Sony annuncia Venom 3 mentre Kevin Feige conferma l'ingresso nel MCU del simbionte e di Tom Hardy

Grandi notizie oggi per i fan di Venom e del MCU!

Sony Pictures Venom

Con un incasso globale vicino ai 500 milioni di dollari Venom: La furia di Carnage è uno dei maggiori incassi del 2021. Sony Pictures quindi non ha perso molto tempo nell'annunciare l'intenzione di realizzare il terzo capitolo di Venom con Tom Hardy. A dare la lieta notizia è stata la produttrice Amy Pascal attraverso i microfoni di Collider.com (dal minuto 2:15):

Per Venom 3 siamo in fase di pianificazione in questo momento, ma quello su cui siamo concentrati è far andare tutti a vedere No Way Home.

La realizzazione di Venom 3 (titolo provvisorio) è quindi nelle prime fasi di pianificazione. Pascal ha detto che prima di concentrarsi sul nuovo film del simbionte con Tom Hardy la priorità dello studio è di portare la gente al cinema per vedere Spider-Man: No Way Home. La domanda che nasce spontanea è se il film con Tom Holland può avere una influenza anche sulla prossima avventura di Venom.

SonyEddie Brock
Tom Hardy nei panni di Eddie Brock e Venom

Nella scena dei titoli di coda di Venom: La furia di Carnage si assiste a un avvenimento molto particolare che collega l'universo di Venom a quello di Spider-Man del MCU. Considerando l'ormai notorietà cinematografica del simbionte e l'enorme quantità di fan di Tom Hardy (che nel film interpreta il giornalista Eddie Brock), per Marvel Studios è una grande occasione quella di inglobare anche questa parte di universo Sony all'interno del MCU. Su questo è intervenuto il presidente di Marvel Studios Kevin Feige ai microfoni di Collider.com:

Considerando la relazione che c'è nei fumetti tra Venom e Spider-Man, tutto ciò è una conseguenza naturale. Nel momento in cui Sony ha fatto il suo film con Venom, che è andato alla grande, e Tom Hardy è diventato così iconico nel diventare Venom, allora ci siamo chiesti subito: 'come facciamo a unirli?'

Dove apparirà ancora Venom?

La possibilità di vedere Venom in Spider-Man: No Way Home c'è anche se il film di Jon Watts ha già molta "carne al fuoco". Molto più probabilmente sarà Venom 3 a introdurre la lotta tra l'Uomo Ragno e il simbionte. Un'altra possibilità è data da Morbius (in uscita il 3 febbraio 2022) dove apparirà il personaggio dell'Avvoltoio visto in Spider-Man: Homecoming e secondo una indiscrezione dello stesso regista Daniel Espinosa potrebbe persino esserci Tom Hardy nel ruolo di Eddie Brock.

Non c'è alcun dubbio che No Way Home sposterà gli equilibri del Multiverso e "mescolerà le carte" in modo da unire i vari mondi e dare la possibilità a Marvel Studios e a Sony Pictures di collaborare con più libertà con i loro personaggi. È importante sottolineare che l'universo fumettistico di Spider-Man, che comprende Venom, Morbius e i villain dell'Uomo Ragno, è di proprietà Sony e che quindi Marvel Studios ne potrà fare uso - per quello che si sa al momento - per altri 3 film come ha affermato la stessa Amy Pascal ai microfoni di Fandango.com:

Questo non è l'ultimo film che faremo con Marvel. Non è l'ultimo film di Spider-Man. Ci stiamo preparando a fare il prossimo film di Spider-Man con Tom Holland e Marvel. Stiamo pensando a ciò come a tre film e ora passeremo ai prossimi tre. Questo non è l'ultimo dei nostri film del MCU.

Senza dubbio quindi ci sarà un altro film di Spider-Man! Oltre a ciò, da una prima lettura, sembrerebbe che Sony e Marvel Studios lavoreranno a una nuova trilogia di Spider-Man. Ma le parole di Pascal potrebbero fare intendere che i "tre film" di cui parla non sono relativi solo all'Uomo Ragno, ma potrebbero comprendere proprio Venom, Morbius e forse Miles Morales.

Leggi anche

      Cerca