Y: L'ultimo uomo, tutto sulla serie in arrivo su Star

Y: L'ultimo uomo, la serie post-apocalittica basata sul fumetto di Brian K. Vaughan e Pia Guerra, arriverà su Disney+ il 22 settembre. Ecco cosa c'è da sapere prima di iniziare a vedere la serie.

È attesissima la serie televisiva Y: L’ultimo uomo, ispirata alla popolare graphic novel di Brian K. Vaughan e Pia Guerra, già disponibile negli Stati Uniti su Hulu dal 13 settembre.

Nel resto del mondo, Italia compresa, lo show arriverà su Disney+, nella divisione Star, il 22 settembre.

La serie di Brian K. Vaughan e Pia Guerra, composta da 60 albi e pubblicata sotto l'etichetta Vertigo di DC Comics, è un pilastro del fumetto americano. Proprio per questa ragione, era solo questione di tempo prima che la storia venisse adattata in una serie TV o un film per il grande schermo.

Y: L’ultimo uomo narra di una società post-apocalittica colpita da un'inaspettata catastrofe. Tutte le creature in possesso del cromosoma Y vengono improvvisamente decimate. Unici a salvarsi sono l'artista Yorick Brown e la sua scimmia ammaestrata, Ampersand.

I sopravvissuti, tutti geneticamente donne (e quindi in possesso del solo cromosoma X), devono adoperarsi per tentare di venire a capo dell'origine della tragedia e ricostruire la società dopo il disastro. Come fare per garantire la sopravvivenza della specie? L'unica speranza sembra risiedere in Yorick, ma riusciranno ricercatori e scienziati a trovare una soluzione prima che sia troppo tardi?

Da quanti episodi sarà composta la serie? La programmazione italiana

Era da tempo che i lettori della serie a fumetti attendevano una trasposizione in live-action dell'interessante storia.

Nel 2015 era stata annunciata la volontà di adattare il fumetto, ma quel progetto, che avrebbe visto Michael Green al timone nei panni di sceneggiatore, non è mai andato in porto. La produzione ha riscontrato diversi problemi, con Eliza Clark subentrata nei panni di sceneggiatrice solo nel 2019, lo stop dovuto alla pandemia e il recast degli attori principali nel 2020.

Possiamo quindi affermare che la serie che vedremo dal 22 settembre su Disney+ è un progetto del tutto nuovo rispetto a quello di partenza, un show che, si spera, otterrà il successo sperato e proseguirà per alcuni anni.

Eliza Clarke ha già affermato di avere piani per cinque o sei stagioni, ma per il momento, in attesa dell'eventuale rinnovo, dobbiamo accontentarci dei 10 episodi che compongono la prima.

I primi 3 sono disponibili su Hulu dal 13 settembre, mentre i successivi saranno aggiunti al catalogo settimanalmente. Il finale di stagione arriverà il primo novembre su Hulu.

In Italia, così come negli altri paesi in cui la serie sarà aggiunta la catalogo Star, Y: L’ultimo uomo sarà disponibile in streaming dal 22 Settembre con una premiere di tre episodi. Seguiranno appuntamenti settimanali fino al 10 novembre.

Il cast e i personaggi

FX/HuluBen Schnetzer è Yorick in Y: L'ultimo uomo
Ben Schnetzer, l'ultimo uomo sulla Terra
  • Ben Schnetzer (Happy Town) interpreta il protagonista della serie, Yorick Brown, artista in erba che, per qualche strana ragione, riesce a sopravvivere all'evento che ha dimezzato la popolazione mondiale. Yorick sogna di riunirsi con la sua ragazza che, al momento del disastro, si trova nelle regioni desertiche australiane.
  • Ashley Romans (Shameless) è l'Agente 355, una donna coraggiosa che fa parte di una misteriosa organizzazione chiamata Culper Ring. L'associazione esiste da centinaia di anni, tanto da essersi messa al servizio di ogni presidente degli Stati Uniti fin dalla carica di George Washington. L'Agente 355 è un tiratore esperto e letale. Non tollera gli sciocchi, ma è costretta a farlo quando le viene assegnato il ruolo di guardia del corpo di Yorick Brown.
  • Diane Lane (L'amore infedele - Unfaithful) presta il volto a Jennifer Brown, madre di Yorick e Hero Brown e membro della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Alla morte del presidente, è lei a ricoprire l'ambita carica, realizzando il sogno che teneva nel cassetto da tempo. Questo fondamentale dettaglio non sfuggirà a chi ha già letto i fumetti e ne conosce bene la storia. Nell'opera di Brian K. Vaughan e Pia Guerra, Jennifer non diventa mai presidente. Ora che è la donna più importante del paese, Jennifer è costretta a guardarsi le spalle: non può fidarsi di nessuno.
  • Olivia Thirlby (Goliath) è Hero Brown. La sorella del protagonista, paramedico di professione, si trova in difficoltà quando si unisce a una sorta di setta che odia gli uomini. 
  • Juliana Canfield (Succession) interpreta Beth Deville, la donna di cui Yorick è innamorato fin dai tempi del liceo. Nella serie a fumetti, il destino di Beth - che al tempo della catastrofe si trova in Australia - viene lasciato incerto molto a lungo. Nella serie televisiva vedremo invece le difficoltà a cui Beth va incontro e il senso di colpa dei sopravvissuti che la attanaglia quando crede che Yorick sia morto insieme agli altri uomini.
  • Diana Bang (Resident Alien) veste i panni della Dottoressa Allison Mann. È una delle protagoniste assolute della serie a fumetti, una genetista esperta di clonazione incaricata di trovare una soluzione all'imminente estinzione del genere umano.

I personaggi originali assenti nei fumetti

Pur se ispirata all'omonimo fumetto, Y: The Last Man si distacca dalla saga cartacea per l'aggiunta di alcuni personaggi originali che avranno un ruolo cruciale nel dipanarsi delle vicende.

FX/HuluUna foto promozionale di Amber Tamblyn in Y: L'ultimo uomo
Amber Tamblyn è Kimberly Campbell Cunningham
  • Elliot Fletcher (Shameless) interpreta Sam Jordan, un uomo trans che non ha controparte nei fumetti. Attraverso la sua figura la serie cercherà di approfondire un argomento quanto mai attuale: la discussione tra identità di genere e sesso biologico attorno alle persone transgender. In un contesto narrativo limite come quello di Y: L’ultimo uomo, le donne trans muoiono assieme a tutti i possessori del cromosoma Y, mentre gli uomini trans riescono a sopravvivere all'ecatombe. Lo show tenterà quindi di rispondere alla domanda: in che ottica verranno inquadrati gli uomini trans nella nuova società matriarcale?
  • Marin Ireland (Sneaky Pete) è Nora Brady, consulente per la stampa del presidente degli Stati Uniti. Dopo aver dedicato la propria vita e carriera al servizio di uomini meno intelligenti di lei, può far sentire la propria voce. Nora lotta per salvaguardare il destino dell'umanità mentre cerca di crescere da sola la figlia pre-adolescente dopo aver perso marito e figlio.
  • Amber Tamblyn (Joan of Arcadia, House) è Kimberly Campbell Cunningham, figlia del presidente degli Stati Uniti e autrice di libri bestseller. Devastata dalla scomparsa improvvisa della sua famiglia, Kimberley ha difficoltà ad adattarsi alla nuova società e per questo si scontracon Jennifer Brown.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca