Mio fratello, mia sorella: trailer e trama del film Netflix con Claudia Pandolfi

Netflix Italia ha diffuso online il trailer di Mio fratello, mia sorella, film drammatico italiano con Alessandro Preziosi e Claudia Pandolfi nei panni di due fratelli con un difficile rapporto alle spalle. Ecco filmato e trama della pellicola.

Netflix Italia ha diffuso online il trailer ufficiale di Mio fratello, mia sorella, film drammatico made in Italy in arrivo sulla nota piattaforma di streaming nel mese di ottobre. Il filmato, che potete gustarvi in apertura dell'articolo, anticipa il tema di fondo della pellicola: quello della famiglia. In particolare, le immagini e i dialoghi che man mano scorrono dinanzi ai nostri occhi ci mettono dinanzi ad uno scenario decisamente conflittuale. 

Del resto, in ogni famiglia che si rispetti, non mancano discussioni, incomprensioni, liti, che si tratti di rapporti tra genitori e figli o tra fratelli e sorelle. Le famiglie perfette non esistono, ma anche quando tutto sembra andato in fumo c'è sempre una possibilità di recupero. C'è sempre la possibilità di ritrovarsi, dopo essersi persi apparentemente per sempre. 

Il cast

Diretto da Roberto Capucci e scritto dallo stesso regista con Paola Mammini, il film (prodotto da Netflix in collaborazione con Mediaset) vanta diversi volti noti della TV e del cinema italiani. Due nomi su tutti: Claudia Pandolfi e Alessandro Preziosi.

Ecco il cast completo:

  • Alessandro Preziosi
  • Claudia Pandolfi
  • Ludovica Martino
  • Caterina Murino
  • Francesco Cavallo
  • Stella Egitto
  • Fausto Morciano

La trama

La storia (come si vede anche dal trailer) comincia quando alla morte del padre, Tesla Costa (Claudia Pandolfi) e suo fratello Nikola (Alessandro Preziosi) si ritrovano dopo non essersi più visti per oltre 20 anni. All'apertura del testamento del defunto padre i due fratelli scoprono che saranno costretti a vivere per un anno sotto lo stesso tetto. Nella casa, dove Tesla ha sempre vissuto, abitano anche i figli della donna. Conosciamo così il giovane Sebastiano, affetto da schizofrenia ad alto funzionamento ma violoncellista dallo straordinario talento, e Carolina, che con sua madre ha un rapporto alquanto conflittuale.

Rapporto difficile che probabilmente è dipeso dal fatto che Tesla ha praticamente dedicato la sua vita a Sebastiano, soffocandolo con una protezione a tratti eccessiva e straziante. La forzata convivenza tra tutti i personaggi del film porterà alla luce i rancori, i dolori e i malintesi del passato, con Tesla e Nik sempre pronti allo scontro, ma con l'uomo che riuscirà ad instaurare un forte legame con suo nipote Sebastiano. Il tempo permetterà ai protagonisti di raggiungere un certo equilibrio, personale e familiare, non prima però di aver fatto i conti con i propri segreti, con le proprie paure e con la volontà di superare i dissapori in nome dell'amore e del perdono.

Quando arriva su Netflix

Mio fratello, mia sorella sarà disponibile alla visione su Netflix a partire dall'8 ottobre 2021.

Leggi anche

      Cerca