Midnight Mass: come funziona la vampirizzazione di Padre Paul

Perché Padre Paul riesce a camminare alla luce del sole dopo essere stato morso e ringiovanito dal vampiro che ha incrociato la sua strada a Gerusalemme? Quello che sembra un buco narrativo ha in realtà perfettamente senso.

Netflix Hamish Linklater interpreta Paul Hill in Midnight Mass

Malgrado per qualche spettatore si tratti di un errore nello sviluppo della trama, c'è una ragione plausibile per cui vediamo Padre Paul esporsi alla luce diretta del sole nei primi episodi di Midnight Mass.

L'incontro tra il vampiro e Monsignor Pruitt/Padre Paul

In Midnight Mass, la serie creata da Mike Flanagan, Riley Flynn ritorna nella piccola isola di Crockett dopo aver trascorso quattro anni in prigione e aver scoperto di non trovare alcun conforto nella fede che precedentemente professava.

Allo stesso tempo, fa la sua apparizione il misterioso Padre Paul, un sacerdote chiamato a sostituire l'anziano Monsignor Pruitt. Il nuovo, carismatico parroco rinnova l'entusiasmo religioso dell'intera comunità dell'isola, composta da appena un centinaio di persone, e lo fa compiendo quelli che sembrano dei veri e propri miracoli.

Non tutto è ciò che sembra e più tardi veniamo a sapere non solo che Padre Paul è Pruitt, ma anche che quei miracoli hanno poco o nulla a che fare col divino.

Durante un pellegrinaggio a Gerusalemme, il vecchio Monsignore di Crockett Island incontra una creatura all'interno di una caverna, nel bel mezzo di una zona desertica. Se agli occhi di Pruitt la creatura è un angelo del Signore, noi spettatori lo vediamo per ciò che veramente è, un vampiro. Nonostante la parola “vampiro” non venga mai pronunciata nella serie – come se lo show fosse ambientato in un universo all'interno del quale è la concezione stessa di vampiro a non esistere – le immagini che osserviamo parlano da sé. La creatura si nutre del Monsignore e gli offre il suo sangue che ha il potere di curare le sue ferite e ringiovanirlo nel corpo e nello spirito.

Ritrovato il proprio vigore, Pruitt, sotto lo pseudonimo di Padre Paul, porta la creatura con sé su Crockett Island allo scopo di usare il sangue del mostro per curare i suoi concittadini.

L'accecante luce del giorno

Nel finale del quarto episodio di Midnight Mass, Riley viene attaccato dal vampiro esattamente come era accaduto a Padre Paul. Tra le grinfie del vampiro, Riley non può che soccombere al suo morso. Il mostro beve il suo sangue e Riley perde i sensi, salutando per sempre la sua vita mortale.

Risvegliatosi, Riley scopre con orrore di non poter più esporsi alla luce del giorno. Le sue carni prendono fuoco a contatto con i raggi solari. La scoperta ha sconcertato alcuni spettatori che non hanno potuto fare a meno di domandarsi come fosse possibile che Padre Paul, invece, al suo ritorno da Gerusalemme riuscisse a camminare tra la sua gente nelle ore diurne.

NaetflixPadre Paul si espone al sole in Midnight Mass

La risposta è più semplice di quanto si possa immaginare e ci viene data già nel terzo episodio della serie Netflix: il vampiro non ha ucciso Pruitt a Gerusalemme. Se n'è nutrito, certo, ma non lo ha mai privato della vita. Il Monsignore di Crockett Island è andato vicino alla morte, ma il vampiro lo ha risparmiato, curando le sue ferite col suo stesso sangue. È per questo che, nei primissimi episodi dello show, Padre Paul si aggira tranquillamente per le strade dell'isola in pieno giorno, mescolandosi tra i suoi discepoli.

È solo nel terzo episodio dello show che Pruitt muore e la transizione in vampiro ha inizio. Probabilmente avvelenato da Bev Keane (Pruitt sputa sangue esattamente come Pike, amico a quattro zampe di Joe Collie), Padre Paul collassa sul pavimento della canonica e, al suo risveglio, scopre di non riuscire più a esporsi al sole senza bruciare. È a questo punto che la sua sete di sangue si fa sentire e Paul uccide l'ignaro Joe.

Paul/Pruitt stesso lo ammette candidamente nel quinto episodio della serie: “Sono morto sul pavimento, proprio qui di fronte” rivela a Riley mentre gli spiega quale sia il prezzo da pagare per una vita immortale.

Il vampiro uccide invece Riley immediatamente, non solo prosciuga le sue vene, ma gli spezza persino il collo. È proprio per questo che, al contrario di Paul, Riley ottiene fin da subito le sue abilità da vampiro.

Leggi anche

      Cerca