Doctor Who: l'addio di Chris Chibnall e Jodie Whittaker e i primi rumor sul prossimo Dottore

Ogni Dottore dell'era moderna (a eccezione di Christopher Eccleston) è rimasto sui nostri schermi per un totale di tre stagioni e lo stesso accadrà per Jodie Whittaker. Chi prenderà il suo posto?

BBC Una foto promozionale delle stagioni con protagonista Jodie Whittaker

Dopo aver preso le redini di Doctor Who nel 2017, lo showrunner Chris Chibnall e la sua musa, Jodie Whittaker lasceranno la serie con un triplo episodio speciale che verrà trasmesso su BBC nel 2022.

Secondo quanto riporta il sito ufficiale del longevo show britannico, Chibnall avrebbe confermato di aver preso la decisione molto tempo fa. “Io e Jodie abbiamo fatto un patto di 'tre serie e stop' all'inizio di quest'incredibile esperienza. Ora il nostro viaggio si è concluso e cediamo le chiavi del TARDIS a chi verrà dopo”, ha spiegato lo sceneggiatore capo di Doctor Who.

L'annuncio è stato accolto con generale entusiasmo dai telespettatori di tutto il mondo, che attendevano da tempo un cambiamento al timone dello show.

Con la notizia del cambio di showrunner e dell'attrice protagonista, inevitabilmente hanno iniziato a diffondersi i primi rumor sull'identità del prossimo Dottore. Chi interpreterà l'incarnazione numero 14 dell'alieno nella quattordicesima stagione?

Il quattordicesimo Dottore

I primi sei episodi di Doctor Who 13 saranno trasmessi nei prossimi mesi. Seguiranno tre episodi speciali, il primo dei quali previsto per Capodanno 2022. Per i due episodi conclusivi bisognerà attendere la primavera del 2022.

Ciò significa che ci vorrà ancora qualche tempo prima di scoprire chi sarà il quattordicesimo Dottore. Eppure, le ipotesi non mancano.

Jo Martin

BBCJo Martin in Doctor Who 12

Già sappiamo che Jo Martin è un volto del Dottore. La stagione 12 dello show, che col suo finale ne ha riscritto completamente la continuità, ci ha presentato diversi volti passati e futuri del personaggio che non avevamo mai visto prima. L'incarnazione del Dottore interpretata da Martin ha avuto un peso notevole nello svolgersi delle vicende, per cui non è da escludere un suo ritorno.

Tuttavia, c'è da considerare un dettaglio non da poco: ogni nuovo ciclo rappresenta un cambiamento significativo per lo show e con l'arrivo di un nuovo showrunner la serie potrebbe andare incontro all'ennesima recton (un espediente narrativo che modifica eventi passati), cancellando quanto raccontato nel finale della stagione 12.

Phoebe Waller-Bridge

Embed from Getty Images

Il pubblico chiede a gran voce che sia Phoebe Waller-Bridge a fare da showrunner e interprete nella stagione 14 di Doctor Who, sostituendo Chris Chibnall e Jodie Whittaker.

Non è probabile che ciò accada. Dopo il successo di Fleabag e Killing Eve, Phoebe Waller-Bridge è già super impegnata. Ha firmato infatti un importante contratto triennale per Amazon nel 2019 del valore stimato di 20 milioni di dollari all'anno.

Michaela Coel

Embed from Getty Images

Quanto detto per Phoebe Waller-Bridge vale anche per Michaela Coel, che molti vorrebbero come showrunner e Dottore.

L'attrice di Chewing Gum e I May Destroy You ha dimostrato il suo valore di scrittrice e performer e sarebbe una grande aggiunta alla famiglia di Doctor Who. Tuttavia, anche in questo caso gli impegni di Coel sono già molto numerosi: Michaela ha ottenuto una parte in Black Panther II e sta lavorando a una nuova serie per BBC.

Michael Sheen

Embed from Getty Images

Non appena Jodie Whittaker ha dato il suo addio alla serie, i fan di Doctor Who hanno proposto diversi nomi di interpreti che avrebbero potuto sostituirla. Tra tutti spicca Michael Sheen, che recentemente abbiamo visto in TV insieme a David Tennant (il Decimo Dottore) con Good Omens.

Nel corso della sua lunga carriera, Sheen ha dimostrato di essere in gradi di calarsi alla perfezione nei panni dei più disparati personaggi. Sa essere esuberante, ingenuo, malvagio o nostalgico secondo necessità. È l'attore perfetto per vestire i panni del Dottore. Anche se è al momento impegnato con Good Omens 2, Sheen dovrebbe tornare a essere disponile quando inizieranno le riprese di Doctor Who 14.

Vicky McClure

Embed from Getty Images

Vicky McClure è una delle attrici più popolari in Gran Bretagna. La sua toccante interpretazione di Lol in This Is England e quella di Kate Fleming in Line of Duty le sono valse numerosi premi e nomination nel corso degli anni. Per queste ragioni, parte del pubblico vorrebbe che fosse lei a rimpiazzare Jodie Whittaker.

Richard Ayoade

Embed from Getty Images

Quando è stato annunciato che BBC si sarebbe presto messa alla ricerca caccia di un nuovo Dottore, il popolo dei social media ha immediatamente reagito.

In molti hanno proposto Richard Ayoade nel ruolo. Protagonista di IT Crowd, Ayoade non ha mai avuto modo di mostrare le proprie qualità di attore drammatico, una componente essenziale in Doctor Who. Il pubblico però tende a dargli fiducia e lo stesso potrebbe fare la rete.

T'Nia Miller

NetflixT'Nia Miller in The Haunting of Bly Manor

La scelta di BBC potrebbe ricadere sulla star di The Haunting of Bly Manor, T'Nia Miller.

L'attrice ha dimostrato di avere tutto ciò che serve per interpretare un personaggio sfaccettato come il Dottore e un certo numero di utenti online ha già proposto il suo nome.

La popolarità dell'attrice sta pian piano crescendo, ma il ruolo nella serie di punta di BBC potrebbe aiutarla a ottenere fama mondiale e il successo che merita.

Olly Alexander

Embed from Getty Images

Infine, l'attore che più di tutti è stato recentemente associato a Doctor Who è Olly Alexander, star di It's A Sin.

Ancora prima che venisse ufficializzato l'addio di Whittaker, già in molti davano per assodata la partecipazione dell'attore allo show.

Non sappiamo come sia nata l'idea, ma la sua manager, Martha Kinn ha smentito su Instagram: “Anche se Olly viene spesso contattato dai Cybermen, temo di dover sterminare questa speculazione. Per quanto sia bello vedere rigenerarsi l'interesse per questa storia, semplicemente non è vero. Olly si sta concentrando sulla sua musica al momento”.

All'epoca non sapevamo ancora che Jodie Whittaker avrebbe abbandonato la serie, per cui le parole di Kinn non devono sorprenderci.

Vale la pena di notare che Russell T Davies, showrunner di Doctor Who dal 2005 al 2010 e creatore di It's A Sin, ha affermato che “Olly sarebbe un meraviglioso Dottore”.

Più di recente, Alexander stesso ha ammesso di essere interessato alla parte, considerando il possibile ingaggio “un'opportunità straordinaria”.

Il desiderio di Matt “Undicesimo Dottore” Smith

Anche Matt Smith, che ha interpretato il divertente Undicesimo Dottore nella serie, ha detto la sua in proposito.

In una recente intervista a The Hollywood Reporter, rilasciata in occasione della promozione del suo film Ultima notte a Soho, Smith ha dichiarato:

Sapete chi sarebbe un dottore brillante? Rhys Ifans. Non so se ci sia mai stato un Dottore gallese, ma Rhys sarebbe fantastico. È lui che sostengo!

Ifans non è nuovo ai grandi franchise. Il grande pubblico lo ricorda per la sua partecipazione alla saga cinematografica di Harry Potter nei panni del bizzarro (e disperato) Xenophilius Lovegood, padre di Luna. I fan dei film Marvel, invece, sanno bene che Ifans ha dato volto al dottor Curt Connors/Lizard in The Amazing Spider-Man.

Leggi anche

      Cerca