House of the Dragon: nel trailer vediamo la daga di Arya Stark che uccide il Re della Notte

Nel trailer di House of the Dragon c'è un dettaglio che ha catturato l'attenzione dei fan di Game of Thrones: la daga che Arya Stark ha utilizzato per sconfiggere il Re della Notte nella battaglia con gli Estranei.

HBO Maisie Williams nell'ottava stagione di Game of Thrones

Il trailer di House of the Dragon è finalmente stato rilasciato da HBO Max, e ci ha permesso di dare uno sguardo più da vicino ai personaggi dello spin-off prequel di Game of Thrones dedicato alla dinastia Targaryen e ambientato circa 200 anni prima rispetto agli eventi narrati nella serie madre.

Il telefilm arriverà sui nostri schermi nel 2022, ma già alcuni dettagli del trailer hanno catturato l'attenzione dei fan più attenti. In particolare un fotogramma del video mostra Alicent Hightower (interpretata dall'attrice Olivia Cooke) impugnare una daga che per chi ha visto Game of Thrones ha un significato importantissimo.

Nella velocissima scena del trailer, il personaggio irrompe con espressione preoccupata in quella che sembra essere una riunione del consiglio, tenendo stretta la stessa arma di acciaio di Valyria che Arya Stark ha usato per uccidere il Re della Notte nel terzo episodio della stagione conclusiva di Game of Thrones.

HBO MaxAlicent Hightower in una scena del trailer di House of the Dragon

Il rubino posto al centro dell'elsa non lascia molti dubbi a riguardo: l'arma più importante di Game of Thrones avrà un ruolo centrale anche nel suo spin-off.

Nella serie madre la daga è comparsa per la prima volta nella prima stagione, nel momento in cui Brandon Stark è stato vittima di un tentato omicidio, ed è ricomparsa nella settima, al ritorno di Arya a Grande Inverno, quando le è stata consegnata dallo stesso Bran, che ha affermato che fosse sprecata per uno storpio.

Da quel momento in poi Arya l'ha portata sempre con sé, e l'ha sfoderata in due degli eventi cardine dell serie: l'uccisione di Ditocorto per ordine della sorella Sansa, e, infine, la sconfitta del Re della Notte nella battaglia contro l'esercito degli Estranei, avvenuta con una strategia impeccabile: bloccata dal suo avversario, Arya lascia cadere la daga che impugnava con la mano sinistra e l'afferra con destrezza con la destra, colpendo il Re della Notte e decretando così la sconfitta dei pericolosi nemici.

HBOArya combatte col Re della Notte nel terzo episodio della stagione 8 di Game of Thrones

In Game of Thrones, Samwell Tarly si imbatte in un'immagine del pugnale in un libro alla Cittadella, e nella didascalia alla figura legge che si tratta di una daga che proviene direttamente da casa Targaryen, da Aegon il Conquistatore e dai suoi discendenti, che utilizzavano il vetro di drago per decorare le proprie armi in acciaio di Valyria.

Sarà particolarmente interessante scoprire le origini dell'arma e il motivo per cui è qui nelle mani di Alicent Hightower, la figlia di Otto Hightower, primo cavaliere del Re. 

Dalle prime descrizioni dei personaggi, Alicent è stata descritta come una donna attaente e molto scaltra in ambito politico, ed è stato rivelato inoltre che farà parte della cerchia più ristretta del Re Viserys I. Questo potrebbe significare che il suo personaggio avrà facile accesso alle armi del sovrano, e spiegherebbe perché nel trailer la vediamo in possesso della daga.

E se fosse davvero la stessa arma che ha portato all'eliminazione del Re della Notte, e non un pugnale semplicemente molto simile, allora ci aspettiamo di scoprire in che circostanze giungerà, anni e anni dopo, ai personaggi di Game of Thrones.

Leggi anche

      Cerca