What If...? curiosità ed easter egg dall'episodio 3 dedicato agli Avengers

Il nuovo episodio di What If...? ci riporta all'inizio dell'iniziativa Vendicatori attraverso film come Iron Man 2 e L'Incredibile Hulk!

Marvel Studios Nick Fury

Un prisma di infinite possibilità! È così che Uatu l'Osservatore introduce la serie animata What If...? al pubblico. Guardando il terzo episodio dello show di Marvel Studios si ha la sensazione che le varie linee temporali scaturite dal finale di Loki possono davvero viaggiare in ogni direzione, anche verso storie drammatiche come quella vissuta in questo terzo episodio dal titolo "E se... il mondo avesse perso i suoi eroi più potenti?".

Così come l'episodio dedicato a T'Challa/Star-Lord anche questo contiene molti riferimenti ai primi film del MCU e qualche easter egg sulla quale vale la pena soffermarsi.

Attenzione agli spoiler!

Tutti i film del MCU citati nel terzo episodio di What If...?

L'idea degli sceneggiatori dell'episodio è quella di uccidere gli Avengers prima che questi possano essere messi insieme da Nick Fury. Ogni eroe viene quindi assassinato in una delle prime fasi del suo cammino nel MCU:

  • Tony Stark/Iron Man viene ucciso durante una scena presa dal film Iron Man 2 (2010)
  • Il Dio del Tuono Thor viene ucciso durante una scena estrapolata dal film Thor (2011)
  • Clint Burton/Occhio di Falcon muore in una nuova scena, che comunque viene posta all'interno del film del 2011 dedicato a Thor
  • Bruce Banner/Hulk muore in una scena presa dal film L'Incredibile Hulk (2008)
  • Natasha Romanoff/Vedova Nera muore in una scena nuova, realizzata per l'episodio

Nick Fury chiama Captain Marvel

Quando i Vendicatori muoiono, Nick Fury rivela a Coulson che c'è un'altra carta da giocare ovvero quella di Carol Danvers aka Captain Marvel.

In questo contesto Fury prende con sé il vecchio cercapersone degli anni '90, che Danvers gli aveva dato nel film Captain Marvel, per rintracciare l'eroina intergalattica.

Marvel StudiosIl cercapersone degli anni '90
Nick Fury chiama Captain Marvel

La scelta di Fury di chiamare Danvers in una situazione di pericolo è stata a lungo discussa dai fan. La questione è nata dal fatto che da quando Fury ha il cercapersone - ossia dal 1995 - non l'ha mai usato all'interno del MCU. Eppure il mondo è stato molto spesso in guai seri. In questo contesto l'episodio di What If...? risponde anche ai fan: per Fury Captain Marvel doveva essere l'ultima risorsa.

Betty Ross torna nel MCU

Dal 2008 il Marvel Cinematic Universe non ha mai più visto Betty Ross e neppure sentito il suo nome. Adesso, dopo ben 13 anni, il personaggio torna protagonista nel MCU come esperta di applicazioni tattiche in biologia cellulare.

Betty Ross in versione animata
Betty Ross torna nel MCU

L'animazione del personaggio ricorda molto l'aspetto di Liv Tyler, che ha interpretato il personaggio nel 2008. Ma è bene sottolineare che per il doppiaggio originale è stata scelta la voce di Stephanie Panisello. La doppiatrice classe '87 ha recentemente doppiato il personaggio di Claire Redfield nella serie animata Resident Evil: Infinite Darkness (già disponibile su Netflix).

Un'altra curiosità sul doppiaggio è che il personaggio di Bruce Banner è stato doppiato da Mark Ruffalo ovvero dallo stesso attore che da il volto al personaggio all'interno del MCU. Questa realtà alternativa proposta da What If...? ha quindi eliminato dall'equazione Edward Norton, che ha interpretato Bruce Banner nel film del 2008.

Stanley's Pizza Parlor

Il cappellino di Stanley's Pizza Parlor
Il riferimento a una pizzeria speciale

Da questo indizio Natasha Romanoff capisce che Bruce Banner si trova nel laboratorio di Betty Ross. L'indizio è dato dall'abbigliamento da ragazzo delle consegne della pizzeria di Stanley (ovviamente si tratta di un omaggio a Stan Lee).

Questa pizzeria è presente all'interno del film L'incredibile Hulk. Betty e Bruce conoscono bene il proprietario. Ebbene, in una scena eliminata dal film del 2008 Bruce consegnava pizze per la pizzeria Stanley:

I capelli di Thor

Nell'episodio di What If...? di questa settimana viene ripetuto più volte quanto sono belli i capelli di Thor. Per queste scene bisogna ringraziare il famoso meme Thoreal nel quale Thor è testimonial della linea di Loreal.

Durante un episodio del Conan O’Brien Show, Chris Hemsworth ha detto di aver apprezzato particolarmente quel meme. Quindi per questo gli autori di What If...? hanno presumibilmente inserito la battuta sui capelli di Thor (dal minuto 1:15):

La password di Coulson

Per accedere ai file del progetto Avengers, Vedova Nera chiede a Coulson la sua password. Questa è "#SteveSteveSteveILoveSteve0704".

La password ricorda al pubblico l'amore di Coulson per il Capitano Rogers. In più il 4 luglio (07/04) è la data di nascita di Steve Rogers.

Hope Van Dyne è stata uccisa dal Soldato d'Inverno?

In questo terzo episodio di What If...? Nick Fury racconta che l'agente dello S.H.I.E.L.D. Hope Van Dyne è morta durante una missione a Odessa in Ucraina. Questo è un riferimento al film Captain America: The Winter Soldier.

Nel film dei fratelli Russo Natasha Romanoff racconta a Steve Rogers della prima volta che ha avuto a che fare con il Soldato d'Inverno. Si trattava di una missione a Odessa per fare uscire in sicurezza un ingegnere nucleare dall'Iran. In quell'occasione l'Hydra ha inviato il Soldato d'Inverno per impedire la buona riuscita della missione dello S.H.I.E.L.D..

Il dialogo si può ascoltare nella clip dal primo minuto in poi:

Il Calabrone cancella l'esistenza di Ant-Man?

Il Calabrone
Hank Pym è il Calabrone

Alla fine dell'episodio viene rivelato che dietro le morti degli eroi si nasconde Hank Pym. Quest'ultimo però non veste i panni di Ant-Man ma quelli del Calabrone. Ciò potrebbe voler dire che Hank, distrutto dalla morte della moglie prima e della figlia poi, si è dedicato alla costruzione di un'arma dal potenziale bellico più potente. Ovviamente al fine di vendicarsi di Fury.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca