Baki Hanma: Son of Ogre - cosa sappiamo della nuova stagione dell'anime

Arriva il 30 settembre la nuova stagione di Baki Hanma, che preannuncia finalmente lo scontro tra Baki e suo padre. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla nuova serie animata.

Netflix/TMS Baki Hanma

Il prossimo 30 settembre farà il suo debutto su Netflix la nuova stagione di Baki, l’anime di arti marziali molto sopra le righe, che ha conquistato molti fan sulla piattaforma di streaming. Come vi spiegavamo in quest’articolo sulla storia della serie, Baki è un manga molto famoso in Giappone, che va avanti dagli inizi degli anni ’90 ed è diviso in diverse serie. L’autore Keisuke Itagaki ha iniziato a disegnare la sua opera magna nel 1991 e ancora oggi continua a farlo uscire in Giappone.

La storia di Baki narra di un giovane ragazzo chiamato Hanma Baki, figlio dell’uomo più potente del pianeta, Yujiro Hanma. Sin dalla sua nascita Baki è stato allenato per diventare un degno avversario per l’imbattibile padre, che in tutta la sua vita non ha mai trovato nessuno in grado di metterlo in difficoltà nel combattimento, nonostante abbia affrontato anche uomini armati e zone di guerra da solo. Così Baki è stato allenato con l’idea di diventare il rivale di Yujiro, e proprio questo fatidico scontro sarà il tema centrale di questa nuova serie animata chiamata Baki Hanma: Son of Ogre, da non confondersi con quelle già presenti su Netflix.

La storia di Baki Hanma: Son of Ogre

Il nuovo anime Baki Hanma: Son of Ogre è sì il seguito delle stagioni già presenti su Netflix, ma il titolo è cambiato proprio perché adatta una nuova serie del manga. Il manga infatti ha avuto una prima serie, che narra dell’infanzia di Baki e del torneo che lo ha visto campione dell’arena sotterranea composto da 42 volumi. Questo manga è stato adattato in una vecchia serie animata e in alcuni OAV usciti tra gli anni ’90 e l’inizio del 2000. La seconda serie del manga è invece composta da 31 volumi ed è stata completamente adattata nelle tre stagioni uscite su Netflix per un totale di 39 episodi.

 Baki Hanma: Son of Ogre adatterà invece la terza serie del manga in totale composta da 37 volumi e conclusa in Giappone nel 2012. Esistono poi altre due serie del manga chiamate entrambe Baki-Dou (ma scritte con caratteri diversi in giapponese) in cui la prima è durata 22 volumi, mentre la seconda è tutt’ora in corso.

Netflix/TMSBaki Unchained

La nuova stagione dell’anime, in arrivo il 30 settembre su Netflix, adatta solo la prima parte del manga da cui è tratto. La serie durerà 12 episodi, e si concentrerà sulla prima saga ambientata quasi completamente nel carcere più inespugnabile d’America. Baki alla fine della scorsa stagione dell’anime, aveva promesso di sfidare il padre nello scontro più atteso di sempre. Prima di arrivare allo scontro però, il giovane ha bisogno di allenarsi a dovere per fronteggiare l’uomo considerato il più forte al mondo in grado di abbattere anche degli elefanti a mani nude.

Per questo motivo Baki decide di allenarsi sfidando Biscuit Oliva detto Mr. Unchained, già conosciuto nella scorsa stagione durante lo scontro del torneo in Cina. Oliva è un uomo dai muscoli d’acciaio considerato uno dei pochi che può rivaleggiare con Yujiro, per questo motivo Baki decide di sfidarlo per vedere se è all’altezza di suo padre. Oltre a Oliva nuovi interessanti personaggi appariranno all’interno del carcere, come ad esempio Jun Guevara, un altro carcerato dall’inaspettata forza combattiva.

Cosa aspettarsi dal futuro di Baki

Baki anime

Questa stagione rappresenta però solo l’inizio della terza parte della storia di Baki. Se siete fan delle esagerazioni e delle assurdità in questo genere di storie, preparatevi perché questa nuova stagione dell’anime subirà un’escalation sempre più folle. Inizierà infatti con Baki che affronterà una mantide religiosa gigante creata come un’immagine mentale per l’allenamento e, senza fare spoiler, questo è solo l’inizio delle follie a cui ci ha abituato la serie di Keisuke Itagaki.

Se l’anime adatterà l’approccio fatto con la seconda serie del manga, ossia una stagione per ogni saga. Allora sarà composta in totale da tre o quattro stagioni. La seconda introdurrà un personaggio molto amato dai fan del manga, ossia Pickle, un cavernicolo rimasto congelato e risvegliato nel nostro mondo dopo milioni di anni che si ritroverà ad affrontare molti dei più forti guerrieri della serie. Infine dopo questa saga ci sarà l’atteso scontro tra Baki e suo padre.

Netflix/TMSBaki vs Yujiro

I fan di Baki avranno dunque ancora molto da vedere nell’adattamento animato, che anche stavolta è curato da TMS Entertainment in collaborazione con Netflix. Lo staff di Baki Hanma: Son of Ogre è lo stesso delle precedenti stagioni animate, con il ritorno dei doppiatori giapponesi che hanno già prestato la loro voce nelle serie passate. Non resta dunque che attendere il prossimo 30 settembre per assistere all’inizio degli scontri che poi porteranno alla battaglia tra padre e figlio più attesa di sempre.

Leggi anche

      Cerca