Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli: curiosità, camei ed easter egg dal film Marvel Studios

Dal cameo di una Vedova Nera al collegamento con la serie The Falcon and the Winter Soldier. Queste e altre curiosità vi aspettano in questo articolo!

Marvel Studios I protagonisti di Shang-Chi

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è in programmazione nei cinema italiani dal primo settembre 2021. La sua uscita nelle sale si può considerare come il vero esordio cinematografico della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Black Widow invece, anche se introduce nuovi personaggi e strizza l'occhio al futuro con la sua scena dopo i titoli di coda, è un film prequel (ambientato dopo i fatti narrati in Captain America: Civil War).

Il film Marvel Studios diretto da Destin Daniel Cretton ha fatto conoscere al pubblico nuovi eroi e villain del MCU ma ci sono comunque diversi riferimenti a precedenti progetti Marvel (e non solo) che vale la pena scoprire: ecco quindi easter egg e curiosità da Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli.

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler sul film!

L'impalcatura di bambù

In Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli c'è una bellissima lotta che avviene su una impalcatura piuttosto particolare per "l'occhio occidentale". Tale impalcatura è interamente costruita con piante di bambù:

Marvel StudiosShang-Chi combatte contro due nemici
Shang-Chi lotta su una impalcatura di bambù

Ebbene a Hong Kong i lavoratori utilizzano ancora questo sistema per costruire i ponteggi, utili a lavori edili. Il bambù è una pianta molto resistente che offre diversi vantaggi in questo tipo di applicazione: è un materiale sostenibile dato che il bambù cresce a dismisura e in poco tempo, queste impalcature si smontano molto più velocemente di quelle in metallo e come materiale - se costruito con le giuste regole - risulta più forte dell'acciaio stesso.

Il collegamento a The Falcon and the Winter Soldier

Al fine di trovare la sorella, Shang-Chi si reca nella località di Macau. Qui si scopre che sua sorella Xialing gestisce quella che si può definire una "bisca clandestina" di combattimenti.
Ebbene, in una delle scene girate all'interno della struttura di Macau si può notare - alle spalle di Shang-Chi - un disegno che ricorda molto la bandiera di Madripoor:

Marvel StudiosShang-Chi a petto nudo
La bandiera la si può vedere alla vostra sinistra

Madripoor è città stato del MCU che si trova nell'arcipelago del sud-est asiatico. Nella serie TV The Falcon and the Winter Soldier Madripoor è il luogo dove opera Power Broker aka Sharon Carter.
Qualora quel disegno rappresentasse davvero la bandiera di Madripoor si potrebbe pensare a una possibile alleanza tra Macau e la città di Power Broker. Si potrebbe spiegare quindi anche la misteriosa telefonata fatta da Sharon Carter alla fine di The Falcon and the Winter Soldier: e se Sharon avesse chiamato Xialing per una rinnovata alleanza?

Un tocco di italianità

Com'è ben chiaro sin dall'inizio del film, Shang-Chi inizia la sua avventura a San Francisco.

La scena iniziale del film vede Shang-Chi impegnato in un combattimento mozzafiato all'interno di un bus. Questo corre senza freni per le strade di San Francisco fino a quando passa davanti al Ghirardelli Square. Questo è un grosso centro commerciale dove si può fare shopping e soprattutto mangiare una buona cioccolata. Quest'ultima è considerata la specialità di Ghirardelli Square e (indovinate un po') ha origini italiane. Queste risalgono a Domenico Ghirardelli nato a Rapallo nel 1817 e divenuto pasticciere a Genova.

Marvel StudiosL'entrata di Ghirardelli Square
Ghirardelli Square nel film Shang-Chi

La storia di Ghirardelli Square si intreccia con quella degli abitanti di San Francisco. Dopo anni di successo la fabbrica di cioccolato - curata da Ghirardelli stesso e dal suo amico James Lick a metà del 1800 - aprì diverse fabbriche in giro per il mondo e si trasferì fuori dalla città americana. Per evitare che quello storico edificio fosse demolito, all'inizio degli anni '60 un gruppo di abitanti di San Francisco lo acquistò. Grazie a loro, ancora oggi, è possibile visitare la grande piazza che porta il nome di un italiano.

Lo YouTuber del bus

Il combattimento di Shang-Chi sul bus di San Francisco viene ripreso in live streaming da un ragazzo barbuto:

Marvel StudiosTre persone sul bus che si vede all'inizio di Shang-Chi
Il personaggio di Klev sul bus di Shang-Chi mentre esegue una live streaming

Ebbene questo stesso attore, tale Zach Cherry, è apparso in un altro film Marvel ovvero in Spider-Man: Homecoming. Nel film dell'Uomo Ragno Cherry interpreta un venditore ambulante di hot-dog che interagisce con Spider-Man.

Sony Pictures/Marvel StudiosIl venditore di hot dog in Spider-Man: Homecoming
Il venditore ambulante in Spider-Man: Homecoming
Sony Pictures/Marvel StudiosSpider-Man di spalle
Spider-Man parla con il venditore di hot dog

Non è stato confermato ufficialmente se si tratta dello stesso personaggio: uno si trova a New York City e l'altro a San Francisco. In teoria questo personaggio - venditore ambulante a NYC - potrebbe essere in vacanza a San Francisco.

Michelle Yeoh: il doppio ruolo nel MCU

L'attrice classe '62 Michelle Yeoh è protagonista nel film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli nel ruolo di Ying Nan ovvero la zia dell'eroe.
Nel MCU però non è la prima volta che la si vede! Infatti Yeoh ha assunto il ruolo di Aleta Ogord in una delle scene dei titoli di coda del film Guardiani della Galassia Vol. 2:

Marvel StudiosAleta Ogord
Michelle Yeoh in Guardiani della Galassia Vol. 2

Il fatto che Michelle Yeoh interpreta la zia di Shang-Chi potrebbe far pensare che non ci sarà futuro ne MCU per Aleta Ogord.

Il cameo della Vedova Nera e del soldato Extremis

Nel nuovo film Marvel fa la sua apparizione una delle Vedove Nere della Stanza Rossa che il pubblico ha visto nel recente film Black Widow. Questa è una delle combattenti di Macau.

La scena è stata anche proposta in una clip ufficiale di Shang-Chi (dal 35esimo secondo del video):

L'attrice che interpreta questa Vedova Nera è Jade Xu. Il suo coinvolgimento nel film era stato anticipato con un tweet di Marvel Studios il 20 luglio 2021 (re-postato dall'attrice su Instagram):

Insieme a lei combatte un uomo che sembra avere sottopelle la stessa "luce" che hanno i soldati Extremis visti in Iron Man 3. Questo può essere considerato un omaggio al film che ha introdotto il Mandarino come personaggio. Ma può anche essere letto come il fatto che l'esperimento Extremis è ancora vivo e forse funziona. Sembra difficile infatti che Xialing faccia combattere una potenziale bomba all'interno del suo "fightclub".

Gli animali fantastici di Ta Lo

Nel film Ta Lo è descritto come un reame dove vive un esercito atto a proteggere l'universo dalle minacce della dimensione oscura.

Oltre ai suoi abitanti Ta Lo ospita anche delle creature speciali, che a prima vista possono sorprendere il pubblico occidentale ma che dovrebbero risultare familiare agli spettatori orientali. Le creature del film che dimorano a Ta Lo sono infatti ispirate alla mitologia cinese: volpi a nove code, cavalli con la faccia di drago, leoni giganti etc. etc..

La figura di Morris, per esempio, è ispirata alla creatura chiamata DiJiang. Nella mitologia cinese questo è un uccello senza faccia con sei zampe e quattro ali:

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è al cinema dal primo settembre 2021.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca