata in California, la trilogia di The Kissing Booth è stata girata in Sudafrica: le riprese si sono, infatti, svolte soprattutto nella zona di Città del Capo.

Ad ogni modo, ci sono scene girate a Los Angeles, in California, come a Venice Beach e al molo di Santa Monica.

Indimenticabili, poi, le scene tra Noah ed Elle sotto la Hollywood Sign.

The Kissing Booth, The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3 sono disponibili su Netflix

Leggi anche

      Cerca