What If...?, curiosità ed easter egg legate all'episodio dedicato agli Zombie

Da Harry Potter a Benvenuti a Zombieland: ecco gli omaggi e le curiosità più interessanti legate al quinto episodio della serie animata What If...?

Marvel Studios Cap zombie

Nel quinto episodio della serie Marvel What If...? dal titolo "E se... Zombie?!" i supereroi devono trovare una cura contro un misterioso virus che trasforma i morti in creature affamate di carne umana!

L'episodio, dalla durata di 33 minuti circa, porta lo spettatore a rivivere alcuni momenti della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe prendendo spunto da film come Ant-Man and the Wasp e Avengers: Infinity War.  Nel seguente articolo troverete una selezione delle curiosità e degli omaggi più importanti tratti dall'episodio 5 della prima stagione di What If...?

Attenzione agli spoiler sul quinto episodio di What If...?

Quando inizia questa realtà alternativa?

L'episodio inizia quando Bruce Banner viene mandato sulla Terra (nel Sanctum Sanctorum) da Heimdall, mentre Thanos sta attaccando la nave spaziale con a bordo Thor, Loki e il Tesseract. Due settimane prima, come mostra l'episodio stesso, Hank Pym ha viaggiato nel Regno Quantico in cerca di sua moglie Janet. Purtroppo però Janet è stata infettata da un virus che l'ha resa una zombie. Adesso il virus sta infettando tutto il mondo!

I film di riferimento sono quindi Avengers: Infinity War e Ant-Man and the Wasp. I due film anche all'interno della Sacra Linea Temporale si sviluppano nello stesso periodo. Ciò è dimostrato dal fatto che quando Thanos sciocca le dita alla fine del film dei fratelli Russo, Ant-Man rimane intrappolato nel Regno Quantico perché chi doveva riportarlo sulla Terra è scomparso a causa del Blip.

Spider-Man è lo stesso del MCU

Tre indizi portano a pensare che il Peter Parker di What If...? è lo stesso della Sacra Linea Temporale.

Lo Spider-Man di questo episodio di What If...? così come nella Sacra Linea Temporale del MCU è un amante dei filmati "fatti in casa". In Spider-Man: Homecoming si scopre infatti che Peter Parker ha girato un vlog (video blog) sulla sua esperienza a Berlino in Germania, quando ha dovuto combattere nel Team Iron Man contro il Team Cap (il riferimento è al film Captain America: Civil War).

Marvel StudiosL'inizio del video di Spider-Man sull'apocalisse zombie
Il filmato di Spider-Man su come sopravvivere all'apocalisse zombie

Oltre a ciò, così come mostrato nei vari film in cui appare, Peter Parker è un amante del cinema. In una sequenza dell'episodio 5 di What If...? infatti Peter Parker dice a Hope di vedere tanti film al club del cinema.

Marvel StudiosPeter Parker
Spider-Man è un grande fan del cinema

Il terzo indizio che confermerebbe il fatto che Peter è lo stesso della Sacra Linea Temporale del MCU è che è molto amico di Happy Hogan. Quest'ultimo è praticamente stato il suo riferimento sia in Spider-Man: Homecoming che in Spider-Man: Far From Home.

Si menziona il fatto che Peter ha nominato per la prima volta nel MCU suo zio Ben.

Sex and the City

Nel suo vlog su come sopravvivere a una apocalisse zombie Spider-Man cita l'esistenza delle star di Sex and the City. Questa è una serie TV andata in onda negli Stati Uniti dal 1998 al 2004 per un totale di 6 stagioni e 94 episodi. La serie ruota attorno alla vita newyorkese della giornalista Carrie Bradshaw e delle sue amiche Miranda Hobbes, Charlotte York e Samantha Jones.

Il successo dello show ha portato alla realizzazione di due film e di una serie prequel dal titolo The Carrie Diaries.

La citazione su Thor

Nel vlog di Spider-Man vi è anche una immagine che riguarda una maglietta che indossa Happy Hogan:

Marvel StudiosHappy Hogan
La maglietta di Happy che cita Thor

"Non sono single, mi conservo per Thor" è una divertente citazione di una tipica frase utilizzata nel mondo anglosassone per "giustificare" in maniera scherzosa una specifica condizione. In questo caso c'è anche il riferimento a Thor che non si vede nell'episodio ma che si presume essere sulla nave da dove proveniva Banner.

Le caratteristiche dei personaggi del vlog di Spider-Man

Nel vlog di Spider-Man ogni personaggio protagonista viene indicato con delle abilità. Alcune di queste riportano alla memoria alcuni film del Marvel Cinematic Universe:

  • Tra le abilità di Happy Hogan c'è quella di saper guidare (lo ha sempre fatto nei film di Iron Man) e quella di boxare. Quest'ultima è un riferimento a Iron Man 2, dove Happy si ritrova sul ring contro Tony Stark e poi, nella stessa scena, con Vedova Nera
  • Il personaggio di Kurt viene ovviamente dalla saga di Ant-Man. Le sue abilità ricordano che è stato un criminale (informatico), adesso è un addetto alla sicurezza come testimonia la sua tuta della X-Con Security Consultants. Questa è la società che Karl ha aperto con l'amico Luis
  • Bucky Barnes ha come abilità quella di "dormire pesantemente". Il gioco di parole si riferisce al fatto che il personaggio è stato un agente "dormiente" dell'Hydra
  • Sharon Carter è brava come spia, per interventi di primo soccorso e per i suoi elogi funebri. Questa è una citazione a Captain America: Civil War quando la si vede fare un discorso per il funerale di Peggy Carter. Inoltre si segnala la citazione al James Bond di Daniel Craig: la scheda di Sharon le da il soprannome di "The Blond Bond", che è lo stesso dato a Craig per essere stato il primo Bond ad avere i capelli biondi

Il guanto di Iron Man

Il guanto con tecnologia Stark che indossa Happy Hogan è lo stesso che si è visto per la prima volta indossato da Tony Stark nel film Captain America: The Winter Soldier.

Marvel StudiosHappy Hogan, Sharon Carter e Bucky Barnes
Happy Hogan mostra il suo "guanto Stark"
Marvel StudiosTony Stark
Il guanto di Tony Stark in Captain America: Civil War

Benvenuti a Zombieland

Il vlog di Spider-Man è utile per mostrare a Banner le regole per combattere gli zombie. Ebbene, il video è realizzato con delle regole numerate proprio come nel film Benvenuti a Zombieland.

Benvenuti a Zombieland è un film del 2009 diretto da Ruben Fleischer e interpretato da Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Emma Stone e Abigail Breslin. Il successo del film ha permesso la realizzazione di un sequel, uscito nei cinema nel 2019.

The Walking Dead

È simpatico notare che Danai Gurira - volto e voce di Okoye nel MCU - è una delle attrici simbolo della serie a tema zombie The Walking Dead. Nello show disponibile su Disney+ Gurira interpreta la letale Michonne.

AMC/Disney+Michonne
Michonne in The Walking Dead

Camp Lehigh

Nel Marvel Cinematic Universe Camp Lehigh è la prima delle basi operative dello Strategic Scientific Reserve aka SSR divenuto poi S.H.I.E.L.D.. 
La base è stata usata come location nei film Captain America: Il Primo Vendicatore, Captain America: The Winter Soldier e in riferimento agli anni '70 nel film Avengers: Endgame.

Marvel StudiosCap e Natasha
La base di Camp Lehigh in Captain America: The Winter Soldier

La sala monitor è praticamente stata realizzata allo stesso modo dagli artisti Marvel Studios:

Marvel StudiosVisione di spalle a Camp Lehigh
Gli eroi di What If...? a Camp Lehigh

Spider-Man e i treni

Sembra esserci un legame speciale tra Spider-Man e i treni.

Nello Spider-Man 2 di Sam Raimi una scena memorabile mostra Peter Parker che si impegna con le sue ragnatele a fermare un treno senza freni:

Adesso, nell'episodio 5 di What If...? invece di fermare un treno Peter ne deve far partire uno:

Marvel StudiosSpider-Man
Peter Parker prova a far partire il treno

In Spider-Man: Homecoming Peter utilizza un treno in movimento per pranzare in pace e nel sequel, Spider-Man: Far From Home, viene investito da un treno.

Per il prossimo futuro, il trailer di Spider-Man: No Way Home ha già anticipato che Peter Parker dovrà vedersela con alcuni treni (minuto 2:14):

Lo scambio dello scudo come in Captain America: The Winter Soldier

Un momento della scena sul treno che vede combattere lo zombie Cap contro il Soldato d'Inverno ricorda una scena di Captain America: The Winter Soldier.

La sequenzadi What If...? mostra Captain America zombie lanciare il suo scudo verso Bucky. Quest'ultimo non viene colpito ma afferra con fermezza lo scudo grazie al suo braccio metallico e lo rilancia verso Steve Rogers colpendo Cap nell'addome. Ebbene, nel film dei fratelli Russo avviene la medesima cosa dopo che Steve insegue Bucky su un tetto.

Baba Yaga

Baba Yaga viene menzionata da Karl. Si tratta di un essere soprannaturale proveniente dalla mitologia slava. La sua figura è usata per lo più come strega nei racconti fiabeschi.

Nella cultura pop dei fumetti Baba Yaga è una villain nel mondo di Hellboy, creato da Mike Mignola. Nel cinema è il soprannome che ha il personaggio di John Wick e nel Marvel Cinematic Universe - nel film Ant-Man and the Wasp - viene nominata proprio da Karl:

Scott Lang in versione Futurama

Una volta a Camp Lehigh gli eroi scoprono che Visione ha trovato un modo per curare gli infettati. Lo dimostra il fatto che l'androide è riuscito a preservare la testa di Scott Lang aka Ant-Man in un contenitore. Le teste in barattolo si sono viste nella serie TV animata di Matt Groening Futurama:

Marvel StudiosScott Lang versione cartone animato
La testa di Scott Lang in un barattolo
20th Century FoxHubert J. Farnsworth di Futurama
Una scena dalla serie animata Futurama

WandaVision al contrario

Nella serie di Marvel Studios WandaVision la trama ruota attorno al fatto che Wanda Maximoff fa di tutto per riportare in vita l'amore della sua vita Visione. Questo è stato ucciso da Thanos alla fine di Avengers: Infinity War.

Nel quinto episodio di What If...? invece è Visione a fare di tutto per tenere in vita la sua compagna ormai ridotta a essere uno zombie da nutrire.
Il destino di questi due eroi sembra volerli tenere separati in ogni universo si trovano!

L'omaggio a Harry Potter

Quando gli eroi stanno cercando di scappare dall'affamata Wanda zombie, Scott Lang - trasportato via dal mantello di Doctor Strange - pronuncia un incantesimo magico: Wingardium Leviosa.

Marvel StudiosLa testa di Scott Lang che fluttua con il mantello di Strange
Scott Lang con il mantello di Doctor Strange

Nell'universo di Harry Potter questo è un incantesimo che permette al mago che lo esegue di far lievitare gli oggetti. Di fatto, le parole pronunciate da Scott Lang in questo episodio di What If...? sono adatte al momento che sta vivendo.

Il Quadjet

Il Quadjet è un velivolo dello S.H.I.E.L.D. utile a trasportare persone e oggetti. Nella storia del MCU questo è considerato un predecessore del più innovativo Quinjet. Il fatto che gli eroi scappano con il Quadjet e non con un Quinjet è in linea con il fatto che si trovano in una base dello S.H.I.E.L.D. che non è più operativa.

Marvel StudiosSpider-Man e Black Panther di spalle
Il Quadjet in What If...?

Il Quadjet è apparso nel film Captain Marvel, che è ambientato nel 1995.

Thanos zombie

Marvel StudiosThanos zombie
Thanos zombie con il Guanto dell'Infinito

Alla fine dell'episodio 5 di What If...? si vede Thanos con il Guanto dell'Infinito. A questo manca una sola Gemma per essere completo: la Gemma della Mente.

La Gemma della Mente si trova nel Wakanda insieme agli eroi che sono sopravvissuti a questa avventura animata. Qualora dovesse esserci un sequel di questo episodio, Thanos dovrebbe raggiungere il Wakanda per avere la Gemma mancante, proprio come fatto nel finale di Avengers: Infinity War. Questa volta però, qualora gli eroi trovassero una cura al virus zombie, Thanos potrebbe essere sconfitto prima di poter schioccare le dita!

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca