Harry Potter e la maledizione dell'erede al cinema col cast originale?

Harry Potter e la maledizione dell'erede diventerà un film con Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson? Chris Columbus spera di sì, e che sarà lui stesso a occuparsi della regia nel caso la pellicola venisse ordinata.

Warner Bros. Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson in Harry Potter e i doni della morte - Parte I

In occasione del ventennale dell'uscita nelle sale cinematografiche di Harry Potter e la pietra filosofale, c'è stato un gran parlare online del franchise nelle ultime settimane: non solo il primo capitolo della saga verrà proiettato nuovamente sul grande schermo dal 9 al 12 dicembre, ma potrebbe addirittura diventare realtà un film per il cinema tratto da Harry Potter e la maledizione dell'erede col cast originale.

Dopotutto il franchise di Harry Potter è ormai diventato un classico intramontabile e l'universo creato da J.K. Rowling è in continua espansione tra spin-off, videogiochi, parchi a tema, merchandise sempre nuovi e incredibili esperienze da vivere in comunità col fandom come l'evento Back to Hogwarts che si celebra ogni primo settembre.

Stando così le cose, è naturale che, anche a distanza di più di vent'anni dalla pubblicazione del primo volume della saga, si continui a parlare della possibilità di rendere il mondo di Harry Potter sempre più grande.

Harry Potter e la maledizione dell'erede: trama e dettagli della piece teatrale

Prima di entrare nei dettagli sulla possibilità di un nuovo film ispirato alla saga dedicata al maghetto più famoso del mondo, occorre fare un piccolo passo indietro: cos'è Harry Potter e la maledizione dell'erede? La risposta è presto detta. Si tratta di un'opera teatrale creata da  J. K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne e portata sul palco del Palace Theatre di Londra per la prima volta nel 2016.

Ambientata nel periodo immediatamente successivo all'epilogo di Harry Potter e i Doni della Morte, Harry Potter e la maledizione dell'erede parte dall'esatto momento in cui Albus Severus Potter si congeda dal padre alla stazione di King's Cross per iniziare a studiare presso la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Qui stringe un'importante amicizia con Scorpius Malfoy, il figlio di Draco, col quale si trova ad affrontare un nemico inaspettato: Delphi Riddle, progenie di Lord Voldemort in persona, che tenta di ingannarli per impedire la morte di suo padre.

Tra viaggi nel tempo, magie e incantesimi, Harry Potter e la maledizione dell'erede esplora il complesso rapporto tra Harry e suo figlio Albus facendoci immergere ancora una volta nel fantastico mondo di Hogwarts.

Harry Potter e la maledizione dell'erede al cinema con Daniel Radcliffe?

Ma perché si parla proprio ora di un film su Harry Potter e la maledizione dell'erede? La risposta la si può trovare un una recente intervista da parte di Variety a Chris Columbus, che ha diretto i primi due capitoli della saga cinematografica. In occasione dei vent'anni de La pietra filosofale sul grande schermo, il regista ha ricordato la sua esperienza dietro la macchina da presa mostrandosi molto nostalgico del periodo di tempo trascorso con Daniel Radcliffe e compagni.

Quando gli è stato chiesto se gli piacerebbe dirigere nuovi film ispirati alla saga, Columbus è entrato nello specifico affermando che sarebbe grato di lavorare a una trasposizione cinematografica di Harry Potter e la maledizione dell'erede, riportando anche il cast originale della saga.

Dopotutto, Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson hanno ora all'incirca la stessa età che dovrebbero avere i loro personaggi nella storia, e sarebbe questo il momento adatto per riportare Harry, Ron e Hermione al cinema.

Nessun annuncio ufficiale

Dalla pubblicazione della sceneggiatura, la possibilità di un film ispirato all'opera teatrale è stata più volte discussa. Tuttavia non c'è mai stata alcuna notizia ufficiale, e anche gli attori, quando interpellati, si sono detti contrari all'idea di tornare.

Niente conferme anche per le parole di Chris Columbus che, almeno per il momento, esprimono un semplice desiderio.

Inoltre, sebbene i fan di Harry Potter siano rimasti sempre fedeli al mondo del maghetto, non avevano accolto con grande entusiasmo Harry Potter e la maledizione dell'erede quando la sceneggiatura della piece teatrale era stata resa disponibile in versione cartacea.

L'opera era infatti stata accusata di aver snaturato i vecchi personaggi e di aver sviluppato una trama ricca di incongruenze e buchi narrativi rispetto a quanto si legge nella saga originale. Visti i commenti fortemente negativi da parte degli affezionati, non è detto che il film su Harry Potter e la maledizione dell'erede ottenga lo stesso successo dei capitoli precedenti.

Leggi anche

      Cerca