What If...? 20 curiosità ed easter egg dall'episodio 2 dedicato a T'Challa/Star-Lord

Da Captain America al Thanos pazzo ma buono: ecco le easter egg e le curiosità più interessanti dal secondo episodio di What If...?.

Marvel Studios T'Challa

Da oggi 18 agosto 2021 è disponibile su Disney+ il secondo episodio della serie animata What If...? che è dedicato al personaggio di T'Challa, conosciuto nel Marvel Cinematic Universe come Black Panther!

L'episodio mostra una storia alternativa a quella che già i fan conoscono: da bambino T'Challa viene prelevato da una nave Ravager al posto di Peter Quill. Da qui nasce la storia di T'Challa in versione Star-Lord che, come Robin Hood, ruba ai ricchi per dare ai poveri. La storia narrata in "E se... T'Challa fosse diventato Star-Lord?" ha come protagonisti diversi personaggi già noti ai fan che a loro volta vivono storie diverse da quelle già mostrate nei film del MCU.

Il secondo episodio di What If...? è particolarmente pieno di curiosità che vale la pena evidenziare. Nel seguente articolo troverete domande, easter egg e riferimenti al Marvel Cinematic Universe in ordine così come sono proposti nel secondo episodio di What If...?.

Star-Lord, chi?

Nel momento in cui T'Challa si presenta nei panni di Star-Lord all'inizio dell'episodio è subito chiaro che è un personaggio popolare all'interno del suo universo. Ciò ovviamente contrasta in maniera alquanto comica con il destino opposto vissuto da Peter Quill, che non viene riconosciuto come un "leggendario fuorilegge".

Inoltre, la scena di Korath che si vuole inginocchiare davanti a T'Challa ricorda quella analoga nel film Avengers: Infinity War. Nel film dei fratelli Russo War Machine dice a Bruce Banner di inginocchiarsi davanti al Re. T'Challa lo ferma dicendogli che quello è un gesto che non si usa più fare.

A cosa serve l'Orb?

T'Challa ruba l'Orb non per ricavarci dei soldi (come fatto da Peter Quill) ma per compiere una buona azione. Il nuovo Star-Lord spiega che il potente oggetto sarebbe utiile per "riattivare la stella morente kryloriana per salvare quel sistema dall'estinzione".

I kryloriani sono un popolo alieno che è apparso per la prima volta nel Marvel Cinematic Universe all'interno del film Guardiani della Galassia. I kryloriani sono riconoscibili per la loro pelle color rosa. In Guardiani della Galassia una ragazza del pianeta Krylor passa la notte con Peter Quill, un'altra è la moglie dell'agente dei Nova Corps Rhomann Dey e quella più popolare è Carina ovvero l'assistente del Collezionista. Quest'ultima appare anche nel secondo episodio di What If...?.

Marvel StudiosCarina in versione animata
La kryloriana Carina

Nei fumetti Marvel i kryloriani vivono sul pianeta Krylor del sistema della stella Aceta. Con tutta probabilità T'Challa si riferisce a questa stella quando dice che intende salvarla utilizzando l'Orb.

L'omaggio a Nelson Mandela

La nave dei Ravanger si chiama Mandela in onore dell'attivista sudafricano che ha lottato per l'abolizione dell'apartheid.

Marvel StudiosLa nave spaziale dei Ravagers
Il nome di Mandela sulla nave dei Ravagers

Il 1988

Nel secondo episodio di What If...? T'Challa viene "rapito" dai Ravager in Africa nel 1988. Questa è la stessa data in cui Peter Quill viene preso negli Stati Uniti nel film Guardiani della Galassia. Il "E se...?" di questo episodio risponde proprio alla domanda: e se i Ravager avessero preso T'Challa al posto di Peter Quill?"

La rapina alla Tarnax IV

Quando i Ravager si ritrovano insieme a bere in un bar discutono sui colpi memorabili che hanno commesso. Tra questi salta fuori la rapina alla Tarnax IV. Questa è stata una delle capitali degli Skrull dove si sono svolti diversi importanti fatti relativi ai fumetti come, per esempio, la nascita del Super-Skrull.

Thanos e il Guanto dell'Infinito

Un interessante risvolto storico proposto dal secondo episodio di What If...? riguarda il fatto che T'Challa è riuscito a sventare il piano di Thanos per dimezzare l'universo. Insomma, pare che per convincere il Titano a non usare il Guanto dell'Infinito basti una semplice chiacchierata sulle possibili alternative utili a "sfamare l'universo".
Così in questo universo alternativo Thanos è un membro dei Ravager e ama il giardinaggio! Questo è un riferimento al fatto che Thanos in Avengers: Endgame si ritira nel suo giardino dopo aver dimezzato la vita nell'universo.

Drax

Drax è un barista che non cerca vendetta. La moglie e la figlia di Drax sono ancora vive (al contrario del MCU). Questo pare essere merito anche delle imprese di Star-Lord/T'Challa, che ha salvato il pianeta nativo di Drax (Kylos) dall'invasione dei Kree. Nella timeline originale la moglie e la figlia di Drax sono state uccise da Ronan l'Accusatore.

Marvel StudiosDrax si fa una foto con T'Challa
Drax e T'Challa

L'omaggio ad Ant-Man

Quando Nebula racconta del suo piano per raggirare il Collezionista si può sentire la stessa musica utilizzata nel film Ant-Man quando Luis racconta le sue storie.
Il brano è di Roy Ayer e si chiama Escape:

Il destino di Nebula

In questo universo pare che Nebula non abbia subito maltrattamenti da suo padre Thanos. Nebula appare con i capelli lunghi e biondi e, quando giunge il momento, è anche disposta a salvare la vita di suo padre Thanos.

Le Braci della Genesi

Le Braci della Genesi contenute in un contenitore
Le Braci della Genesi

Polveri di una antica supernova ricca di nutrienti. È questa la spiegazione che offre Nebula per le Braci della Genesi ossia un elemento nuovo all'interno del MCU. Chissà se ne sentiremo ancora parlare.

L'eroe terrestre Robin Leach

Quando T'Challa e Yondu discutono se affrontare il Collezionista o meno, il capo dei Ravager si rifà a una frase che dice sempre T'Challa ossia che loro sono come Robin Hood: rubano ai ricchi per dare ai poveri. Yondu però confonde Robin Hood con Robin Leach.

Quest'ultimo è stato un giornalista britannico che è diventato famoso per aver presentato il programma TV Lifestyles of the Rich and Famous (andato in onda tra il 1984 e il 1995) nel quale raccontava delle stravaganze della gente ricca.

Le coordinate di Morag e della testa dell'antico Celestiale

È interessante notare che il pianeta abbandonato di Morag e la colonia di Ovunque (Knowhere) all'interno della testa dell'antico Celestiale hanno le stesse coordinate presentate nella timeline principale del MCU.

Morag: M31V J00443799+412936
Nnowhere: M3RD 17H17211+2121224

Marvel StudiosMorag in What If...?
Le coordinate di Morag
Knowhere
La posizione di Knowhere

Il museo del Collezionista

All'interno del museo del Collezionista si possono notare:

  • Il cane Cosmo - presente anch'esso in Guardiani della Galassia
  • Un elfo oscuro - presente anch'esso in Guardiani della Galassia
  • Howard il papero - presente anch'esso in Guardiani della Galassia ma qui con un ruolo maggiore

L'omaggio a Star Wars

Durante la ricerca delle Braci della Genesi, Howard il papero e T'Challa si fermano per bere qualcosa all'interno del museo. Ebbene nella sua collezione il Collezionista ha anche la leggendaria Cantina di Star Wars:

Marvel StudiosLa Cantina di Star Wars nel secondo episodio di What If...?
La Cantina di Star Wars

Il barista robotico invece è molto simile a quello che serve da bere la Valchiria in Thor: Ragnarok:

Howard beve al bar
Il barista robot di Thor: Ragnarok
Valchiria beve al bar
Il robot barista in Thor: Ragnarok

Le Astronavi nel museo del Collezionista

Marvel StudiosUna serie di astronavi nel museo del Collezionista
Le astronavi del Collezionista

Tra le astronavi esposte al museo del Collezionista si possono notare:

  • La Benatar dei Guardiani della Galassia (vista nel secondo capitolo)
  • L'astronave del Gran Maestro che Thor usa per fuggire da Sakaar
  • La space pod dei Guardiani della Galassia
  • L'astronave "a stella" di Xandar
  • La piccola astronave da trasporto di Ronan
  • L'astronave dei wakandiani (si vede nel fotogramma successivo a quello qui mostrato)

Le armi del Collezionista

Il Collezionista vs T'Challa
Le armi a disposizione del Collezionista

Tra le armi a disposizione del Collezionista ci sono:

  • Il braccio di un guerriero Kronan che - a detta di Tivan - è un chiacchierone. Probabilmente il riferimento è al personaggio di Korg visto per la prima volta in Thor: Ragnarok
  • Lo scudo di Captain America
  • Il Mjolnir ossia il martello magico del Dio del Tuono Thor. Tivan probabilmente però non è degno di sollevarlo, quindi quello della sua bacheca potrebbe essere un falso
  • Un pugnale degli Elfi Oscuri, visto in Thor: The Dark World
  • Un coltello tipico di Loki
  • Presente nella scena successiva a quella catturata dal frame qui proposto c'è l'elmo magico di Hela aka la Dea della Morte

Omaggio a Guardiani della Galassia Vol. 2

Verso la fine dell'episodio (al 29esimo minuto) il personaggio di Kraglin si riferisce ai tunnel spaziali etichettandoli come divertenti dato che "fanno fare le smorfie".

Il riferimento è alla divertente scena di Guardiani della Galassia Vol. 2 nella quale i protagonisti giungono sul pianeta Ego dopo aver attraversato dei tunnel spaziali:

Che fine ha fatto Peter Quill?

In questa realtà Peter Quill è evidentemente rimasto sulla Terra ed è finito per lavorare nel locale Dairy Queen. Questo stesso posto di ristoro si vede nella scena flashback all'inizio di Guardiani della Galassia Vol. 2.

Peter ha un walkman e ciò indica che il suo passato è rimasto lo stesso ossia sua madre è morta. Tanto è vero che mentre Peter fa le pulizie giunge nel locale suo padre Ego. Probabilmente tutto ciò porterà a un nuovo episodio dedicato al destino alternativo di Quill.

Peter Quill
Peter Quill si trova ancora sulla Terra

L'omaggio a Spider-Man: Homecoming

Nella scena dedicata a Peter Quill questo sta ascoltando un brano degli anni '80 dal titolo Space Age Love Song. Il brano del 1982 dei A Flock Of Seagulls è contenuto nella colonna sonora di Spider-Man: Homecoming. Lo si può sentire durante il ballo di fine anno.

Il ricordo di Chadwick Boseman

Alla fine dell'episodio c'è una chiara dedica alla memoria di Chadwick Boseman:

Dedicato al nostro amico, la nostra ispirazione e nostro eroe Chadwick Boseman.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca