The Voyeurs: il finale scioccante del thriller erotico di Amazon e le domande senza risposta

Pippa e Thomas iniziano a spiare "per gioco" la coppia che abita di fronte a loro. Ma poco alla volta, l'innocente passatempo diventa un'ossessione e i due vengono risucchiati in una rete di desiderio, menzogna e manipolazione.

Amazon Prime Video I protagonisti di The Voyeurs, Pippa e Thomas

Il film The Voyeurs ha debuttato su Amazon Prime Video accompagnato da una discreta curiosità. Non solo perché è arrivato con l'intrigante etichetta di "thriller erotico", ma anche per la presenza nel cast di una delle star di Euphoria, Sydney Sweeney. Purtroppo, la pellicola di Michael Mohan promette (molto) più di quello che offre. Ma l'esplorazione dell'ostentazione del privato e della violazione dell'intimità è disturbante (per quanto superficiale) e la storia si chiude lasciandosi dietro una sensazione di orrore.

Il punto non è (solo) la violenza fisica e psicologica, ma il vacuo, freddo disinteresse con cui viene maneggiata l'esistenza. La propria e quella degli altri. Nessuno è innocente in The Voyeurs. Tutti sono colpevoli di qualcosa e il ciclo di "superbia" e "punizione" riecheggia quello della mitologia classica. Il risultato non è lo stesso, ma è abbastanza per fare di The Voyeurs una pellicola tutto sommato interessante.

Se volete saperne di più sul finale scioccante del film o siete alle prese con le domande senza risposta che lascia, qui trovate alcune possibili interpretazioni e spiegazioni. 

La trama di The Voyeurs

Pippa (Sydney Sweeney) e Thomas (Justice Smith) sono una giovane coppia innamorata, ma un po' annoiata nell'intimità. I due riescono finalmente ad affittare la casa dei loro sogni e si trasferiscono nel nuovo appartamento pieni di entusiasmo. Ma vengono distratti quasi subito l'uno dall'altra da un uomo e una donna che vivono nel palazzo di fronte. I due conducono la loro vita senza curarsi dello sguardo dei vicini e mangiano, litigano e fanno l'amore davanti alle grandi vetrate che corrono lungo tutto il loro lussuoso appartamento.

Pippa e Thomas si fanno coinvolgere sempre di più nella vita della coppia, al punto di comprare un binocolo e di imbucarsi alla festa di Halloween dei misteriosi dirimpettai per piazzare un microfono in casa loro. L'osservazione compulsiva dei vicini porta i due giovani a scoprire che l'uomo è un traditore seriale e ad assistere impotenti a una vera e propria aggressione da parte di lui a lei.

Il giorno seguente, la donna si presenta allo studio oftalmico dove lavora Pippa per farsi un nuovo paio di occhiali e le due finiscono per fare amicizia. La ragazza scopre che i vicini si chiamano Seb (Ben Hardy) e Julia (Natasha Liu Bordizzo) e che sono un fotografo famoso e una ex modella e decide che deve aiutare Julia a uscire dalla relazione tossica che sta vivendo.

Thomas è contrario ed esorta Pippa a desistere, ma la fidanzata non lo ascolta. La giovane continua a spiare Seb e Julia e per mezzo di una stampante wireless fa sapere all'amica che il marito la tradisce. All'inizio, Julia sembra voler uccidere Seb. Ma poi si toglie la vita.

Thomas se ne va perché ritiene Pippa (e anche sé stesso) responsabile dell'accaduto. Invece, la fidanzata non riesce a smettere di spiare Seb e lo segue al bar sotto casa. Il giovane la nota, i due iniziano a parlare e salgono a casa di Seb. L'uomo si mette a fare delle foto a Pippa e i due finiscono per fare sesso.

Il mattino dopo, la ragazza torna a casa e trova Thomas impiccato. Pippa capisce che il fidanzato voleva riappacificarsi con lei, ma l'ha vista con Seb e si è tolto la vita.

La giovane è distrutta e decide di raccontare l'accaduto alla sua collega e amica, Ari. La ragazza dice a Pippa che non è colpa sua e la esorta a raggiungere Seb all'inaugurazione della mostra alla quale l'ha invitata. La giovane decide di accettare il consiglio e si trova davanti una realtà inimmaginabile...

La spiegazione del finale di The Voyeurs

Il finale di The Voyeurs rivela che Pippa e Thomas sono sempre stati dei burattini nelle mani di Julia e Seb. Marito e moglie hanno scelto in qualche modo i due giovani e hanno messo in piedi una complicata (e morbosa) messinscena per portare i fidanzati a spiare i "misteriosi vicini di casa" e documentare la loro discesa nell'ossessione per il "progetto artistico" al centro della mostra alla quale Seb invita Pippa.

Non è chiaro quanto i due abbiano recitato e quanto siano stati loro stessi, ma l'incontro tra Julia e Pippa non è stato casuale e Julia ha manipolato Pippa per convincerla di avere bisogno di aiuto e spingerla ad agire. La tragica morte (apparente) di Julia ha rotto definitivamente l'equilibrio. Thomas se n'è andato di casa e Pippa ha ceduto al desiderio per Seb che si stava facendo strada dentro di lei da tempo.

La notte di passione e il "suicidio" di Thomas hanno sancito la conclusione del progetto di Seb e Julia e i due hanno allestito la mostra con il materiale raccolto all'insaputa dei fidanzati. Pippa e Thomas "spiavano" i misteriosi vicini senza avere idea di essere non solo spiati a loro volta da questi ultimi, bensì manipolati e usati come marionette.

Amazon Prime VideoThe Voyeurs: i protagonisti
La curiosità di Pippa e Thomas per i vicini diventa una pericolosa ossessione

Pippa non può che prendere atto della farsa malvagia nella quale è stata coinvolta, ma alla quale ha partecipato essendo sé stessa. Di fatto, la giovane è sempre stata padrona delle proprie scelte e ha sempre agito liberamente. E deve risponderne. La morte di Thomas (e nonostante questo, il desiderio per Seb) sono un peso che schiacciano Pippa. Ma la verità è che il terribile "esperimento" di Seb e Julia è andato troppo oltre.

Quando Pippa svuota l'abbeveratoio per gli uccelli e vede i passerotti morti, capisce che la coppia è andata al di là del moralmente discutibile ma lecito ed è entrata nel territorio dell'illecito. Julia e Seb (anche se la sensazione è che la responsabilità sia tutta di Julia) hanno avvelenato Thomas e hanno fatto credere a Pippa di essere responsabile della sua morte. Ed è questa scoperta che spinge la giovane a reagire.

Pippa era pronta a vivere per sempre con il senso di colpa e la vergogna per quello che aveva fatto e subito, ma non può accettare che l'omicidio di Thomas rimanga impunito. La giovane manda il vino drogato a Seb e Julia, si fa seguire al laboratorio oftalmico dove lavora e punisce i due nel modo più terribile per loro.

Amazon Prime VideoThe Voyeurs: Seb e Julia
Pippa acceca Seb e Julia e li punisce nel modo più terribile per loro

Pippa utilizza i macchinari per correggere i difetti della vista per accecare marito e moglie e li condanna a una vita nel buio, ma sotto lo sguardo di tutti. Julia e Seb non possono più vedere, spiare e osservare l'effetto di sé stessi sugli altri. Però gli altri possono vederli, spiarli e giudicarli.

I due non sono più una "attrazione fatale" e i nuovi inquilini ai quali affittano l'appartamento dall'altro lato della strada perdono in fretta interesse per loro. E Pippa può vederli mentre loro non vedono lei. Ma non è quello che interessa la giovane. La ragazza se ne va e l'obiettivo rovesciato del binocolo sottolinea la sua volontà di allontanarsi e prendere le distanze per sempre da ciò che è accaduto.

Le domande senza risposta di The Voyeurs

The Voyeurs sfrutta l'inaugurazione della mostra per spiegare il meccanismo della storia e svela la verità sulla morte di Thomas con una serie di flashback. Tuttavia, alcune domande rimangono senza risposta.

La prima riguarda senza dubbio come e perché Julia e Seb hanno scelto Pippa e Thomas. L'agente immobiliare dice ai fidanzati che i padroni di casa sono molto esigenti e questo fa supporre che i due giovani siano stati a tutti gli effetti "selezionati". Non solo. La sensazione è che la procedura sia in qualche modo rodata e questo porta a chiedersi se Seb e Julia abbiano già organizzato qualcosa di simile in precedenza.

Marito e moglie hanno chiaramente il pieno controllo su Pippa e Thomas, anche grazie al sofisticato sistema che usano per spiarli. Tuttavia, l'omicidio di Thomas rimane un azzardo. Come facevano a sapere che proprio lui avrebbe bevuto la bibita avvelenata? E se il giovane ne avesse offerto a Pippa? O se la ragazza avesse deciso di berla? La morte di Pippa non sembra nei piani della "coppia diabolica", ma non è possibile escluderlo davvero.

Amazon Prima VideoThe Voyeurs: il poster
Quale presente e quale futuro aspettano Pippa alla fine di The Voyeurs?

Rimane poco chiaro anche il coinvolgimento di Seb nella morte di Thomas. Quando l'uomo chiede a Julia se si senta in colpa, la donna risponde di no. Invece l'uomo sembra provato. Il comportamento di Seb può avere due spiegazioni. L'uomo si sente responsabile per il suicidio di Thomas e non sa che in realtà è stata la moglie a ucciderlo. All'opposto, è complice di Julia (che sembrerebbe avere agito da sola) ed è oppresso dalla consapevolezza di avere commesso un omicidio.

Ultimo ma non ultimo, il film non rivela la sorte di Pippa. È abbastanza probabile che Seb e Julia non l'abbiano denunciata e non abbiano intenzione di farlo (per loro sarebbe un boomerang), ma il presente e il futuro della giovane rimangono un'incognita. È rimasta a Montréal? Per quanto tempo ha continuato a osservare Seb e Julia? Smetterà di farlo davvero, come sembra suggerire il finale, o rimarrà comunque sempre legata alla coppia? E come vivrà con quello che ha fatto?

  • No, Thomas non si è tolto la vita. Seb e Julia (anche se l'unica responsabile sembra quest'ultima) hanno ucciso il giovane drogando una bibita e hanno inscenato il suo suicidio.

    Pippa capisce che il fidanzato non si è ucciso, ma probabilmente è stato avvelenato, quando svuota l'abbeveratoio che le ha regalato la sua capa e vede gli uccellini morti.

  • Quando capisce che Seb e Julia hanno ucciso Thomas e simulato il suicidio del giovane (oltre ad avere distrutto la sua vita), Pippa droga i due e li acceca con il macchinario del centro oftalmico dove lavora.

    Alla fine, Seb e Julia tornano a vivere nel loro lussuoso appartamento e affittano di nuovo quello di fronte. Ma stavolta, la coppia non può vedere i nuovi inquilini (e tantomeno coinvolgerli in qualche morbosa performance artistica). 

    La punizione dei due è di essere osservati per sempre, senza poter osservare a loro volta gli altri e vedere sé stessi riflessi negli occhi di chi li circonda.

Leggi anche

      Cerca