Eros potrebbe unirsi agli Avengers nei progetti futuri del Marvel Cinematic Universe

Abbiamo conosciuto Eros alias Starfox in Eternals e potremmo vederlo ancora a lungo sui nostri schermi. Potrebbe diventare un membro degli Avengers in futuro? Le condizioni perché accada ci sono tutte.

Marvel Studios/Disney Il cameo di Harry Styles in Eternals

Harry Styles interpreta Eros, il fratello di Thanos, in Eternals. La sua presenza nel Marvel Cinematic Universe, però, non si fermerà certo a una scena di pochi secondi. Vedremo ancora il suo personaggio nei progetti futuri del franchise, ma che ruolo svolgerà? Quanto grande sarà la sua importanza? E come si connetterà, la sua storia, a quella del resto dei personaggi?

Per il momento, ciò che sappiamo è che aiuterà Thena (Angelina Jolie), Makkari (Lauren Ridloff), e Druig (Barry Keoghan) a rintracciare il resto degli Eterni sparsi per la galassia. Nella sua breve apparizione nel film di Chloé Zhao, Eros si è materializzato a bordo della Domo e ha avvertito i tre di una minaccia imminente. Possiamo quindi essere certi che stringerà un'alleanza con Thena e compagni, ma il suo peso nel corso degli eventi a venire potrebbe essere molto più importante.

Per cercare di capire cosa potrebbe accadere, dobbiamo innanzitutto fare riferimento ai fumetti Marvel e alla storia del personaggio.

Eros si unisce agli Avengers

Quando Eros tocca per la prima volta il suolo terrestre, si unisce al programma di addestramento dei Vendicatori e sceglie il suo nome in codice: Starfox. Durante il periodo di allenamento, Starfox riesce a dimostrare il proprio valore agli Avengers, svolgendo un ruolo fondamentale nella sconfitta di Annihilus. Le valorose azioni di Eros fanno sì che divenga a tutti gli effetti un membro degli Avengers.

Da questo momento in poi, il suo aiuto si rivela prezioso in diverse occasioni. Leader dei Dark Guardians, il personaggio diventa un alleato prezioso per Nebula, Gladiatore, Spettro e Ghost Rider quando questi cercano di fermare Thanos che progetta di reincarnarsi nel corpo di Gamora.

I suoi poteri psichici si sono spesso rivelati fondamentali per la salvezza della Terra e non solo, e hanno fatto di Starfox un vero e proprio eroe nell'universo Marvel.

La sua controparte in carne e ossa potrebbe seguire un percorso simile sul grande schermo. La sua storia nei fumetti potrebbe essere trasposta su pellicola e il percorso di Eros potrebbe presto incrociare quello degli Avengers.

Per il momento, il percorso dei protagonisti di Eternals è parso quasi del tutto estraneo a quanto visto nei precedenti progetti del MCU. Tuttavia, il legame biologico tra Eros e Thanos potrebbe fare da punto di incontro tra i diversi team di supereroi. Eros è certamente consapevole di quanto accaduto sulla Terra, sa che il fratello è stato sconfitto dagli Avengers. Essendo un Eterno egli stesso e trovandosi ora in compagnia di altri tre esseri immortali, Eros potrebbe quindi fare da anello di congiunzione tra Vendicatori ed Eterni.

Se consideriamo che nei fumetti Starfox non incontra mai Thena e compagni, la scelta di renderli alleati sul grande schermo diventa ancora più deliberata. L'incontro di Eros (e degli Eterni) con gli Avengers sembra la soluzione più logica per il prosieguo della storia.

Il personaggio di Harry Styles potrebbe non solo divenire parte integrante del più grande team di supereroi che proteggono la Terra, ma anche intrecciare una profonda amicizia con Spider-Man, proprio come accade nei fumetti.

E se nel Marvel Cinematic Universe faranno la loro comparsa villains quali Annihilus e Terminus, entrambi fermati grazie all'intervento di Eros nei fumetti, allora possiamo essere certi che l'Eterno ricoprirà un ruolo primario nel dispiegarsi della trama.

Leggi anche

      Cerca