Sandman di Thomas Haden Church: 6 dettagli da ricordare prima di Spider-Man: No Way Home

L'Uomo Sabbia ha esordito nel film di Sam Raimi Spider-Man 3 come uno dei villain della storia. La storia del personaggio è molto profonda e le sue azioni sono dettate da un grave problema familiare.

Sony Pictures/Marvel Studios Sandman

Thomas Haden Church ha interpretato Sandman nel film del 2007 Spider-Man 3 diretto da Sam Raimi. Il personaggio di Flint Marko è stato uno dei più apprezzati dalla terza avventura dell'Uomo Ragno di Tobey Maguire e adesso i fan potranno rivederlo in azione nell'imminente (nei cinema dal 15 dicembre 2021). Ecco quindi 6 dettagli da ricordare dalla storia dell'Uomo Sabbia da Spider-Man 3.

  1. Ladro per necessità
  2. La morte dello zio Ben
  3. Diventare Sandman
  4. I poteri dell'Uomo Sabbia
  5. Il conflitto con Spider-Man
  6. Sandman è ancora vivo

Ladro per necessità

Sony PicturesFlint Marko con la figlia malata
Flint e la figlia Penny

La giovane figlia di Flint Marko, Penny, soffre di una rara malattia (non specificata nel film) per la quale ha bisogno di costose medicine. Come è ben noto, negli Stati Uniti le cure, gli interventi in ospedale e le visite mediche non sono economicamente accessibili a tutti. Per questo motivo Flint - contrariamente a quanto vorrebbe la moglie - diventa un ladro. All'inizio di Spider-Man 3 Flint evade da prigione.

Non sono un uomo cattivo. È cattiva la mia sorte.

La morte dello zio Ben

Sony PicturesFlint Marko con la pistola in mano
Flint Marko spara a zio Ben

Uno degli aspetti fondamentali della storia di Spider-Man 3 è che si scopre la verità sulla morte dello zio Ben. Secondo il racconto della polizia il ladruncolo che ha rubato l'auto dello zio Ben nel primo film di Sam Raimi in realtà era accompagnato da un complice molto più violento e cattivo ovvero Flint Marko, che ha sparato e ucciso lo zio di Peter Parker.
In una discussione alla fine del film tra Peter e Flint, quest'ultimo dice:

Mia figlia moriva, avevo bisogno di soldi. Avevo paura. Dissi a tuo zio che volevo solo la macchina e lui risposte 'perché non metti giù la pistola e torni a casa'. Capisco solo ora che cercava di aiutarmi. Poi ho visto arrivare il mio compagno correndo con i soldi, avevo la pistola in mano [dalle immagini si vede che il colpo è partito accidentalmente]. Ti ho fatto una cosa terribile, ho passato intere notti a desiderare di cancellare tutto. Non ti chiedo di perdonarmi, voglio solo che tu capisca.

Diventare Sandman

Durante un inseguimento con la polizia, Flint si rifugia in una area protetta dove si effettuano dei test di fisica sperimentale. Purtroppo per lui, prima ancora che possa uscire, il macchinario si mette in azione e la decomposizione molecolare di Flint viene mischiata a quella della sabbia presente in loco.

I poteri dell'Uomo Sabbia

La connessione molecolare con la sabbia permette al corpo di Marko di poter variare la sua consistenza. Sandman quindi può presentarsi come la sabbia morbida o come quella solida. Tra le sue capacità c'è quella di poter assumere qualsiasi forma e quindi di poter trasformare le sue braccia in potenti armi. L'Uomo Sabbia può anche volare come una nube per spostarsi velocemente. Uno dei suoi aspetti più importanti è che, attingendo potere dalla sabbia, Flint può diventare gigantesco.

Sony PicturesUn gigante di sabbia
L'Uomo Sabbia in versione gigante

Uno dei punti deboli di Sandman è l'acqua, che è capace di separare e disperdere i granelli di sabbia che compongono il suo corpo.

Il conflitto con Spider-Man

Sony PicturesL'Uomo Sabbia
Flint Marko

Spider-Man affronta Flint Marko in versione Uomo Sabbia perché quest'ultimo sta rapinando un furgone blindato portavalori. Ma è anche importante ricordarsi che questa volta è lo stesso Spider-Man che va alla ricerca di Sandman per vendetta personale (vuole vendicare la morte dello zio Ben).
Insomma, i due non vanno proprio d'accordo! Per il bene di tutti però, nel finale si chiariscono.

Sandman è ancora vivo

Sony PicturesL'Uomo Sabbia
Sandman alla fine di Spider-Man 3

Alla fine di Spider-Man 3 Sandman e Peter Parker si incontrano faccia a faccia e Flint Marko spiega cosa è davvero successo tra lui e lo zio Ben. Peter decide quindi di perdonare il villain e di lasciarlo andare, così Flint vola via in una nube di sabbia.

Spider-Man: No Way Home sarà nei cinema italiani dal 15 dicembre 2021.

Leggi anche

      Cerca